Serie A risorge il Napoli, la Samp vince il derby e inguaia il Genoa. Ancelotti vince la Liga ed è record per l’allenatore italiano

30 aprile 2022, ore 22:55

Il Napoli batte con un tennistico 6-1 il Sassuolo, derby della lanterna alla Sampdoria 1-0 al Genoa, la Lazio vince 4-3 in casa dello Spezia. Carlo Ancelotti vince la Liga spagnola ed è l’allenatore che ha vinto i 5 campionati europei più importanti

Negli anticipi del sabato di Serie A, torna alla vittoria il Napoli, 6-1 al Sassuolo. Il derby della Lanterna va Sampodria che vince 1-0 con il Genoa. I rossoblu recriminano per un rigore sbagliato nei minuti di recupero e si allontana dalla zona bassa della classifica. Rocampolesco 4-3 della Lazio in casa dello Spezia, mentre il Verona inguaia il Cagliari vincendo 2-1 in Sardegna. Oggi all’ora di pranzo la Juventus ospita il Venezia. Nella conferenza stampa pre-partita, il tecnico bianconero Allegri sostiene che la squadra ha messo le basi per puntare allo scudetto. Alle 15 si giocano Empoli-Torino e Milan-Fiorentina, con il tecnico rossonero, Pioli, che parla di gara fondamentale, mentre quello della viola, Italiano,  ribadisce che la sua squadra merita l’Europa. Alle 18 l’Udinese ospita l’Inter che dopo la sconfitta di Bologna cerca di riprendersi la vetta della classifica. Infine alle 20.45 si gioca Roma-Bologna. Mourinho si affida al turn over. Il turno si chiuderà lunedì con Atalanta-Salernitana

Lutto per Mino Raiola

Intanto il calcio piange Mino Raiola, morto all’età di 54 anni. L'annuncio è stato dato dalla famiglia con un post sul profilo twitter del procuratore sportivo sottolineando che ha lottato, contro la malattia, fino all'ultimo. Nella sua scuderia, giocatori del calibro di Ibrahimovic e Donnarumma. Tanti i messaggi di cordoglio giunti alla famiglia: Adriano Galliani lo ricorda come amico e innovatore del settore, Fabio Capello come un procuratore di grandi capacità, per Beppe Marotta era una persona di elevata competenza.

Napoli-Sassuolo 6-1

Dopo la figuraccia con l’Empoli, il Napoli ritrova la vittoria con un tennistico 6-1 al Sassuolo. La squadra di Spalletti trova il gol dopo due minuti con Koulibaly di testa su calcio d'angolo, il raddoppio Osimhen al 15esimo, il tris arriva quattro minuti dopo con Lozano per il 3-0 su passaggio di Osimhen e al 21esimo il quarto gol porta la firma di Mertens. Nella ripresa la storia non cambia. Il Napoli continnua ad attacare al e 55esimo arriva la doppietta personale di Mertens. Rrahmani, inifne segna il sesto gol. La rete della bandiera per Sassuolo arriva all'88esimo con Lopez. Prima della partita i tifosi hanno protestato contro la squadra per la pessima sconfitta di Empoli.


Spezia-Lazio 3-4

Roccambolesco 3-4 della Lazio che vince in casa dello Spezia.  A passare in vantaggio sono i padroni di casa al nono minuto con Amian. Al 33esimo arriva il pareggio di Immobile su calcio di rigore, mentre al 35esimo è Agudelo a riportare avanti i liguri. Un autogol di Provedel al 54esimo fissa sul 2-2 il risultato, ma ci pensa Hristov a riportare in vantaggio lo Spezia al 56esimo. Poi sale in cattedra la Lazio che prima preggia con Milinkvic-Savic al 68esimo, quindi al 90esimo arriva il gol partita di Acerbi che fissa il risultato sul 3-4. Con la vittoria di questa sera gli uomini di Sarri salgono a 59 punti, uno più della Roma che domani affronterà il Bologna . 


Sampdoria-Genoa 1-0

La Sampdoria vince il derby della Lanterna, 1-0 al Genoa, grazie al gol del 26nne marocchino, naturalizzato tedesco Sabiri e al portiere Emil Audero, che al sesto minuto di recupero para un calcio di rigore concesso dopo un ricorso al Var, e calciato da Criscito. I blucerchiati escono dalla zona pericolosa della classifica raggiungendo i 33 punti. La sconfitta di oggi inguaia il Genoa che si trova al penultimo posto a 25 punti e tre giornate dalla fine del campionato di Serie A.


Cagliari-Verona 1-2

Sconfitta casalinga per il Cagliari che perde contro il Verona, 1-2, un risultato che inguaia i sardi che si trovano al quartultimo posto della classifica di serie A e in piena lotta per non retrocedere. Gli ospiti passano in vantaggio all’ottavo minuto con Barak che riceve un passaggio di Simeone, mentre il raddoppio arriva allo scadere del primo tempo con Caprari. Al 57esimo in Cagliari accorcia al 57esimo con Joao Pedro su calcio di punizione, mandando la palla direttamente all'incrocio destro.


Carlo Ancelotti da record

Grazie al 4-0 inflitto all'Espanyol Barcellona, il Real Madrid ha conquistato il 35esimo titolo spagnolo, e l’allenatore, Carlo Ancelotti ha raggiunto un record. Il tecnico italiano è il primo allenatore ad avere vinto tutti e cinque i top campionati d'Europa. Ha conquistato lo scudetto con il Milan nella stagione 2003/04, poi con gli inglesi del Chelsea nel 2009/10, quindi in Francia con il Paris Saint-Germain in Francia nel campionato 2012/13 e quello con il Bayern Monaco in Germania nel 2016/17. “Sono molto emozionato, la stagione è stata spettacolare, molto regolare e coerente. Devo ringraziare i giocatori per il lavoro svolto e l'atteggiamento. Oggi dobbiamo solo festeggiare e non parlare”. Lo ha detto Carlo Ancelotti, intervistato da Real Madrid Tv, dopo la conquista della Liga spagnola.


Serie A risorge il Napoli, la Samp vince il derby e inguaia il Genoa. Ancelotti vince la Liga ed è record per l’allenatore italiano
Tags: napoli, Lazio, Serie A

Share this story: