Sangiovanni, ecco il secondo appuntamento da conduttore su Radio Zeta. Risate, curiosità, ma soprattutto tanta musica

27 febbraio 2022, ore 19:35

Si conclude il weekend radiofonico per Sangiovanni. Il cantante italiano al fianco di Riccardo Castiglioni e Luca Buson in Generazione Zeta ha esaudito il sogno di fare radio e di parlare a microfoni aperti con i suoi fan

Radio Zeta è stata il teatro in cui il cantante italiano ha finalmente espresso tutto il suo amore verso la radio. Conduttore improvvisato per due giorni, tecniche base di conduzione apprese e tante chiacchiere con i fan: potremmo riassumere così le ultime 48 ore di Sangiovanni. Il cantante si è lasciato trasportare dalla playlist di Radio Zeta, ha commentato le canzoni, come ad esempio “Scatola”, scritta da Madame per Laura Pausini: “È una canzone bellissima, avevo già il provino di questo pezzo da un po’ perché Madame me lo aveva mandato cantato da lei e già si percepiva la grandezza. Sono contento che sia riuscita a coronare il sogno di scrivere una canzone per una cantante così importante come Laura Pausini”.

IL SABATO SERA DI SANGIOVANNI E L’INCONTRO INASPETTATO CON DIODATO

Due giorni di diretta negli studi di Radio Zeta, in cui non sono mancati racconti di aneddoti interessanti. La seconda puntata di Generazione Zeta è infatti iniziata con il racconto del suo ultimo sabato milanese, una serata come sempre segnata dalla musica, ma con un “amico” speciale ed inatteso. “Ero in un bar con degli amici quando ad un certo punto è entrato Diodato, non ci eravamo mai visti e quindi ci siamo presentati. Il maestro Renzo Rubino ha suonato il pianoforte tutta la notte e ci siamo messi a cantare tantissime canzoni italiane insieme. Io conosco le sue canzoni e lui conosce le mie, ma abbiamo cantato solo grandi classici come Celentano”, ha raccontato Sangiovanni.

Sangiovanni, ecco il secondo appuntamento da conduttore su Radio Zeta. Risate, curiosità, ma soprattutto tanta musica

FANTAGENERAZIONE ZETA

A proposito di fan, a metà puntata è partito il “fanta generazione zeta”, lanciato proprio sulla pagina Instagram di Radio Zeta. Il gioco consisteva nel commentare la storia sui social, con una o più parole, che Sangiovanni avrebbe dovuto utilizzare per forza durante la conduzione del programma in diretta. Tra una risata e l’altra il cantante, è riuscito nell’impresa, sembrando sempre più a suo agio nelle vesti di conduttore radiofonico.

Tags: GENERAZIONE ZETA, Radio Zeta, RADIOVISIONE, RTL1025, Sangiovanni

Share this story: