Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Roma: bilaterale Italia-Cina, conclusa la cena al Quirinale, presidente Mattarella a Xi, lavorare insieme a scambi liberi-equi
- Roma: Italia-Cina, presidente Xi Jinping, vogliamo Unione Europea unita, aperta e prospera, capo Stato Mattarella, la Via della Seta deve essere a doppio senso
- Bruxelles: presidente francese Macron a Conte, Pechino è un rivale sistemico dell'Ue, non va bene un approccio da piccolo club e singoli Paesi, Tav, un problema italiano
- Milano: bus incendiato a San Donato, interrogatorio Sy, al Gip, ho 'sentito' voci dei bambini morti in mare, la Procura, l'autista deve restare in carcere, è pericoloso
- Gran Bretagna: Brexit, premier May attesa la prossima settimana ai Comuni sulla nuova intesa con l'Ue, Bruxelles propone una proroga fino al 22 maggio
- Roma: intesa tra Alitalia e sindacati, cassa Integrazione per 830 dipendenti, durerà sei mesi
- Napoli: ragazza violentata in stazione Circumvesuviana, torna libero uno dei tre giovani fermati, gli altri due restano in carcere
- Musica: Franco Battiato rassicura tutti, sto meglio, il peggio è passato, sto lavorando a un nuovo brano
- Calcio: qualificazioni a Euro 2020, oggi a Udine, Italia-Finlandia, martedì la Nazionale affronterà il Liechtenstein a Parma
- Basket: Eurolega, Milano-Panathinaikos 83-95
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
11 ottobre 2018

Napoli, scoperto falso cieco, guidava scooter, accusato di truffa

L'uomo, assunto al Comune come centralinista non vedente, riceveva pensione ed indennità di accompagnamento

Fingeva di essere cieco, ma guidava lo scooter, talvolta addirittura con un passeggero a bordo: è stato scoperto dai finanzieri del comando provinciale di Napoli che hanno concluso un'articolata indagine, coordinata dalla seconda sezione Pubblica amministrazione della procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli. L'uomo è accusato di ''truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche'', quali pensione ed indennità di accompagnamento, nella misura di oltre 110.000 euro. Sono stati sequestrati due immobili, un terreno e diversi rapporti di conto corrente intestatati al ''falso cieco'' residente nel capoluogo campano. Nel corso di alcuni pedinamenti, i finanzieri sono riusciti a risalire al luogo di lavoro del ''falso cieco'', assunto dal 2001, quale centralinista non vedente del Comune di Napoli. ​

Napoli, scoperto falso cieco, guidava scooter, accusato di truffa