Notte di raid contro i ribelli Houthi dello Yemen: Usa e Gran Bretagna firmano gli attacchi, si teme escalation

Notte di raid contro i ribelli Houthi dello Yemen: Usa e Gran Bretagna firmano gli attacchi, si teme escalation

Notte di raid contro i ribelli Houthi dello Yemen: Usa e Gran Bretagna firmano gli attacchi, si teme escalation Photo Credit: agenziafotogramma.it


Dagli estremisti yemeniti che hanno attaccato le rotte del commercio internazionale nelle ultime settimane, la denuncia: morti cinque combattenti, pagherete caro. Minacce a Usa e Gb da parte di Iran e Hamas

Gli equilibri già precari in Medio Oriente sono in queste ore ancora più fragili dopo gli attacchi notturni condotti dall'alleanza internazionale guidata da Stati Uniti e Gran Bretagna contro le basi dei ribelli Houthi in Yemen che, nelle ultime settimane, hanno compiuto azioni di disturbo nei confronti dei traffici commerciali internazionali nel mar Rosso. A certificare la paternità dei raid è stato con una nota il presidente americano Joe Biden: "Oggi, su mio ordine, le forze militari statunitensi, insieme al Regno Unito e con il sostegno di Australia, Bahrein, Canada e Olanda, hanno condotto con successo attacchi contro una serie di obiettivi nello Yemen utilizzati dai ribelli Houthi per mettere a repentaglio la libertà di navigazione in uno dei corsi d'acqua più vitali del mondo" (il Mar Rosso, ndr): ha scritto Biden in una nota, spiegando che questa è la "risposta diretta agli attacchi Houthi" aggiungendo che non esiterà "a prendere ulteriori misure per proteggere il nostro popolo e il libero flusso del commercio internazionale, se necessario” Pronta la risposta dell’organizzazione estremista che ha minacciato Usa e Gran Bretagna, denunciando cinque morti nei raid, pagherete caro, hanno scritto su X i leader dei ribelli, accusando Londra e Washington di proteggere Israele.

In Medio Oriente rischio escalation

Immediata la condanna espressa dell'Iran che sostiene l'organizzazione paramilitare. Il portavoce del ministero degli Esteri dell'Iran, Nasser Kanani, ha "fermamente condannato gli attacchi di Usa e Gran Bretagna contro varie città in Yemen, ritenendoli un'azione arbitraria, una chiara violazione della sovranità e dell'integrità territoriale dello Yemen e una violazione del diritto e dei regolamenti internazionali". Dal canto suo anche Hamas ha minacciato conseguenze:"Questa aggressione indica la decisione di espandere l'area del conflitto al di fuori della Striscia. Questo avrà delle conseguenze". Lo ha detto, citato dai media, l'esponente di Hamas, Sami Abu Zhouri, riferendosi all'azione militare anglo-americana nello Yemen. "L'aggressione degli Usa e della Gran Bretagna contro settori dell'esercito yemenita, perché si è schierato con Gaza, è - ha sottolineato - una provocazione contro la nazione palestinese". Dalla Russia condanna e la convocazione del consiglio di sicurezza dell'Onu. Preoccupazione per un possibile allargamento del conflitto sono state espresse da Arabia Saudita e Cina.


Argomenti

Gb
Houthi
Usa
Yemen

Gli ultimi articoli di Maria Paola Raiola

  • Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i  look maschili

    Artisti, icone di moda all'ultimo Festival di Sanremo: lo scrive il Financial Times che loda i look maschili

  • Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni  sarebbero ormai separati

    Scoppia la coppia d'oro del web: Fedez e Chiara Ferragni sarebbero ormai separati

  • Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

    Stupri Caivano: rito immediato per i nove coinvolti negli abusi sulle due cuginette , lo ha deciso il gip

  • Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

    Omicidio Regeni: domani al via il processo a Roma, nelle liste dei testi ci sono anche Al Sisi e Matteo Renzi

  • Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

    Suicidio Giovanna Pedretti: parla Lorenzo Biagiarelli, non chiedo scusa, non inseguo pietà e non torno in tv

  • Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

    Adolescenti e sentimenti: uno su due vive la violenza nella relazione, secondo un report di Save the Children

  • Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

    Delitto Matteuzzi: ergastolo per Giovanni Padovani, uccise l'ex colpendola anche con una panchina

  • Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

    Sanremo, buona la prima, ascolti record per la serata d'apertura: Amadeus, privilegio e responsabilità

  • Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

    Morto, dopo nove giorni, il diciottenne che aveva fatto surf sul cofano di un auto nel trevigiano

  • Scuola: maturità 2024, ecco le materie della seconda prova scritta, scelte dal Ministero

    Scuola: maturità 2024, ecco le materie della seconda prova scritta, scelte dal Ministero