Archiviate le Atp Finals di Torino, il tennis torna protagonista a Malaga, martedì 21 novembre il via alle finali di Coppa Davis

Archiviate le Atp Finals di Torino, il tennis torna protagonista a Malaga, martedì 21 novembre il via alle finali di Coppa Davis

Archiviate le Atp Finals di Torino, il tennis torna protagonista a Malaga, martedì 21 novembre il via alle finali di Coppa Davis Photo Credit: foto agenzia fotogramma.it


Saranno otto le Nazioni che si contenderanno la mitica insalatiera, l’Italia debutterà giovedì 23 novembre con l’Olanda; in caso di vittoria, sulla strada degli azzurri ci sarà ancora Djokovic

Messo da parte il torneo dei “maestri” che ha visto l’affermazione di Novak Djokovic sul nostro Jannik Sinner, il grande tennis fa tappa a Malaga, in Spagna, per le finali di Coppa Davis. Si tratta dell’ultimo importante appuntamento con il tennis del 2023 e sulla strada dell’Italia potrebbe esserci ancora il serbo se gli azzurri e la Serbia raggiungeranno i quarti di finale superando rispettivamente Olanda e Gran Bretagna. Si parte già domani, martedì 21, con la prima sfida tra Canada e Finlandia, mentre l’Italia esordirà giovedì 23 novembre alle ore 10 con l’Olanda. I serbi sono i grandi favoriti, soprattutto perché Djokovic ha più volte dichiarato che uno dei suoi obiettivi è quello di vincere la Davis.


La formula

La Coppa Davis oggi può essere considerata una sorta di “mondiale per Nazioni” tennistico e prevede incontri al meglio dei tre set. Le sfide tra due nazionali saranno su tre incontri, due singolari e il doppio. Chi vince più partite passa il turno. Si parte dai quarti di finale, quindi semifinali e finalissima.


Le qualificate

Otto le nazionali qualificate alla fase finale della Coppa Davis 2023 di Malaga, oltre all’Italia ci sono Olanda, Serbia, Gran Bretagna, Canada, Finlandia, Repubblica Ceca e Australia. Squadra da battere è il Canada che è campione in carica. Lo scorso anno ha battuto l’Australia nella finale.


Il programma

Il programma delle finali di Coppa Davis di Malaga inizieranno domani, martedì 21 novembre con la prima sfida in programma: Canada-Finlandia. Mercoledì sarà la volta di Repubblica Ceca-Australia. Il debutto dell’Italia contro l’Olanda sarà giovedì 23 novembre alle 10, mentre alle 16 toccherà a Serbia-Gran Bretagna. Venerdì 24 novembre scatteranno le semifinali con la prima delle due partite.  Sabato 25 novembre sarà la volta della seconda semifinale, mentre domenica 26 novembre, alle ore 16 si giocherà la finale.


I giocatori

Se alle Atp Finals hanno partecipato i migliori otto tennisti al mondo, alle finali della Coppa Davis di Malaga si potranno vedere all’opera diversi altri campioni del tennis. Per l’Italia ci sarà Jannik Sinner, che probabilmente si troverà di fronte Tallon Griekspoor, numero 23 delle classifiche. Filippo Volandri oltre ad aver convinto e convocato il numero quattro del mondo, conta su Lorenzo Musetti, Lorenzo Sonego e l’eroe di Bologna Matteo Arnaldi. Il doppista specialista è Simone Bolelli. Tra gli altri protagonisti ci sono Novak Djokovic nella Serbia che può contare anche su Laslo Djere e Dusan Lajovic. Nella Gran Bretagna oltre a Cameron Norrie numero 18 delle calssifice Atp c’è Jack Draper numero 61 al mondo. Nel doppio Neal Skupski, numero 3 delle classifiche e Joe Salisbury, numero 12, che arrivano direttamente dalle Finals di Torino. Tra i protagonisti nel Canada ci sono il rientrante Felix Auger Aliassime, Gabriel Diallo, Alexis Galarneau, Vasek Pospisil e Milos Raonic. La Finlandia si presenta con Emil Ruusuvuori, Otto Virtanen, Patrick Kaukovalta, Harri Heliovaara e Patrik Niklas-Salminen. Per l’Australia c’è Alex De Minaur.



Argomenti

Italia
Malaga
Coppa Davis

Gli ultimi articoli di Sergio Gadda

  • I ballottaggi alle amministrative al centrosinistra che conquista i centri più importanti da Firenze a Bari, Potenza e Campobasso, Lecce al centrodestra

    I ballottaggi alle amministrative al centrosinistra che conquista i centri più importanti da Firenze a Bari, Potenza e Campobasso, Lecce al centrodestra

  • Cinema, a Hollywood si teme un altro sciopero, le produzioni sono in stallo per mancanza di fondi

    Cinema, a Hollywood si teme un altro sciopero, le produzioni sono in stallo per mancanza di fondi

  • Ancora un successo per l'Italvolley donne che batte il Giappone e conquista la Nations League

    Ancora un successo per l'Italvolley donne che batte il Giappone e conquista la Nations League

  • Sinner ad Halle, Musetti al Queen's, il tennis italiano è show sull’erba

    Sinner ad Halle, Musetti al Queen's, il tennis italiano è show sull’erba

  • Il datore di lavoro di Singh, indagato da cinque anni per caporalato

    Il datore di lavoro di Singh, indagato da cinque anni per caporalato

  • Oggi, giovedì 20 giugno, ultima data del tour di Vasco Rossi a Milano, e il Blasco annuncia nuove date per il 2025

    Oggi, giovedì 20 giugno, ultima data del tour di Vasco Rossi a Milano, e il Blasco annuncia nuove date per il 2025

  • Oggi ultimo giorno per pagare la prima rata dell’Imu, interessati 25 milioni di italiani

    Oggi ultimo giorno per pagare la prima rata dell’Imu, interessati 25 milioni di italiani

  • Ultimi giorni  prima della maturità, c'è chi utilizza l'Ia per ripassare

    Ultimi giorni prima della maturità, c'è chi utilizza l'Ia per ripassare

  • È ufficiale, Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, il tecnico portoghese, un onore e una responsabilità

    È ufficiale, Paulo Fonseca è il nuovo allenatore del Milan, il tecnico portoghese, un onore e una responsabilità

  • Verso Euro 24, oggi, domenica 9 giugno, ultimo test per gli azzurri contro la Bosnia

    Verso Euro 24, oggi, domenica 9 giugno, ultimo test per gli azzurri contro la Bosnia