Venezia: acqua alta. Per il terzo giorno le paratoie del Mose non entrano in funzione, ritorna la marea

17 ottobre 2020, ore 15:38

Sono tre giorni che Venezia fa i conti con l'acqua alta. Le paratoie del Mose non entrano in funzione e la marea ha allagato Piazza San Marco, toccando i 105 centimetri.

Per il terzo giorno consecutivo Venezia fa i conti con l'acqua alta: stavolta non sono entrate in funzione le paratoie del Mose e la marea ha toccato i 105 centimetri, allagando Piazza San Marco. Ancor più alta la quota raggiunta dall'acqua al Lido, con 110 centimetri, e a Malamocco, che ha segnato una massima di 112. Il protocollo prevede che le dighe entrino in azione solo con una previsione di 130 cm, non meno, anche perché 'chiudere' la laguna costituisce un problema per il Porto e il traffico marittimo.

Venezia: acqua alta. Per il terzo giorno le paratoie del Mose non entrano in funzione, ritorna la marea
Tags: marea, mose, piazza, san marco, venezia

Share this story: