Tennis, Coppa Davis, l'Italia va in finale a Malaga, battuta 2 a 1 la Serbia

Tennis, Coppa Davis, l'Italia va in finale a Malaga, battuta 2 a 1 la Serbia

Tennis, Coppa Davis, l'Italia va in finale a Malaga, battuta 2 a 1 la Serbia Photo Credit: agenziafotogramma.it


La squadra azzurra capitanata da Volandri torna in finale dopo 25 anni e affronterà l'Australia che ha battuto la Finlandia 2 a 0

IL DOPPIO REGALA LA FINALE ALL'ITALIA

Di nuovo nel doppio, di nuovo con la coppia Sinner/Sonego, l'Italia torna in finale di Coppa Davis dopo 25 anni. Sono gli enfant prodige italiani a regalare il successo contro il duo serbo Djokovic/Kecmanovic. Primo set vinto dal doppio italiano che, dopo un iniziale pareggio di 2 game a 2, prende il volo e si porta sul 6-3, portando a casa il primo set. Il secondo set regala grandi emozioni con un break dell'Italia al terzo game e controbreak dei Serbi al quarto game. La squadra azzurra, poi, annulla 4 palle break ai Serbi e vince il secondo set dopo un match durato poco più di un'ora e mezza.

SINNER VS DJOKOVIC

Un Sinner monumentale batte Djokovic in tre set dopo due ore e 32 minuti di gioco nel secondo singolare e permette all'Italia di giocarsi un posto in finale nel d0oppio.

Nel primo set, l'altoatesino domina il Serbo con secco 6-2 dopo un inizio in cui entrambi i tennisti erano testa a testa, ma dal terzo game Sinner prende il volo e porta a casa il primo set. Si invertono le part, invece, nel secondo set, con Djokovic che parte subito forte senza lasciare scampo all'azzurro che cade sotto i colpi del Serbo. Il terzo set è un'autentico spettacolo e un manifesto del tennis, un botta e risposta a suon di game con Djokovic che, ad un passo dalla vittoria, viene recuperato da uno straripante Sinner che annulla tre match point e porta a casa il terzo set, regalando una seconda chance all'Italia.

MUSETTI VS KECMANOVIC

Tanti rimpianti per Lorenzo Musetti che aveva iniziato bene il match contro Kecmanovic vincendo il primo set dopo 1 ora e 11 minuti di vera e propria battaglia in campo. Un tie-break lunghissimo aveva premiato la tecnica e la costanza del tennista italiano che era riuscito ad imporsi sul tennista serbo. Dal secondo set poi tutto è cambiato soprattutto a causa di un problema muscolare accusato dal giovane azzurro, un dolore al bicipite femorale della coscia sinistra ha limitato i suoi spostamenti favorendo il gioco aggressivo di Kecmanovic che ha poi vinto la partita. Alti e bassi continui quindi per Musetti nel secondo e terzo set che comunque ha dovuto fare i conti con la migliore versione di Kecmanovic, solido e concreto in ogni momento decisivo del match che dopo 2 ore e 20 minuti termina 2 a 1 per il serbo (7-6; 2-6; 1-6).


Argomenti

coppa davis
djokovic
sinner
sonego
tennis

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Calcio, dalla fascia arcobaleno alle dichiarazioni sul voto in Francia di Thuram, quando la politica incontra lo sport

    Calcio, dalla fascia arcobaleno alle dichiarazioni sul voto in Francia di Thuram, quando la politica incontra lo sport

  • Calcio, chi sono i calciatori più seguiti degli Europei 2024 sui social

    Calcio, chi sono i calciatori più seguiti degli Europei 2024 sui social

  • Calcio, Di Lorenzo: "Siamo pronti e concentrati. Napoli? Penso solo a fare bene agli Europei"

    Calcio, Di Lorenzo: "Siamo pronti e concentrati. Napoli? Penso solo a fare bene agli Europei"

  • Applicazioni al via per l'Ngf, il fattore di crescita delle cellule nervose scoperto da Rita Levi Montalcini

    Applicazioni al via per l'Ngf, il fattore di crescita delle cellule nervose scoperto da Rita Levi Montalcini

  • Scuola, uno studente su due si lamenta dei programmi di storia in vista dell'esame di maturità

    Scuola, uno studente su due si lamenta dei programmi di storia in vista dell'esame di maturità

  • Caro-vacanze, come cambiano i prezzi per gli italiani tra aereo, hotel e ombrellone

    Caro-vacanze, come cambiano i prezzi per gli italiani tra aereo, hotel e ombrellone

  • Turismo, sette milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza a giugno

    Turismo, sette milioni gli italiani che hanno deciso di andare in vacanza a giugno

  • Università, i migliori atenei al mondo, il Politecnico di Milano primo tra gli italiani

    Università, i migliori atenei al mondo, il Politecnico di Milano primo tra gli italiani

  • Acqua dolce sulla terra 4 miliardi di anni fa, la scoperta di un team di ricercatori

    Acqua dolce sulla terra 4 miliardi di anni fa, la scoperta di un team di ricercatori

  • Tennis, Sinner, giornata perfetta, batte Dimitrov, accede in semifinale al Roland Garros ed è numero uno al mondo

    Tennis, Sinner, giornata perfetta, batte Dimitrov, accede in semifinale al Roland Garros ed è numero uno al mondo