La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis Photo Credit: agenziafotogramma.it


Fausta Bonino, infermiera dell'ospedale di Piombino, in provincia di Livorno, era finita a processo per la morte di alcuni pazienti. La Cassazione aveva annullato l'assoluzione

Condanna all'ergastolo per Fausta Bonino, l'infermiera dell'ospedale di Piombino, in provincia di Livorno, finita a processo per la morte di alcuni pazienti. Questa la sentenza decisa dalla Corte d'Assise d'Appello di Firenze, nel processo bis di secondo grado dopo che la Cassazione aveva annullato l'assoluzione della donna. Le morti, come ha ricordato l'agenzia Ansa, avvennero tra il 2014 e il 2015. Inizialmente Fausta Bonino era stata accusata di aver provocato dieci decessi: in primo grado era stata condannata all'ergastolo per quattro, in appello era stata assolta. Poi la Cassazione, che ha disposto un nuovo appello per quattro pazienti morti, confermando l'assoluzione per gli altri sei casi. "Prendiamo atto della sentenza, fa rivivere quella di condanna di Livorno. Siamo curiosi di leggere come sarà fatta la motivazione perché ci sono molti dubbi in questa vicenda, molte incongruenze, molti fatti che non tornano e, quindi, la Corte d'Assise d'Appello, adesso, avrà il compito di mettere in fila queste cose, se ci riuscirà vedremo. Noi faremo ricorso per Cassazione sicuramente, non riesco a immaginare come possano fare". "Mi dispiace per Fausta Bonino, che non finisce per lei questo calvario che dura da otto anni". Così l'avvocato Vinicio Nardo, difensore di Fausta Bonino. L'inchiesta che l'ha coinvolta risale al 2016 quando la donna fu anche arrestata.


Argomenti

agenziafotogramma
ergastolo
fotogramma.it
Infermiera
Piombino

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

    Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

  • Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

    Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

  • Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

    Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

  • Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

    Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

  • Atalanta, la Dea non è più bendata

    Atalanta, la Dea non è più bendata

  • All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

    All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

  • Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

    Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

  • A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

    A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

  • Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

    Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

  • Formula 1, Max Verstappen con la Red Bull ha vinto il Gran Premio della Cina, male le due Ferrari

    Formula 1, Max Verstappen con la Red Bull ha vinto il Gran Premio della Cina, male le due Ferrari