Tennis, Coppa Davis, l'Italia va in finale a Malaga, battuta 2 a 1 la Serbia

Tennis, Coppa Davis, l'Italia va in finale a Malaga, battuta 2 a 1 la Serbia

Tennis, Coppa Davis, l'Italia va in finale a Malaga, battuta 2 a 1 la Serbia Photo Credit: agenziafotogramma.it


La squadra azzurra capitanata da Volandri torna in finale dopo 25 anni e affronterà l'Australia che ha battuto la Finlandia 2 a 0

IL DOPPIO REGALA LA FINALE ALL'ITALIA

Di nuovo nel doppio, di nuovo con la coppia Sinner/Sonego, l'Italia torna in finale di Coppa Davis dopo 25 anni. Sono gli enfant prodige italiani a regalare il successo contro il duo serbo Djokovic/Kecmanovic. Primo set vinto dal doppio italiano che, dopo un iniziale pareggio di 2 game a 2, prende il volo e si porta sul 6-3, portando a casa il primo set. Il secondo set regala grandi emozioni con un break dell'Italia al terzo game e controbreak dei Serbi al quarto game. La squadra azzurra, poi, annulla 4 palle break ai Serbi e vince il secondo set dopo un match durato poco più di un'ora e mezza.

SINNER VS DJOKOVIC

Un Sinner monumentale batte Djokovic in tre set dopo due ore e 32 minuti di gioco nel secondo singolare e permette all'Italia di giocarsi un posto in finale nel d0oppio.

Nel primo set, l'altoatesino domina il Serbo con secco 6-2 dopo un inizio in cui entrambi i tennisti erano testa a testa, ma dal terzo game Sinner prende il volo e porta a casa il primo set. Si invertono le part, invece, nel secondo set, con Djokovic che parte subito forte senza lasciare scampo all'azzurro che cade sotto i colpi del Serbo. Il terzo set è un'autentico spettacolo e un manifesto del tennis, un botta e risposta a suon di game con Djokovic che, ad un passo dalla vittoria, viene recuperato da uno straripante Sinner che annulla tre match point e porta a casa il terzo set, regalando una seconda chance all'Italia.

MUSETTI VS KECMANOVIC

Tanti rimpianti per Lorenzo Musetti che aveva iniziato bene il match contro Kecmanovic vincendo il primo set dopo 1 ora e 11 minuti di vera e propria battaglia in campo. Un tie-break lunghissimo aveva premiato la tecnica e la costanza del tennista italiano che era riuscito ad imporsi sul tennista serbo. Dal secondo set poi tutto è cambiato soprattutto a causa di un problema muscolare accusato dal giovane azzurro, un dolore al bicipite femorale della coscia sinistra ha limitato i suoi spostamenti favorendo il gioco aggressivo di Kecmanovic che ha poi vinto la partita. Alti e bassi continui quindi per Musetti nel secondo e terzo set che comunque ha dovuto fare i conti con la migliore versione di Kecmanovic, solido e concreto in ogni momento decisivo del match che dopo 2 ore e 20 minuti termina 2 a 1 per il serbo (7-6; 2-6; 1-6).


Argomenti

coppa davis
djokovic
sinner
sonego
tennis

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

    Calcio, Serie A, la Roma batte il Torino grazie a Dybala, vittoria anche della Fiorentina contro la Lazio

  • Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

    Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

  • Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

    Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

  • Calcio, Europa League, il Milan annienta il Rennes, solo un pareggio per la Roma

    Calcio, Europa League, il Milan annienta il Rennes, solo un pareggio per la Roma

  • Calcio, Serie A, l'Empoli batte la Salernitana 3 a 1

    Calcio, Serie A, l'Empoli batte la Salernitana 3 a 1

  • Calcio,  Serie A, il Lecce batte la Fiorentina con un pirotecnico 3 a 2

    Calcio, Serie A, il Lecce batte la Fiorentina con un pirotecnico 3 a 2

  • Calcio, 125 anni fa nasceva Béla Guttman, l'uomo che rese grande il Benfica

    Calcio, 125 anni fa nasceva Béla Guttman, l'uomo che rese grande il Benfica

  • Coppa Italia, la Juventus batte il Frosinone e vola in semifinale

    Coppa Italia, la Juventus batte il Frosinone e vola in semifinale

  • Calcio, Napoli e Inter vanno agli ottavi di finale di Champions League

    Calcio, Napoli e Inter vanno agli ottavi di finale di Champions League

  • Europa e Conference League, l'Atalanta e la Roma pareggiano, bene la Fiorentina

    Europa e Conference League, l'Atalanta e la Roma pareggiano, bene la Fiorentina