Serie A, 2-2 tra Roma e Inter, la Juventus può andare in fuga verso lo scudetto, Spal in serie B, il Genoa vince lo spareggio con il Lecce

19 luglio 2020, ore 23:54 , agg. alle 00:07

Roma-Inter 2-2, Genoa Lecce 2-1; Napoli- Udinese 2-1, Fiorentina- Torino,Parma - Sampdoria, 2-3, Brescia- Spal 2-1

Roma-Inter 2-2

Un pareggio equo, che non cambia più di tanto la classifica delle due squadre: l’Inter allunga a + 1 sull’Atalanta, ma non si avvicina troppo alla Juventus, che è a + 5 e deve ancora giocare con la Lazio. I giallorossi conservano due lunghezze di vantaggio su Napoli e Milan. Buon avvio dei giallorossi, ma alla prima occasione l’Inter è passata in vantaggio: colpo di testa vincente di De Vrij su corner di Alexis Sanchez al quindicesimo minuto. La Roma ha stentato a reagire e i nerazzurri hanno controllato senza patemi. Ma all’ultimo minuto del primo tempo Spinazzola ha trovato il pareggio dopo una ripartenza probabilmente condizionata da un fallo su Lautaro Martinez: il VAR Guida ha richiamato al monitor l’arbitro Di Bello, che però ha deciso di confermare la sua prima impressione e di convalidare il gol. Una scelta destinata a sollevare polemiche. Non si discute invece la decisione di annullare il gol di Lautaro Martinez al nono della ripresa, l’argentino è scattato in fuorigioco. Tre minuti più tardi la Roma ha ribaltato la situazione e si è portata in vantaggio con il gol di Mkhitaryan, dopo un flipper nell’area piccola interista. La squadra di Conte non ha avuto la forza di ripartire, ma a tre minuti dal novantesimo ha usufruito di un rigore provocato in modo un po’ casuale da Spinazzola e trasformato da Lukaku.

Le altre partite

Il Genoa ha fatto tre passi verso la salvezza, battuto il Lecce 2-1: reti di Sanabria, Mancosu e sfortunato autogol del portiere dei salentini Gabriel; ora i rossoblu hanno quattro punti di vantaggio sul Lecce terzultimo. Successo last minute del Napoli, 2-1 al San Paolo contro l’Udinese, il gol vittoria lo ha segnato Politano al novantacinquesimo; in precedenza De Paul aveva portato in vantaggio i friulani e Milik aveva pareggiato. La Fiorentina ha sconfitto il tabù Franchi e in casa ha vinto 2-0 contro il Torino, autorete di Lyanco e gol di Cutrone. Rimonta di carattere del Brescia sulla Spal, 2-1: ferraresi in vantaggio con Dabo, poi doppietta di Zmrhal. La Spal è aritmeticamente retrocessa in serie B. La Sampdoria è invece aritmeticamente salva dopo aver vinto a Parma 3-2: la squadra di Ranieri, sotto nel primo tempo per il gol di Gervinho e l’autorete di Bereszynski,si è riscattata nella ripresa con i gol di Chabot, Quagliarella e Bonazzoli. Gli emiliani hanno subìto l’ennesima rimonta.

Aspettando Juventus-Lazio

Durante il lockdown avevamo cerchiato la data sul calendario: lunedì 20 luglio, il giorno della finale scudetto. Prima della sosta per la pandemia, un solo punto divideva le due squadre, la Juventus aveva la testa avanti, ma la Lazio aveva vinto i due confronti diretti, in Supercoppa e in Campionato. Ora molto è cambiato. I biancocelesti non si sono più ritrovati, dopo la ripresa hanno vinto (soffrendo) soltanto due volte, poi sono arrivate quattro sconfitte e un pareggio, ora sono staccati di otto punti dalla vetta. E anche i bianconeri nelle ultime settimane sembrano aver tirato il freno: hanno faticato a racimolare due punti in tre partite, durante le quali hanno subìto nove gol; attenuante da concedere a Sarri è l’aver dovuto affrontare in serie le squadre più in forma del momento: Milan, Atalanta, Sassuolo. La Juve resta comunque in testa alla classifica e un risultato positivo la avvicinerebbe al nono scudetto consecutivo. Numerose le assenze in casa Lazio, alla lunga lista degli indisponibili si è aggiunto anche Luis Alberto. Sul fronte bianconero non stanno benissimo Bonucci, De Ligt e Bentacur: le loro condizioni verranno valutate poco prima della partita. Juventus-Lazio verrà arbitrata da Orsato, con Mazzoleni al VAR.

Serie A,  2-2 tra Roma e Inter, la Juventus può andare in fuga verso lo scudetto, Spal in serie B, il Genoa vince lo spareggio con il Lecce
Tags: Inter, Juventus, Roma, Serie A

Share this story: