Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
- Roma: Istat, 1, 8 milioni di famiglie italiane vivono in povertà assoluta, pari a circa 5 milioni di persone
- Roma: Andrea Camilleri in rianimazione, gravi ma stabili le condizioni dello scrittore, non è cosciente
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar, fermato per corruzione Michel Platini
- Calcio: inchiesta sull'assegnazione dei Mondiali 2022, Platini respinge le accuse e si dice estraneo ai fatti
- Gran Bretagna: il ministro Tria torna a bocciare i minibond, strumento illegale, pericoloso e non necessario, Salvini, le tasse vanno abbassate
- Portogallo: simposio delle banche centrali, presidente della Bce Draghi, rischio inflazione, Eurozona rimane debole
- Pakistan: salvati i quattro alpinisti italiani travolti ieri da una valanga a quota 5.300 metri nel nord del Paese
- Firenze: celebrati funerali Franco Zeffirelli, ultimo saluto in Duomo, duemila persone per l'addio al regista
- Genova: ricostruzione Ponte Morandi, arrestati due amministratori impresa edile campana, vicina a camorra
- Calcio: mondiali femminili, alle 21.00 Italia-Brasile, in palio primo posto del girone, speciale su Rtl 102.5 dalle 20.50
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
18 dicembre 2018

Serie A, scialbo 0-0 tra Bologna e Milan

Pessimo spettacolo al Dall'Ara, pareggio senza emozioni


E’ finita zero a zero la sfida tra Bologna e Milan. Inzaghi e Gattuso ( vecchi amici ) non si sono fatti male, ma il tecnico dei rossoneri è sotto accusa per la prestazione dei suoi, davvero negativa: senza gioco, senza idee, senza gol. E non basta l’espulsione di Bakaioko a un quarto d’ora dalla fine a giustificare la prova deludente. Inzaghi, se non altro, ha dimostrato che la sua squadra è viva e lotta con lui. La partita è stata brutta, forse la peggiore del campionato: poche occasioni e tanti errori. Hanno vinto i limiti tecnici delle due squadre e la paura di un’altra caduta. Alla fine si è scelto di accontentarsi di un punticino a testa. Il Milan resta al quarto posto e va a + 2 sulla Lazio, ma scivola a – 5 dall’Inter. Il Bologna è ancora terzultimo, ma l’Udinese è avanti di una sola lunghezza.

Serie A, scialbo 0-0 tra Bologna e Milan