Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Bruxelles: tra una settimana il giudizio dell'Europa sulla manovra, Olanda e Austria sollecitano apertura di una procedura di infrazione
- Roma: manovra, il governo non teme reazione dell'Europa, Salvini ribadisce, grafomani a Bruxelles, non ci muoviamo di un millimetro
- Roma: Tav, il commissario straordinario Foietta avverte, a dicembre le gare le d’appalto o parte il tassametro, pesante danno erariale
- Roma: caso De Falco, il senatore del M5s che ha provocato la battuta d’arresto su decreto Genova, io coerente, non temo espulsione
- Londra: Brexit, il governo britannico ha detto sì alla bozza di intesa, dopo una lunga riunione
- Roma: Istat, record di permessi d'asilo nel 2017, sono stati oltre 101mila, in Italia i cittadini extracomunitari regolari sono 3,7 milioni
- Bari: scommesse illegali on-line controllate dalla mafia, effettuati 68 fermi tra Puglia, Calabria e Sicilia, sequestrato un miliardo di euro
- Canada: Olimpiadi invernali 2026, si sfila Calgary, no dei cittadini canadesi alla candidatura, in corsa Milano-Cortina e Stoccolma
- Calcio: Nations League, l'Italia è in ritiro a Coverciano per preparare il match di sabato a Milano, gli azzurri affronteranno il Portogallo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
07 novembre 2018

Roberto Maroni a RTL 102.5, Di Maio più follower che leader

L'ex ministro e Governatore della Lombardia ospite a Non Stop News critica il vice-premier, corre dietro agli umori del web invece di portare avanti progetto politico, a prescindere dal consenso immediato ​

"Non do' giudizi personali su Di Maio, ma mi sembra che sia più follower che leader". Parola dell'ex governatore della Lombardia, Roberto Maroni, che stamattina è stato ospite di Non Stop News. Presentando il suo libro Rito ambrosiano. Per una politica della concretezza, ​edito da Rizzoli, Maroni ha analizzato la situazione politica italiana, dando un giudizio molto netto sul vicepremier e leader pentastellato, Luigi Di Maio che dice: "Corre dietro agli umori del web, invece che fare quello che un leader politico deve fare, avere un progetto e fare di tutto per attuarlo, a prescindere dal consenso immediato. Invece lui è alla ricerca del consenso immediato. Poi si è inventato la teoria del complotto, la manina. C'è sempre qualcuno che ci mette qualcosa, che vuole buttare il tavolo per aria, è un segno di incapacità di gestire la situazione . Il mio è un giudizio non tanto politico, ma sulle cose concrete, su ciò che fa o che non fa. Il decreto dignità, per esempio, secondo me, che sono stato ministro del Lavoro,è vecchio: non si risolve il problema della disoccupazione giovanile, rendendo più rigido l'ingresso nel mondo del lavoro. E poi il Movimento Cinque Stelle, che non so se definire un partito, è un insieme di personalità difficili da gestire. Detto questo, è un governo che resisterà fino alle europee perché l' obiettivo di Salvini e Di Maio è dar vita al nuovo sistema bipolare, cancellando tutto il resto", conclude Maroni.​

Roberto Maroni a RTL 102.5, Di Maio più follower che leader

L'ex ministro e governatore della Lombardia è intervenuto in Non Stop News, condotto da Giusy Legrenzi, Fulvio Giuliani e Pierluigi Diaco. Puoi seguire RTL 102.5 in RADIOVISIONE sul canale 36 del digitale terrestre, 750 di Sky, in FM, Digital Radio, dal sito internet ufficiale, dall’App e dai nostri social! Sito internet: http://www.rtl.it Facebook: https://www.facebook.com/RTL102.5/ Twitter: https://twitter.com/rtl1025 Instagram: https://www.instagram.com/rtl1025/