Partigiani russi filo-ucraini combattono a Belgorod. La Nato prepara l'annessione della Svezia

Partigiani russi filo-ucraini combattono a Belgorod. La Nato prepara l'annessione della Svezia

Partigiani russi filo-ucraini combattono a Belgorod. La Nato prepara l'annessione della Svezia Photo Credit: agenziafotogramma.it


Cremlino: le nuove forniture di armi occidentali aumenteranno le tensioni. Kiev: nella notte abbattuti 4 missili russi su 6 e 3 droni su 5

La guerra è arrivata al giorno numero 466 ma l'Ucraina è pronta a lanciare la controffensiva per riconquistare i territori occupati dai russi. Lo ha confermato il presidente Volodymyr Zelensky in un'intervista al Wall Street Journal: "Crediamo con forza che avremo successo. Non so quanto ci vorrà, per essere onesti può andare in molti modi, completamente diversi. Ma ce la faremo e siamo pronti". Intanto alcuni partigiani russi filo-ucraini combattono a Belgord, regione russa al confine tra i due paesi, hanno chiesto un incontro con il governatore della regione proponendogli lo "scambio di due prigionieri per pochi minuti di conversazione e il governatore russo ha dato la sua disponibilità. Infine L'esercito russo ha dichiarato di aver colpito aeroporti militari ucraini con armi a lungo raggio durante la notte dopo che Kiev aveva affermato che Mosca aveva colpito una base aerea nella parte centrale del Paese. 


ANNESSIONE DELLA SVEZIA ALLA NATO

"Il meccanismo trilaterale tra Svezia, Finlandia e Turchia per l'adesione di Stoccolma alla Nato tornerà a riunirsi nella settimana che inizia il 12 giugno". Lo annuncia il segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, al termine dell'incontro con il presidente turco Erdogan ad Ankara. La decisione è stata presa "d'accordo" con Erdogan, sottolinea Stoltenberg. La Svezia, aggiunge, "ha adempiuto agli obblighi per l'adesione all'Alleanza atlantica, che renderà la Svezia più sicura, ma anche la Nato e la Turchia più forti".


MOSCA: "SE L'OCCIDENTE CONTINUA A FORNIRE ARMI ALL'UCRAINA AUMENTERA' LA TENSIONE"

Il Cremlino osserva che il potere delle armi fornite dall'Occidente all'Ucraina è "in costante crescita", il che porterà "inevitabilmente a un aumento della tensione" e costringerà la Russia a essere "maggiormente mobilitata". "Ora stiamo assistendo a una discussione sulla fornitura, ad esempio, da Francia e Germania di missili con una gittata di 500 chilometri e oltre. Questo è un tipo di armamento completamente diverso", ha detto il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov. Lo riporta Interfax. "Questo ancora una volta ci obbliga a essere più raccolti, più forti, più mobilitati per continuare il lavoro che abbiamo iniziato", ha concluso Peskov.


ZELENSKY: "500 BAMBINI UCCISI IN UCRAINA"

 Il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha affermato che la guerra scatenata dalla Russia, giunta al sedicesimo mese, "ha ucciso almeno 500 bambini ucraini". Zelensky - scrive il Guardian - ha fornito tale numero ore dopo che i soccorritori ucraini hanno trovato il corpo di una bambina di due anni morta nel raid russo a Dnipro. "Molti di loro sarebbero potuti diventare famosi studiosi, artisti, campioni sportivi, contribuendo alla storia dell'Ucraina", ha aggiunto, precisando che è impossibile stabilire il numero esatto di bambini vittime a causa delle ostilità in corso e perché alcune aree sono sotto l'occupazione russa.


Argomenti

Guerra
Kiev
Mosca
Nato
Putin
Ucraina
Zelensky

Gli ultimi articoli di Nicolò Pompei

  • Violenza di gruppo a Chianciano Terme, la vittima è una campionessa Uzbeka di scherma. Indaga la procura di Siena

    Violenza di gruppo a Chianciano Terme, la vittima è una campionessa Uzbeka di scherma. Indaga la procura di Siena

  • Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

    Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

  • Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

    Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

  • Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

    Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

  • Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

    Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

  • Francesco Cantona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: "Doloroso esonerare un amico”

    Francesco Calzona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: “Doloroso esonerare un amico”

  • Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

    Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

  • Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

    Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

  • Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

    Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

  • Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging

    Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging