Oggi il voto a Parigi, i cittadini decidono se vietare i monopattini a noleggio

Oggi il voto a Parigi, i cittadini decidono se vietare i monopattini a noleggio

Oggi il voto a Parigi, i cittadini decidono se vietare i monopattini a noleggio Photo Credit: foto agenzia fotogramma.it


E’ una domenica di voto a Parigi, i cittadini decidono sull’uso dei monopattini a noleggio i città, il referendum è stato voluto dalla sindaca Hidalgo

Il quesito è molto semplice: "Favorevole o contrario ai monopattini elettrici a noleggio a Parigi?". Oggi, domenica, 2 aprile, i cittadini della capitale francese sono chiamati a decidere sull’argomento. Il referendum è stato indetto dalla sindaca socialista, Anne Hidalgo. Le urne resteranno aperte dalle 9 alle 19 e sulla correttezza del voto, nonché sulla sicurezza ai seggi saranno mobilitati ben 1270 agenti pubblici. Sono chiamati al voto circa 1,3 milioni di iscritti alle liste elettorali, ma l’incubo dei promotori è l'affluenza.


L’opposizione della sindaca

Il tema non sta suscitando grande interesse tra gli abitanti della capitale francese. "Poco importa il numero di votanti", ha detto la sindaca Anne Hidalgo, che in questo periodo è bersagliata dalle critiche delle opposizioni. "Gli strumenti della democrazia partecipativa migliorano utilizzandoli" ha detto recentemente durante una intervista la prima cittadina, mentre sulle colonne del quotidiano Le Parisien, lo scorso 15 febbraio, si era schierata apertamente per il divieto dei monopattini elettrici a noleggio. Salvo poi allentare la tensione assicurando: "Rispetterò il voto dei parigini", ma le corse selvagge dei monopattini sui marciapiedi, i tanti ciclisti che non si curano del semaforo rosso e attraversano le strade, anche lontano delle strisce hanno trasformato Parigi, le cui arterie stradali sono sempre più caotiche. La stessa sindaca ha anche annunciato un "codice della strada" ad hoc contro la guida selvaggia che dovrebbe entrare in vigore entro la fine dell'estate.


Gli operatori del settore

A preoccupare un potenziale voto negativo nel referendum sui monopattini elettrici a noleggio sono gli oltre 800 dipendenti dei tre principali operatori del settore attivi in città che temono però per il loro posto di lavoro. "Se i monopattini dovessero scomparire, credo che il mio futuro sarà in bilico. Non so cosa fare", deplora Abdoulaye, un dipendente di Lime, drante una intervista. Un collega incrocia le dita: "Spero che il servizio non chiuda. Voglio pensare positivamente".

In aumento gli incidenti

A Parigi gli incidenti legati all'uso del monopattino elettrico sono in esponenziale aumento negli ultimi anni. Tra le vittime anche una 31enne toscana, Miriam, che lavorava come cameriera in un ristorante italiano e che il 14 giugno 2021 fu travolta e uccisa da due ragazze che neppure si fermarono per soccorrerla.


Il governo

Il governo francese è favorevole alla circolazione dei monopattini elettrici volendo per favorire la cosiddetta 'piccola mobilità' urbana. Il ministro dei Trasporti Clément Beaune, ha presentato un piano nazionale che ambisce a una "pacificazione dello spazio pubblico" con regole più rigide. "Se ben organizzati, ben regolati, i monopattini elettrici possono essere una chance", ha dichiarato Beaune. Il decreto vuole alzare da 12 a 14 anni l'età minima per poter guidare i monopattini elettrici. Ma non solo. Questi mezzi dovranno essere dotati di frecce e stop ed è previsto un netto aumento delle multe che passeranno da 35 a 135 euro per chi circola in due. Resta sul tavolo l’obbligatorietà del caso. Infine sarà creato un Osservatorio nazionale per la micromobilità.



Argomenti

monopattini elettrici
fotogramma
Parigi
referendum

Gli ultimi articoli di Sergio Gadda

  • I ballottaggi alle amministrative al centrosinistra che conquista i centri più importanti da Firenze a Bari, Potenza e Campobasso, Lecce al centrodestra

    I ballottaggi alle amministrative al centrosinistra che conquista i centri più importanti da Firenze a Bari, Potenza e Campobasso, Lecce al centrodestra

  • Cinema, a Hollywood si teme un altro sciopero, le produzioni sono in stallo per mancanza di fondi

    Cinema, a Hollywood si teme un altro sciopero, le produzioni sono in stallo per mancanza di fondi

  • Ancora un successo per l'Italvolley donne che batte il Giappone e conquista la Nations League

    Ancora un successo per l'Italvolley donne che batte il Giappone e conquista la Nations League

  • Sinner ad Halle, Musetti al Queen's, il tennis italiano è show sull’erba

    Sinner ad Halle, Musetti al Queen's, il tennis italiano è show sull’erba

  • Il datore di lavoro di Singh, indagato da cinque anni per caporalato

    Il datore di lavoro di Singh, indagato da cinque anni per caporalato

  • Oggi, giovedì 20 giugno, ultima data del tour di Vasco Rossi a Milano, e il Blasco annuncia nuove date per il 2025

    Oggi, giovedì 20 giugno, ultima data del tour di Vasco Rossi a Milano, e il Blasco annuncia nuove date per il 2025

  • Oggi ultimo giorno per pagare la prima rata dell’Imu, interessati 25 milioni di italiani

    Oggi ultimo giorno per pagare la prima rata dell’Imu, interessati 25 milioni di italiani

  • Ultimi giorni  prima della maturità, c'è chi utilizza l'Ia per ripassare

    Ultimi giorni prima della maturità, c'è chi utilizza l'Ia per ripassare

  • È ufficiale, Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, il tecnico portoghese, un onore e una responsabilità

    È ufficiale, Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, il tecnico portoghese, un onore e una responsabilità

  • Verso Euro 24, oggi, domenica 9 giugno, ultimo test per gli azzurri contro la Bosnia

    Verso Euro 24, oggi, domenica 9 giugno, ultimo test per gli azzurri contro la Bosnia