A Palermo preside arrestata per peculato e corruzione, si sarebbe appropriata di cibo, computer, tablet destinati agli alunni

A Palermo preside arrestata per peculato e corruzione, si sarebbe appropriata di cibo, computer, tablet destinati agli alunni

A Palermo preside arrestata per peculato e corruzione, si sarebbe appropriata di cibo, computer, tablet destinati agli alunni Photo Credit: agenziafotogramma.it


La donna, Daniela Lo Verde, era nota per l'impegno contro mafia e criminalità, era stata anche insignita del titolo di Cavaliere della Repubblica

Una delle più note esponenti dell'antimafia palermitana, la preside della scuola Giovanni Falcone del quartiere Zen, a PalermoDaniela Lo Verde, insignita anche del titolo di cavaliere della Repubblica, è stata arrestata dai carabinieri nell'ambito di una indagine coordinata dai pm della Procura Europea Gery Ferarra e Amelia Luise con le accuse di peculato e corruzione. Come scrive l'agenzia, si sarebbe appropriata, con la complicità del vicepreside Daniele Agosta, anche lui arrestato, di cibo per la mensa dell'istituto scolastico, computer, tablet e iphone destinati agli alunni e acquistati con i finanziamenti europei.


La preside è ai domiciliari insieme al suo vice

Entrambi gli indagati sono agli arresti domiciliari. Nell'indagine è coinvolta anche una terza persona, Alessandra Conigliaro, la dipendente del negozio R-Store di Palermo che alla preside avrebbe regalato tablet e cellulari, in cambio della fornitura alla scuola, in aggiudicazione diretta e in esclusiva, del materiale elettronico. In particolare la preside avrebbe messo in condizione la dipendente, pure lei ai domiciliari, di fare preventivi su misura a discapito di altre aziende sempre per acquisiti realizzati nell'ambito di progetti finanziati dal Pon o da enti pubblici. Tra questi il finanziamento di 675mila per la scuola dell'infanzia, il progetto denominato "Stem", il progetto P.o.. denominato "Edu Green" di 17.500 euro e il Decreto "Sostegni Bis" per le scuole.


Sospensione immediata per la preside

Per la dirigente scolastica dell'istituto Falcone di Palermo arrestata oggi è stato disposto "il provvedimento di sospensione immediata". Lo fa sapere il ministro dell'Istruzione e del Merito Giuseppe Valditara che sottolinea come "in tempi brevi sarà nominato il reggente". Il ministero fa sapere che "saranno inviati degli operatori psico - pedagogici, a supporto di tutta la comunità scolastica nell'elaborazione di quanto accaduto oggi". 


Argomenti

agenziafotogramma.it
antimafia
fotogramma
Palermo
preside

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Attacco iraniano contro Israele, lanciati centinaia di droni e missili, Netanyahu, vinceremo, Teheran, questione chiusa così

    Attacco iraniano contro Israele, lanciati centinaia di droni e missili, Netanyahu, vinceremo, Teheran, questione chiusa così

  • Alessia Pifferi in tribunale a Milano, "non ho ammazzato mia figlia, non sono nè un'assassina nè un mostro"

    Alessia Pifferi in tribunale a Milano, "non ho ammazzato mia figlia, non sono nè un'assassina nè un mostro"

  • Appende un suo disegno tra le opere del museo per cui lavora, licenziato dipendente in Germania

    Appende un suo disegno tra le opere del museo per cui lavora, licenziato dipendente in Germania

  • Formula 1, Max Verstappen su Red Bull ha vinto il Gran Premio del Giappone, poi Sergio Perez e Carlos Sainz

    Formula 1, Max Verstappen su Red Bull ha vinto il Gran Premio del Giappone, poi Sergio Perez e Carlos Sainz

  • Formula 1, Max Verstappen è in pole nel Gran Premio del Giappone, seconda in griglia l'altra Red Bull di Sergio Perez

    Formula 1, Max Verstappen è in pole nel Gran Premio del Giappone, seconda in griglia l'altra Red Bull di Sergio Perez

  • Morto a New York l'architetto e designer Gaetano Pesce, era nato a La Spezia e aveva 84 anni

    Morto a New York l'architetto e designer Gaetano Pesce, era nato a La Spezia e aveva 84 anni

  • Tennis, domani sera la finale del torneo Open Master 1000 di Miami, di fronte Jannik Sinner e Grigor Dimitrov

    Tennis, domani sera la finale del torneo Open Master 1000 di Miami, di fronte Jannik Sinner e Grigor Dimitrov

  • Asta di gioielli da record da Bolaffi a Torino, uno zaffiro è stato battuto a 370mila euro

    Asta di gioielli da record da Bolaffi a Torino, uno zaffiro è stato battuto a 370mila euro

  • La Regina Camilla a Londra alla messa del Giovedì Santo, Carlo assente ha mandato un videomessaggio

    La Regina Camilla a Londra alla messa del Giovedì Santo, Carlo assente ha mandato un videomessaggio

  • Nel New Jersey sbancata la lotteria Mega Millions, un fortunatissimo giocatore ha vinto 1,13 miliardi di dollari

    Nel New Jersey sbancata la lotteria Mega Millions, un fortunatissimo giocatore ha vinto 1,13 miliardi di dollari