Ucraina, visita nel Regno Unito per Zelensky. Rishi Sunak si appella agli alleati per aiutare Kiev

Ucraina, visita nel Regno Unito per Zelensky. Rishi Sunak si appella agli alleati per aiutare Kiev

Ucraina, visita nel Regno Unito per Zelensky. Rishi Sunak si appella agli alleati per aiutare Kiev Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Incontro a Chequers tra i due presidenti. Downing Street annuncia una nuova fornitura militare per l'Ucraina, con missili di difesa aerea e droni d'attacco a lungo raggio

"Bentornato Zelensky" si legge sul profilo Twitter del premier britannico, allegata alla foto di un abbraccio tra i due presidenti. Sullo sfondo l’elicottero militare che ha portato il leader ucraino a Chequers, nella residenza ufficiale di campagna di Sunak. "Il Regno Unito è un leader quando si tratta di espandere le nostre capacità a terra e in volo", ha detto Zelensky, che assicura che i due Paesi stanno lavorando per la vittoria e che nel prossimo futuro saranno annunciate decisioni molto importanti. Un'ulteriore visita a sorpresa in Europa per il Presidente ucraino dopo quelle in Italia, Francia e Germania.

ZELENSKY COME CHURCHILL

Rishi Sunak ha accolto Zelensky in una stanza della residenza estiva del premier britannico in cui - ha spiegato - Winston Churchill pronunciò molti dei suoi "famosi discorsi" durante la Seconda guerra mondiale. "Allo stesso modo" - ha affermato il premier inglese - "il coraggio e la forza" di Zelensky e dell'Ucraina sono "di ispirazione per tutti noi". Poi la conferma di una nuova fornitura militare a Kiev, tra cui centinaia di missili di difesa aerea e sistemi aerei senza pilota, come droni d’attacco a lungo raggio, con una portata da più di duecento chilometri. I due Paesi hanno fatto sapere di star lavorando alla creazione di una coalizione per i jet da guerra da fornire a Kiev, mentre Sunak ha confermato che inizierà "relativamente presto" l'addestramento da parte britannica dei piloti ucraini per i caccia F-16, all'interno di un programma annunciato a febbraio da Londra.

"AIUTARE KIEV IN UN MOMENTO CRUCIALE"

Il premier britannico ha poi lanciato un appello globale agli alleati occidentali affinché sostengano l’Ucraina in quello che ha definito "un momento cruciale": quello della controffensiva delle truppe di Kiev per respingere i russi. È quanto si legge nel comunicato diffuso da Downing Street.


Argomenti

Chequers
Churchill
Kiev
Regno Unito
Sunak
Ucraina
Zelensky

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

  • Spagna, Irlanda e Norvegia riconosceranno lo Stato palestinese. Israele richiama i suoi ambasciatori

    Spagna, Irlanda e Norvegia riconosceranno lo Stato palestinese. Israele richiama i suoi ambasciatori