Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: irritazione del governo di Parigi per le frasi del vicepremier Di Maio sui francesi che colonizzano l'Africa, convocata per chiarimenti l'ambasciatrice italiana
- Svizzera: allarme Fondo Monetario Internazionale, la situazione economica dell'Italia è un fattore di rischio globale, come la Brexit
- Roma: intercettazione tra due carabinieri prima di una testimonianza sulla morte di Stefano Cucchi, bisogna avere spirito di corpo e aiutare i colleghi in difficoltà
- Roma: emergenza migranti, l'Ong Open Arms attacca, ci vogliono eliminare in quanto testimoni
- Vicenza: neonata di tre giorni scaraventata a terra dalla madre di 41 anni, la piccola morta in ospedale, la donna arrestata, ha tentato il suicidio
- Gb: Brexit, premier May in Parlamento, no a secondo referendum, sarebbe un pericoloso precedente, occorre lavorare insieme, spiace che Corbyn non abbia partecipato agli incontri
- Israele: bombardati obiettivi militari iraniani in Siria, Iran minaccia di distruggere Israele
- Napoli: festa in strada per la riapertura della pizzeria Sorbillo, dopo la bomba carta, oggi pizza gratis per tutti
- Calcio: Serie A, Genoa-Milan 0-2, gol di Borini e Suso, rossoneri quarti, alle 20.30 Juventus-Chievo
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
13 gennaio 2019

Sette anni fa il naufragio della Costa Concordia al Giglio

Sono 32 le vittime che hanno perso la vita quando la nave di Costa Crociere ha urtato gli scogli e si è adagiata sulle rocce di Punta Gabbianara

Ricorre oggi il settimo anniversario del tragico naufragio della Costa Concordia, l'ammiraglia di Costa Crociere che nel 2012 urtò gli scogli de Le Scole e si adagiò sulle rocce di Punta Gabbianara, all'Isola del Giglio. Furono 32 le vittime del naufragio, ricordate proprio oggi dal comune in una messa celebrata nella chiesa dei Santi Lorenzo e Mamiliano a Giglio Porto, a cui è seguita la deposizione, da parte del sindaco Sergio Ortelli, di una corona di fiori nelle acque di Punta Gabbianara. Dal giorno della strage, che è avvenuta di sera, il transatlantico della compagnia Costa Crociere è stato cancellato dal registro navale italiano, dove era stato iscritto al momento del varo, avvenuto nel 2006.

Sette anni fa il naufragio della Costa Concordia al Giglio