Papa Francesco: "Oggi non abbiamo bisogno di parolai che promettono l'impossibile"

29 giugno 2020, ore 11:26

Le parole pronunciate dal Pontefice durante l'omelia della Messa per San Pietro e Paolo: "Non servono manifestazioni miracolose ma vite che manifestano il miracolo dell'amore di Dio"

"Oggi abbiamo bisogno di profezia ma di profezia vera: non di parolai che promettono l'impossibile, ma di testimonianze che il Vangelo e' possibile. Non servono manifestazioni miracolose ma vite che manifestano il miracolo dell'amore di Dio. Non potenza, ma coerenza. Non parole, ma preghiera. Non proclami, ma servizio". Lo ha detto il Papa nell'omelia della Messa per la solennita' dei Santi Pietro e Paolo.

I primi cristiani, ha aggiunto, "non sparlavano" di Pietro "ma pregavano per lui. Non parlavano alle spalle, ma parlavano a Dio. E noi oggi possiamo chiederci: che cosa accadrebbe se si pregasse di piu' e si mormorasse di meno?".

Papa Francesco: "Oggi non abbiamo bisogno di parolai che promettono l'impossibile"
Tags: Papa Francesco, San Pietro e Paolo

Share this story: