É morta la balena che ieri era rimasta bloccata nel porto di Sorrento, inutili i tentativi di soccorso

15 gennaio 2021, ore 10:57 , agg. alle 16:15

La balena, lunga 26 metri, 40 tonnellate di stazza, era scesa in profondità e non era stata vista risalire. La carcassa è stata poi individuata a circa 20 metri di profondità.

Non ce l'ha fatta la balenottera che ieri pomeriggio si era arenata nel porto di Marina Piccola di Sorrento. Lo comunica l'Area Marina Protetta di Punta Campanella a seguito del sopralluogo effettuato questa mattina dai sub della Capitaneria di Porto di Sorrento. La balena, lunga 26 metri, 40 tonnellate di stazza, dopo l'avvistamento era scesa in profondità e non era stata vista risalire. La carcassa del mammifero è stata poi individuata a circa 20 metri di profondità. Sul posto anche la Stazione zoologica Anton Dohrn, oltre la Capitaneria e l'Area Marina Protetta. Si attende l'Asl per organizzare il difficile recupero dell'animale. Ieri si era tentato il soccorso del cetaceo nella speranza che riuscisse a riprendere il largo, ma così non è stato. L'imponente mammifero era apparso disorientato e con evidenti ferite causate dall'impatto con la banchina dello scalo portuale.

É morta la balena che ieri era rimasta bloccata nel porto di Sorrento, inutili i tentativi di soccorso
Tags: balena, carcassa, Marina Piccola, porto, sorrento

Share this story: