Serie A, la Juventus batte la Lazio 2-1 e ipoteca il nono scudetto consecutivo, gran protagonista Cristiano Ronaldo

20 luglio 2020, ore 23:53

I bianconeri hanno vinto 2-1 con la Lazio, decisiva una doppietta di Cristiano Ronaldo a inizio ripresa, il primo gol su rigore; dal dischetto anche la rete di Immobile; i due bomber appaiati in testa alla classifica dei marcatori.

Le mani sullo scudetto

La Juventus sembra sempre più vicina al nono scudetto consecutivo. Con il 2-1 alla Lazio, i bianconeri hanno piazzato l’allungo che potrebbe risultare decisivo: a quattro giornate dalla fine sono otto i punti di vantaggio sull’Inter, l’Atalanta è a – 9, la Lazio è precipitata a – 11. Dopo un primo tempo sostanzialmente equilibrato, nella ripresa si è scatenato Cristiano Ronaldo: la sua doppietta in due minuti ha deciso partita e campionato. Peraltro il portoghese ha raggiunto Ciro Immobile in testa alla classifica dei marcatori, con 30 gol a testa. In copertina c’è anche il nome di Paulo Dybala, molto ispirato.

Primo tempo al palo

Gonzalo Higuain era stato schierato nella formazione titolare dei bianconeri, ma un problema durante il riscaldamento lo ha costretto al forfait, Sarri all’ultimo momento ha ripescato Dybala, che è stato tra i più brillanti. Simone Inzaghi si è presentato a Torino in emergenza, con otto giocatori fermi ai box. Primo tempo piuttosto equilibrato, con una grande chance per parte. La prima occasione l’ha avuta la Juve: un colpo di testa di Alex Sandro è finito sul palo. Poco dopo la replica dei biancocelesti: pallone ben protetto da Immobile, che ha favorito la conclusione di Cataldi dal limite, tiro sporcato in corner da un difensore. Nella parte centrale del primo tempo sono stati i bianconeri a fare la partita, ma senza pungere: da segnalare soltanto un coast to coast di Rabiot concluso da un tiro alzato in calcio d’angolo da Stakosha, sul corner sul fondo un colpo di testa di Cristiano Ronaldo. Pericolosissima invece la Lazio sul finire del tempo, con una rasoiata di Immobile respinta dal palo.

Scatto Juve nella ripresa

A inizio ripresa la Juventus ha piazzato lo scatto decisivo, protagonista Cristiano Ronaldo: il portoghese prima ha costretto Lazzari a un salvataggio sulla linea; poi al sesto minuto un suo tiro dal limite è stato respinto dal gomito di Bastos e Orsato (con l’aiutino del VAR) ha concesso il rigore, trasformato in modo impeccabile proprio da CR7; due minuti più tardi ancora lui ha finalizzato in rete un contropiede condotto da Dybala. La Lazio, che nel primo tempo era rimasta in partita con assoluta dignità, è andata al tappeto dopo questo micidiale uno-due. E Cristiano Ronaldo, al ventunesimo, ha pure colpito una traversa, con un colpo di testa dopo l’ennesimo bel guizzo di Dybala. L’argentino successivamente ha impegnato Strakosha dopo una serpentina in area. Al trentasettesimo Bonucci, superato da Immobile, lo ha abbattuto in area, rigore solare: dal dischetto lo stesso Immobile ha accorciato le distanze. I fantasmi dell’ennesima rimonta hanno iniziato ad aleggiare sulla testa di sarri, ma nonostante un po’ di sofferenza nel finale, il risultato non più cambiato. Anche grazie a Szczesny che ha respinto in volo una punizione di Milinkovic Savic.   

Via alla trentacinquesima giornata

Due gli anticipi programmati per il martedì. Si comincia alle 19.30 al Gewiss Stadium di Bergamo, in cartellone Atalanta-Bologna. I nerazzurri di Gasperini, già sicuri della qualificazione alla prossima Champions League, hanno comunque una serie di record da battere e vogliono provare a raggiungere il secondo posto. La Dea è reduce dal pareggio di Verona. Il Bologna deve invece cancellare al più presto la cinquina subìta a san Siro contro il Milan, Sinisa Mihajlovic non è stato tenero con i suoi per la figuraccia rimediata. Certo, la trasferta non è di quelle comode. Alle 21.45 al Mapei Stadium di Reggio Emilia Sassuolo-Milan, sfida tra due squadre che dopo il lockdown hanno spiccato il volo: gli otto punti di vantaggio che vantano i rossoneri sembrano negare ai neroverdi la possibilità di arrivare in zona Europa League.

Serie A, la Juventus batte la Lazio 2-1 e ipoteca il nono scudetto consecutivo, gran protagonista Cristiano Ronaldo
Tags: Calcio, Campionato, Immobile, Juventus, Lazio, Ronaldo, Serie A

Share this story: