Serie A, Milan-Udinese 1-1, Fiorentina-Roma 1-2, Atalanta-Crotone 5-1, Benevento-Verona 0-3, Genoa-Sampdoria 1-1, Cagliari-Bologna 1-0, Sassuolo-Napoli 3-3

03 marzo 2021, ore 23:09 , agg. alle 10:58

Il Milan agguanta il pareggio in casa contro l'udinese su calcio di rigore a tempo scaduto, ma ora rischia di scivolare a -6 dall'Inter, impegnata nel posticipo a Parma

Milan-Udinese 1-1

Il Milan viene fermato in casa sul pareggio da un'ottima Udinese, ed ora rischia di scivolare a -6 dall'Inter, se i nerazzurri dovessero vincere nel posticipo a Parma. Prima frazione di gioco molto equilibrata, controllata dai rossoneri che non riescono però a trovare la via del gol. Nella ripresa è però l'Udinese a passare in vantaggio, al primo tiro in porta della partita, con un colpo di testa di Becao che sorprende Donnarumma, all'88'. Il pareggio dei rossoneri arriva a tempo ampiamente scaduto, al 97, grazie ad un calcio di rigore realizzato da Kessie ed assegnato per un netto fallo di mano di Larsen.


Fiorentina-Roma 1-2

Dopo due sconfitte consecutive la Roma ritrova il successo e resta così a -2 dal quarto posto in classifica.  Protagonista della serata Spinazzola, che prima porta in vantaggio i giallorossi, al 49', ma pochi minuti dopo è lo stesso terzino giallorosso a buttare nella propria porta il gol del pari per la Fiorentina al 60'. A decidere il match in favore dei capitolini è una zampata di Diawara a due minuti dal 90'. La Roma tiene il passo dell'Atalanta e resta in corsa per la zona Champions League.


Atalanta-Crotone 5-1

La squadra di Gasperini si conferma ancora una volta macchina da gol, conquista la quarta vittoria consecutiva e aggancia la Juventus al terzo posto. Gosens apre le marcature di testa su cross di Ilicic poi Simy trova il pareggio sfruttando un'incertezza della difesa atalantina. Nella ripresa l'Atalanta prende il largo: Palomino firma il sorpasso poi tocca a Muriel, Ilicic e Miranchuk. Zapata prende anche una traversa. Esordio amaro per Cosmi sulla panchina dei calabresi, sempre più ultimi in classifica. 


Sassuolo-Napoli 3-3

Nel pareggio tra Sassuolo-Napoli ci sono sei gol e 3 rigori, di cui due a tempo scaduto.  Partita sbloccata al 34' dall'autorete di Maksimovic su punizione di Berardi. Il capitano neroverde firma il raddoppio al 46' dopo il pareggio di Zielinski. Nella ripresa Di Lorenzo e Insigne su rigore al 90' ribaltano il match, ma al 95' è Caputo, ancora dal dischetto, a ristabilire l'equilibrio per il definitivo 3-3.


Le altre partite

Il derby della Lanterna tra Genoa e Sampdoria finisce 1-1, alla rete di Zappacosta per il Genoa al 52’ risponde per i blucerchiati  Tonelli al 77'. Prosegue la risalita del  Cagliari di Semplici: Rugani decide al 19’ la sfida contro il Bologna, che termina 1-0. Disastro casalingo per il Benevento, sconfitto 3-0 dal Verona: Faraoni la sblocca al 25’, Foulon fa autogol al 34’ e Lasagna la chiude al 50’. In classifica quindi Inter al comando con 56 punti, Milan 53 Juventus e Atalanta 49, Roma 47, Napoli 44, Lazio 43, Verona 38, Sassuolo 36, Sampdoria 31, Udinese 29, Bologna 28, Genoa 27, Fiorentina, Spezia e Benevento 25, Cagliari 21, Torino 20, Parma 15, Crotone 12.

Serie A, Milan-Udinese 1-1, Fiorentina-Roma 1-2, Atalanta-Crotone 5-1, Benevento-Verona 0-3, Genoa-Sampdoria 1-1, Cagliari-Bologna 1-0, Sassuolo-Napoli 3-3
Tags: Fiorentina-Roma, Genoa-Sampdoria, Milan-Udinese, Sassuolo-Napoli, Serie A

Share this story: