Nove italiani su dieci trascorreranno il Natale a casa, quasi tre ore ai fornelli

24 dicembre 2021, ore 15:23 , agg. alle 16:04

Tutti gli ultimi dati nella nuova ricerca realizzata dalla Coldiretti

Ogni anno, prima ancora di chiedersi cosa si farà a Capodanno ci si chiede cosa si farà a Natale. Dallo scorso anno le scelte si sono ridotte e di molto, visto l'andamento della pandemia nel nostro Paese. Quest'anno la situazione è decisamente migliore, complice anche la campagna vaccinale italiana che continua a marciare, eppure gli italiani preferiranno comunque trascorrere le feste in casa. Lo si evince da una nuova indagine della Coldiretti secondo cui saranno oltre nove su dieci gli italiani che passeranno il Natale in casa, non solo in famiglia ma anche con gli amici più stretti. Il tutto sotto la spinta della preoccupazione data dall'attuale situazione pandemica, ma anche per ritrovare gli affetti più cari e, perché no, risparmiare qualcosa.


I numeri

Il risultato dello studio mostra un aumento della spesa alimentare di quasi il 40%, per un totale di circa centodieci euro per ogni famiglia. Più cibo implica anche più tempo necessario per la preparazione, che quest'anno, secondo le stime, impegnerà gli italiani per quasi tre ore. Non è tutto però: resta uno "zoccolo duro" di concittadini che non è disposto a rimanere così tanto ai fornelli e che deciderà quindi di affidarsi a piatti già pronti o da asporto. Si parla in questo caso di circa il 9% del campione.


La ripresa delle attività

Nelle ore in cui si continua a parlare delle misure messe in campo dal governo per contrastare l'avanzata dei contagi, incluso anche il green pass rafforzato, la Coldiretti segnala che proprio la certificazione verde permetterà a quasi tre milioni e mezzo di italiani di mangiare in ristoranti e agriturismi, pur essendo un dato dimezzato rispetto al periodo pre pandemia.


Quasi cinque milioni di italiani in difficoltà

C'è però un altro aspetto che accompagna le festività, e che non vede tavole imbandite né grandi pranzi. Si tratta di 4,8 milioni di persone che nel nostro Paese, per le feste, saranno costrette a chiedere aiuto per avere cibo tramite pacchi alimentari o raggiungendo delle cucine economiche. Un'emergenza che sarà comunque affrontata anche grazie alla solidarietà di oltre quattro italiani su dieci, intenzionati a prendere parte a iniziative solidali proprio in occasione delle feste.

Nove italiani su dieci trascorreranno il Natale a casa, quasi tre ore ai fornelli


Tags: Casa, Cibo, Coldiretti, Cucina, Green pass, Natale, Ristorante

Share this story: