Seguire gli influencer dei social media può provocare dipendenza inconsapevole, l’effetto è stato studiato in Australia

Seguire gli influencer dei social media può provocare dipendenza inconsapevole, l’effetto è stato studiato in Australia

Seguire gli influencer dei social media può provocare dipendenza inconsapevole, l’effetto è stato studiato in Australia


Gli influencer dei social media cercano consenso, ma questa ossessione per aumentare i follower può creare dipendenza a questi

Seguire gli influencer sui social media, controllare i loro post ruba molto tempo e chi ne è vittima si ritrova ossessionato da queste azioni e quando si è disconnessi si arriva a soffrire di ansia. Chi si riconosce in questo può soffrire una sindrome chiamata “impegno problematico”. La colpa è delle tattiche utilizzate da queste persone per non perdere follower. Lo mette in evidenza uno studio effettuato dal media australiano Big News Network che ha valutato il comportamento di in gruppo di 500 utenti di Instagram che ha coinvolto sia i follower che gli influencer dei social media. 


Il coinvolgimento sempre maggiore

Nell'era dei social media è emerso che chi frequenta questo mondo virtuale conosce o/e segue alcuni influencer e spesso gravita verso di loro ritenendoli affidabili per i contenuti del post. Il rovescio della medaglia è invece, quello, che forse, molti ignorano, o fanno finta di ignorare, è che spesso i loro contenuti sono creati ad arte per promuovere un prodotto o un marchio. Infatti, dallo studio è emerso anche quello rilevante del volume generato dai ricavi degli influencer che vale 13,8 miliardi di dollari.


La ricerca

Lo studio è stato realizzato con un sondaggio che ha coinvolto 500 utenti di Instagram. I risultati hanno mostrato che quando i follower si attaccano a queste figure virtuali può portare a un coinvolgimento problematico. L'attrattiva sociale dei creatori di contenuti ha un effetto più forte rispetto ad altri fattori nel tenere legato a se il follower. Per contro, chi cerca consenso dai social media dovrebbe anche essere consapevole che il loro “lavoro” potrebbe creare dipendenza. Sebbene questo possa essere in contrasto con il loro obiettivo di aumentare il coinvolgimento dei follower e con il rapporto con gli stessi.



Argomenti

follower
influencer
social media

Gli ultimi articoli di Sergio Gadda

  • Il 10% autovelox mondiali sono installati in Italia, peggio di noi solo Russia e Brasile, il Codacons, nessuna traccia dell'osservatorio multe

    Il 10% autovelox mondiali sono installati in Italia, peggio di noi solo Russia e Brasile, il Codacons, nessuna traccia dell'osservatorio multe

  • Il piccolo comune di Montebello Vicentino (Vi) attiva l’assessorato alla gentilezza, contro bullismo e baby gang

    Il piccolo comune di Montebello Vicentino (Vi) attiva l’assessorato alla gentilezza, contro bullismo e baby gang

  • Indiscrezioni della stampa spagnola, l'attaccante francese Kylian Mbappe ha firmato un contratto con il Real Madrid

    Indiscrezioni della stampa spagnola, l'attaccante francese Kylian Mbappe ha firmato un contratto con il Real Madrid

  • Re Carlo III esclude il ritorno del figlio Harry come rappresentante della famiglia reale

    Re Carlo III esclude il ritorno del figlio Harry come rappresentante della famiglia reale

  • Brian Wilson, uno degli artefici dei Beach Boys soffre di demenza, chiesta la custodia legale

    Brian Wilson, uno degli artefici dei Beach Boys soffre di demenza, chiesta la custodia legale

  • I minorenni stanno online fino a tre ore al giorno, usano social e vedono programmi in streaming , lo svela un’indagine

    I minorenni stanno online fino a tre ore al giorno, usano social e vedono programmi in streaming , lo svela un’indagine

  • Sanremo , la terza serata,  in testa Angelina Mango con "La Noia", show di Russell Crowe sul palco dell'Ariston

    Sanremo , la terza serata, in testa Angelina Mango con "La Noia", show di Russell Crowe sul palco dell'Ariston

  • Russell Crowe superospite a Sanremo, Scatenate l'inferno, poi suona con la sua band

    Russell Crowe superospite a Sanremo, Scatenate l'inferno, poi suona con la sua band

  • A Sanremo, Paolo Jannacci e Stefano Massini, il dolore per i morti sul lavoro

    A Sanremo, Paolo Jannacci e Stefano Massini, il dolore per i morti sul lavoro

  • Ramazzotti festeggia i primi 40 anni di "Terra Promessa", dal palco dell'Ariston l'appello "Basta sangue, basta guerra"

    Ramazzotti festeggia i primi 40 anni di "Terra Promessa", dal palco dell'Ariston l'appello "Basta sangue, basta guerra"