Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- New York: l'agenzia Moody's taglia il rating dell'Italia a Baa3 con outlook stabile, l'agenzia spiega, decisione dovuta al deficit significativamente più elevato
- Bruxelles: Ue, ribadito il giudizio negativo sulla manovra , commissario Moscovici, il debito è la spesa più stupida che c'è, premier Conte, non c'è motivo di cambiarla, oggi il cdm
- Roma: tensione nella maggioranza sulla manovra, Salvini, il governo non salta, ma per scemo non passo, Conte leggeva e Di Maio scriveva, il leader 5 stelle, non sono un bugiardo
- Roma: da lunedì prossimo l'arrivo del vero autunno, temperature in calo deciso, anche di 7/10 gradi
- Lecce: il chitarrista dei Negramaro Lele Spedicato dimesso dall'ospedale dopo l'emorragia cerebrale del 17 settembre, la band sposta il tour a febbraio
- Volley: i mondiali femminili in Giappone, oggi la finale contro la Serbia, diretta su RTL 102.5 a partire dalle 12.40
- Motomondiale: la Ducati di Andrea Dovizioso partirà in pole position domani nel Gran Premio del Giappone classe moto gp, quinto tempo per Marc Marquez
- Calcio: oggi si giocheranno tre anticipi nella nona giornata in serie A, alle 15 Roma-Spal, alle 18 Juventus-Genoa e alle 20.30 Udinese-Napoli
11 ottobre 2018

Napoli, scoperto falso cieco, guidava scooter, accusato di truffa

L'uomo, assunto al Comune come centralinista non vedente, riceveva pensione ed indennità di accompagnamento

Fingeva di essere cieco, ma guidava lo scooter, talvolta addirittura con un passeggero a bordo: è stato scoperto dai finanzieri del comando provinciale di Napoli che hanno concluso un'articolata indagine, coordinata dalla seconda sezione Pubblica amministrazione della procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. L'uomo è accusato di ''truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche'', quali pensione ed indennità di accompagnamento, nella misura di oltre 110.000 euro. Sono stati sequestrati due immobili, un terreno e diversi rapporti di conto corrente intestatati al ''falso cieco'' residente nel capoluogo campano. Nel corso di alcuni pedinamenti, i finanzieri sono riusciti a risalire al luogo di lavoro del ''falso cieco'', assunto dal 2001, quale centralinista non vedente del Comune di Napoli. ​

Napoli, scoperto falso cieco, guidava scooter, accusato di truffa