Covid: uno studio rivela che l’obesità potrebbe ridurre l’efficacia dei vaccini

Covid: uno studio rivela che l’obesità potrebbe ridurre l’efficacia dei vaccini

Covid: uno studio rivela che l’obesità potrebbe ridurre l’efficacia dei vaccini


Pubblicati su Nature Medicine i risultati di una ricerca effettuata dalle università di Cambridge ed Edimburgo

Obesità e vaccini, c'è una correlazione che ha effetti sull'efficacia delle dosi somministrate? La risposta è sì, secondo uno studio pubblicato dalla rivista medica “Nature Medicine”. In base ai risultati di tale studio la protezione offerta dall’immunizzazione contro il virus diminuisce più rapidamente nei soggetti con obesità grave rispetto a quanto accade, invece, nelle persone normopeso. La ricerca è stata condotta dalle Università di Cambridge e di Edimburgo. Dunque, le persone obese che, tra l’altro, sono più a rischio di sviluppare il Covid in forma grave, potrebbero aver bisogno di dosi di richiamo più frequenti per mantenere il giusto livello di immunità all’interno del corpo. Non si tratta di una novità in assoluto. Studi precedenti avevano già suggerito che i livelli di anticorpi possono essere più bassi nelle persone vaccinate che soffrono di obesità.


Nel caso dello studio pubblicato da “Nature Medicine” si è fatto un passo avanti ulteriore. I ricercatori hanno cercato di capire in che misura due dei vaccini più utilizzati durante la pandemia proteggano nel tempo le persone obese. Sono stati esaminati i dati di 3 milioni e mezzo di persone, mettendo sotto la lente l'ospedalizzazione e la mortalità per Covid negli adulti che hanno ricevuto due dosi di siero Pfizer-BioNTech o AstraZeneca. È emerso che le persone con obesità grave, vale a dire con indice di massa corporea -IMC- superiore a 40 kg/m2, avevano un rischio maggiore del 76% di esiti gravi di Covid, rispetto a quelle con un indice di massa corporea normale. Un modesto aumento del rischio è stato riscontrato anche nelle persone con obesità inferiore, rispetto al valore sopracitato, e in quelle sottopeso. Anche dopo due dosi di vaccino si sono riscontrate infezioni in persone obese che hanno portato anche a maggior rischio di ospedalizzazione.


I ricercatori delle Università di Cambridge e di Edimburgo hanno anche confrontato il numero e la funzione delle cellule immunitarie nel sangue di vaccinati obesi e di peso normale sei mesi dopo la seconda somministrazione, confrontandole con la successiva risposta alla terza dose. Si è così scoperto che la capacità degli anticorpi di combattere il virus si era ridotta nelle persone obese.



Argomenti

vaccinazioni
virus
Agenzia fotogramma
Covid
immunizzazione
Nature Medicine
obesità
rischio ospedalizzazione

Gli ultimi articoli di Alessandra Giannoli

  • Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

    Navalny, secondo fonti russe indipendenti sul corpo del dissidente russo sarebbero stati individuati lividi

  • Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone  assicura che aumenteranno le ispezioni

    Strage di operai a Firenze, il ministro del Lavoro Calderone assicura che aumenteranno le ispezioni

  • G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

    G7 contrario a un’operazione militare israeliana a Rafah, conseguenze devastanti

  • Strage di operai a Firenze, appello del Papa per la sicurezza sui luoghi di lavoro

    Strage di operai a Firenze, appello del Papa per la sicurezza sui luoghi di lavoro

  • Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

    Navalny: l'Occidente attribuisce a Putin la responsabilità della morte del dissidente russo

  • Nel palermitano uccide moglie e due figli e si consegna ai Carabineri, si segue la pista del fanatismo religioso

    Nel palermitano uccide moglie e due figli e si consegna ai Carabineri, si segue la pista del fanatismo religioso

  • Caso Travolta a Sanremo, la Rai avvia verifiche legali sulle scarpe indossate dall'attore

    Caso Travolta a Sanremo, la Rai avvia verifiche legali sulle scarpe indossate dall'attore

  • Sanremo:  l’esibizione di John Travolta diventa un caso, nel mirino le scarpe indossate dall’attore

    Sanremo: l’esibizione di John Travolta diventa un caso, nel mirino le scarpe indossate dall’attore

  • Netanyahu, Israele non accetterà un accordo a ogni prezzo con Hamas

    Netanyahu, Israele non accetterà un accordo a ogni prezzo con Hamas

  • Hamas condanna i raid Usa in Siria e Iraq,  Mosca accusa Washington di voler allargare il conflitto

    Hamas condanna i raid Usa in Siria e Iraq, Mosca accusa Washington di voler allargare il conflitto