Qatar 2022, fuori Germania e Belgio, si salva la Spagna, avanti anche la Croazia, le sorprese sono Giappone e Marocco

01 dicembre 2022, ore 22:32 , agg. alle 22:58

Il Giappone ha battuto 2-1 la Spagna, passano entrambe agli ottavi. Fuori la Germania, nonostante il 4-2 su Costarica. Belgio condannato dallo 0-0 con la Croazia, il Marocco ha vinto 2-1 con il Canada

Qatar 2022, fuori Germania e Belgio, si salva la Spagna, avanti anche la Croazia, le sorprese sono Giappone e Marocco
PHOTO CREDIT: agenziafotogramma.it

GIAPPONE-SPAGNA 2-1

Nel girone di Spagna e Germania, il protagonista assoluto è stato il Giappone, capace di sconfiggere le due corazzate europee del gruppo. I nipponici si qualificano agli ottavi con un meritatissimo primo posto. La Spagna si salva grazie alla differenza reti, ma la squadra di Luis Enrique ha fatto un passo indietro nella qualità della prestazione e ora sembra un po' meno favorita per la vittoria finale. Sembrava tutto facile nel primo tempo con il vantaggio iberico segnato ancora una volta da Alvaro Morata. Come era successo già con la Germania, il Giappone ha ribaltato la gara con due gol a inizio del secondo tempo: pareggio di Don, sorpasso di Tanaka. Nel finale la Spagna ha cercato il pareggio, ma senza troppa convinzione. Forse sapendo di avere le spalle coperte da una differenza reti resa ricca dai sette gol segnati a Costa Rica nella prima partita. Negli ottavi di finale la Spagna affronterà il Marocco mentre il Giappone incrocerà la Croazia


GERMANIA-COSTA RICA 4-2

Campione del mondo nel 2014, fuori al primo turno nelle due edizioni successive: Russia 2018 e Qatar 2022. Come l'Italia dopo il 2006, la Germania ha smarrito la strada. La qualificazione è stata compromessa con la sconfitta iniziale con il Giappone. Nell'ultima partita i tedeschi ci hanno messo l'anima, hanno segnato, sprecato, sofferto e alla fine vinto. Ma è stato un successo inutile. Punteggio di 4-2 su Costa Rica. La partita sembrava in discesa, con il gol di Gnabry segnato dopo nemmeno 10 minuti. Per tutto il primo tempo i tedeschi hanno avuto altre occasioni ma non le hanno sfruttate. E a inizio ripresa inevitabilmente hanno pagato dazio con il pareggio di Tajeda e il clamoroso sorpasso di Vargas. Per tre minuti Costa Rica è stata virtualmente qualificata agli ottavi a scapito della Spagna, la reazione dei tedeschi in realtà ha salvato gli spagnoli. La doppietta di Havertz e il gol di Fulkrug hanno dato la vittoria alla Germania, ma è un successo dal retrogusto decisamente amaro. 


BELGIO-CROAZIA 0-0

È finita zero a zero, ma è stata una delle partite più belle viste fin qui al mondiale. Agli ottavi va la Croazia, cui bastava il pareggio. Il Belgio nel finale ha assediato gli avversari, ma non è bastato per segnare, vincere e qualificarsi. Per un'ora la partita è stata piuttosto equilibrata: ci sono state occasioni da una parte dall'altra con rapidi rovesciamenti di fronte. Nella mezz'ora conclusiva i belgi, sapendo di dover segnare per forza, hanno alzato ritmo e baricentro: per aumentare il peso in attacco il commissario tecnico Martinez ha inserito Lukaku. Ma l'attaccante dell'Inter non ha ancora ritrovato lo smalto giusto: ha creato pericoli, ma gli è mancato il gol, è stato sfortunato in occasione di un palo colpito, ma in altre due circostanze si è mangiato ghiotte occasioni. Così il Belgio, terza classificata nell'ultimo mondiale, torna a casa: una sentenza che ci sta, la nazionale di Martinez è stata davvero convincente soltanto per mezzora in tre partite. La Croazia ha sofferto un po' troppo nel finale, si è fatta schiacciare, ma tutto sommato ha meritato il passaggio del turno.



CANADA-MAROCCO 1-2

Il Marocco può essere considerato una delle rivelazioni di questo mondiale: con merito si è qualificato per gli ottavi da primo nel girone, lasciando alle sue spalle Croazia e Belgio. In tre partite giocate in Qatar ha subito soltanto un gol, peraltro si è trattato di un'autorete (di Aguerd) che non ha influito sulla vittoria contro il Canada. A quel punto la nazionale nord africana era già sul due a zero grazie i gol di Ziyech ed El Nersri. Per un'ora il Marocco è stato padrone assoluto del campo, poi nel finale è subentrato un po' di braccino: la paura di vincere ha condizionato una squadra partita come “underdog”. I canadesi hanno colpito una traversa con il capitano Hutchinson ma sono usciti sconfitti. L’eliminazione era già stata decisa, il loro mondiale finisce qui. Senza troppi rimpianti.


ULTIME PARTITE DEL GIRONE

Si avvicinano gli ottavi di finale, restano ancora le ultime partite dei gironi G e H. Il programma del venerdì prevede alle 16.00 Sud Corea-Portogallo (lusitani già qualificati) e Ghana-Uruguay. Alle 20.00 Camerun-Brasile ( i verdeoro sono già qualificati) e Serbia-Svizzera. 

Tags: Belgio, Croazia, Marocco, Qatar2022

Share this story: