Torremaggiore, duplice omicidio. Uccide la figlia e il presunto amante della moglie con un coltello

Torremaggiore, duplice omicidio. Uccide la figlia e il presunto amante della moglie con un coltello

Torremaggiore, duplice omicidio. Uccide la figlia e il presunto amante della moglie con un coltello Photo Credit: agenziafotogramma.it


La ragazza è morta per difendere la madre dall'aggressione del padre

Dramma nella notte tra il 6 e il 7 maggio a Torremaggiore in provincia di Foggia. Un quarantacinquenne albanese ha ucciso a coltellate l'amante delle moglie e la figlia di 16 anni che ha cercato di fare da scudo alla madre perdendo così la propria vita. L'assassino si chiama Taulant Malaj ed è stato arrestato sul posto dai carabinieri, le vittime invece sono la figlia, Gessica, studentessa, e un commerciante italiano di 51 anni, Massimo De Santis, titolare dei "Jolly", due bar molto noti a Torremaggiore, cognato della senatrice Gisella Naturale (M5S). La moglie dell'assassino che è riuscita a chiamare i carabinieri, si chiama Tefta Malaj, 39 anni, ed è ricoverata all'ospedale di Foggia. Le sue condizioni non sono gravi. E c'è un particolare choc: dopo aver commesso gli omicidi il 45enne avrebbe ripreso le vittime con il telefonino. Nel video con immagini molto crude, che sta circolando in alcune chat Whatsapp, si rivolge in albanese anche a sua moglie ferita.


IL VIDEO GIRATO SUBITO DOPO GLI OMICIDI

L'assassino si presenta con il proprio nome e poi indica il corpo del 51enne Massimo De Santis, che ha da poco ucciso: "Vedete questo qua, lui è l'italiano" con cui ritiene che sua moglie avesse una relazione. Poi, aggiunge, "ho perdonata già una volta mia moglie, lui è il secondo". "Ho tagliato lui, li ho ammazzati tutti i tre, anche mia figlia, vedete qui", prosegue insultando la moglie 39enne che si stende, ferita, accanto al corpo della figlia. Poi, urlando, Malaj si domanda dove sia "il bambino", l'altro figlio di cinque anni che non ha trovato in casa ma che secondo gli investigatori stava cercando per uccidere: "Non ho finito ancora, non è venuto nessuno, nemmeno la polizia"


LE PAROLE DEL SINDACO DI TORREMAGGIORE E DI UN AMICO DELLA VITTIMA

"Torremaggiore piange per due vite strappate via in una terribile tragedia che non può lasciarci indifferenti. Faccio appello al senso di responsabilità di ognuno e chiedo il massimo rispetto per le famiglie coinvolte". È il commento di Emilio di Pumpo, il sindaco di Torremaggiore, nel foggiano, che invita tutti "al silenzio, al rispetto e alla preghiera per le anime dei nostri concittadini venuti a mancare. Il mio personale e sentito cordoglio in questo momento di forte dolore per tutta la città di Torremaggiore". "Una persona rispettabile, senza grilli per la testa. Un gran lavoratore". Così un amico descrive Massimo De Santis. "È una tragedia quanto accaduto. Massimo - continua l’amico - era una bravissima persona. Amava la sua caffetteria. Siamo coetanei e quindi lo conoscevo e spesso andavo a trovarlo nella sua attività. È una notizia che non avrei mai voluto leggere".


Argomenti

Foggia
Omicidio
Torremaggiore

Gli ultimi articoli di Nicolò Pompei

  • Violenza di gruppo a Chianciano Terme, la vittima è una campionessa Uzbeka di scherma. Indaga la procura di Siena

    Violenza di gruppo a Chianciano Terme, la vittima è una campionessa Uzbeka di scherma. Indaga la procura di Siena

  • Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

    Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

  • Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

    Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

  • Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

    Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

  • Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

    Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

  • Francesco Cantona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: "Doloroso esonerare un amico”

    Francesco Calzona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: “Doloroso esonerare un amico”

  • Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

    Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

  • Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

    Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

  • Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

    Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

  • Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging

    Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging