Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Lampedusa: caso Sea Watch, la nave ha forzato il blocco ed è ferma, da ore, davanti al porto dell'isola in attesa di far sbarcare i migranti, si attendono decisioni delle autorità
- Roma: caso Sea Watch, ira di Salvini contro il comandante della nave, questo è un atto ostile, l'Olanda si faccia carico dei migranti, schierati i carabinieri in banchina
- Roma: governo, ministro Salvini, se il Movimento 5 Stelle continua con i no, trarrò le conseguenze, ma Di Maio è persona seria
- Roma: afa e caldo africano, temperature in aumento, oggi bollino rosso in sei città, appello del ministro Salute Giulia Grillo, al pronto soccorso solo se necessario
- Francia: Notre-Dame, l'incendio dello scorso aprile causato forse da una sigaretta spenta male oppure da un cortocircuito, scartata l'ipotesi dolosa
- Manduria (Ta): anziani torturati da baby gang, altri 9 nuovi arresti, otto sono minorenni, spunta una terza vittima
- Roma: riapre dopo 246 giorni la fermata della metro A di Piazza della Repubblica, resta chiusa, invece, Barberini
- Calcio: i mondiali femminili in Francia, appuntamento su Rtl 102.5, sabato, dalle 15, per Italia-Olanda, chi vince va in semifinale
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
13 gennaio 2019

Sette anni fa il naufragio della Costa Concordia al Giglio

Sono 32 le vittime che hanno perso la vita quando la nave di Costa Crociere ha urtato gli scogli e si è adagiata sulle rocce di Punta Gabbianara

Ricorre oggi il settimo anniversario del tragico naufragio della Costa Concordia, l'ammiraglia di Costa Crociere che nel 2012 urtò gli scogli de Le Scole e si adagiò sulle rocce di Punta Gabbianara, all'Isola del Giglio. Furono 32 le vittime del naufragio, ricordate proprio oggi dal comune in una messa celebrata nella chiesa dei Santi Lorenzo e Mamiliano a Giglio Porto, a cui è seguita la deposizione, da parte del sindaco Sergio Ortelli, di una corona di fiori nelle acque di Punta Gabbianara. Dal giorno della strage, che è avvenuta di sera, il transatlantico della compagnia Costa Crociere è stato cancellato dal registro navale italiano, dove era stato iscritto al momento del varo, avvenuto nel 2006.

Sette anni fa il naufragio della Costa Concordia al Giglio