Mondiali di nuoto di Funchal, il trionfo di Giulia Ghiretti

Mondiali di nuoto di Funchal, il trionfo di Giulia Ghiretti

Mondiali di nuoto di Funchal, il trionfo di Giulia Ghiretti Photo Credit: Agenzia Fotogramma


Ai microfoni di RTL 102.5 News, la nuotatrice Giulia Ghiretti, appena tornata dalla spedizione italiana in Portogallo, racconta le sfide, la preparazione, e l'emozione di questa rassegna iridata

TRIONFO E SODDISFAZIONE AI MONDIALI

Giulia Ghiretti racconta del suo trionfo ai Mondiali di Nuoto di Funchal, sottolineando il valore delle medaglie d'oro, argento e bronzo conquistate. La nuotatrice ha raccontato le emozioni provate durante l'allenamento e la grande carica durante le gare. La nuotatrice ha parole dolci anche per chi le è stato accanto in questo periodo, la famiglia, gli amici, gli allenatori e lo staff tecnico che non le hanno mai fatto mancare l'incredibile supporto. 


L'IMPEGNO E LA PREPARAZIONE DI UNA CAMPIONESSA

Giulia ha raccontato del grande impegno e della costanza, qualità necessarie se si vuole fare bene nel nuoto paralimpico. Con due allenamenti in vasca e uno in palestra al giorno, la nuotatrice spiega l'intensa preparazione fisica e mentale a cui un atleta deve sottoporsi. Grande importanza hanno, ovviamente, gli allenatori, i nutrizionisti e i fisioterapisti che la seguono per permetterle di raggiungere determinati risultati sportivi. 

IL RITORNO DEL PUBBLICO

È stato anche il ritorno del pubblico nei grandi eventi, una cosa a cui Giulia non era più abituata dopo il Covid-19 che aveva impedito ai tifosi di accedere alle piscine. La nuotatrice racconta l'emozione di riabbracciare il pubblico, soprattutto durante le premiazioni. Infatti, spiega Giulia, il pubblico ha una grande importanza perché ti spinge a dare il massimo e a non mollare in un momento di difficoltà. La nuotatrice, inoltre, racconta le sensazioni dopo aver risentito l'inno alla premiazione cantato a squarciagola dai tifosi e definendolo "Un'emozione unica".


Argomenti

Giulia Ghiretti
mondiali funchal
nuoto

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Manifestazioni pro Palestina, continuano le tensioni degli studenti nelle università

    Manifestazioni pro Palestina, continuano le tensioni degli studenti nelle università

  • Olimpiadi di Parigi 2024, accesa la fiamma olimpica a Olimpia, in Grecia. Inizia la corsa ai Giochi

    Olimpiadi di Parigi 2024, accesa la fiamma olimpica a Olimpia, in Grecia. Inizia la corsa ai Giochi

  • Calcio, Felipe Anderson lascia la Lazio e a fine stagione torna in Brasile, contratto fino a dicembre 2027

    Calcio, Felipe Anderson lascia la Lazio e a fine stagione torna in Brasile, contratto fino a dicembre 2027

  • Calcio, Serie A, finisce 1 a 1 tra Fiorentina e Genoa, pareggiano anche Atalanta e Hellas Verona

    Calcio, Serie A, finisce 1 a 1 tra Fiorentina e Genoa, pareggiano anche Atalanta e Hellas Verona

  • Calcio, Coppa Italia, la Fiorentina batte di misura l'Atalanta e si aggiudica il primo atto

    Calcio, Coppa Italia, la Fiorentina batte di misura l'Atalanta e si aggiudica il primo atto

  • Calcio, Atalanta, Milan, Roma e Fiorentina volano ai quarti di finale delle coppe europee

    Calcio, Atalanta, Milan, Roma e Fiorentina volano ai quarti di finale delle coppe europee

  • Calcio, Europa e Conference League, Roma e Milan vincono e convincono, vittoria anche per la Fiorentina con il brivido

    Calcio, Europa e Conference League, Roma e Milan vincono e convincono, vittoria anche per la Fiorentina con il brivido

  • Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

    Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

  • Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

    Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

  • Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

    Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo