Attacco iraniano contro Israele, lanciati centinaia di droni e missili, Netanyahu, vinceremo, Teheran, questione chiusa così

Attacco iraniano contro Israele, lanciati centinaia di droni e missili, Netanyahu, vinceremo, Teheran, questione chiusa così

Attacco iraniano contro Israele, lanciati centinaia di droni e missili, Netanyahu, vinceremo, Teheran, questione chiusa così Photo Credit: agenziafotogramma.it


Questa sera alle 22.00 riunione straordinaria del Consiglio di sicurezza dell'Onu, nel pomeriggio videoconferenza dei leader del G7 a presidenza italiana

Nelle scorse ore l'Iran ha lanciato centinaia di missili e droni contro Israele e il 99% di questi è stato intercettato dalla contraerea di Tel Aviv e dagli Stati Uniti. Ad Arad una bambina di sette anni è rimasta ferita, gravemente, dalle schegge di un drone distrutto. "Li abbiamo intercettati, li abbiamo respinti, insieme vinceremo": lo ha scritto in un breve post pubblicato su X il premier israeliano, Benjamin Netanyahu che, intanto, ha riunito, ieri in serata, a Gerusalemme, il gabinetto di guerra per fare il punto sull'attacco dell'Iran. Gli Stati Uniti non sosterranno e non parteciperanno a un eventuale contrattacco di Israele contro l'Iran. Lo ha detto il presidente americano, Joe Biden, in una telefonata al premier israeliano Benjamin Netanyahu, secondo quanto riportato dai media americani. Il capo della Casa Bianca, inoltre, ha detto che dovrebbe considerare la notte trascorsa come una vittoria visto che l'attacco dell'Iran non ha avuto successo.


Riunioni di Consiglio di sicurezza Onu e G7

Una riunione d'emergenza del Consiglio di sicurezza dell'Onu è stata convocata per oggi alle 22.00. Intanto la presidenza italiana ha fissato per il pomeriggio una videoconferenza tra i leader del G7 per coordinare una risposta diplomatica unitaria all'attacco iraniano contro Israele. "L'Unione europea ha condannato, fermamente, l'inaccettabile attacco iraniano contro Israele. Si è trattato di un'escalation senza precedenti e di una grave minaccia alla sicurezza regionale": Lo ha scritto su X l'alto rappresentante per la politica estera Josep Borrell.


Iran: "La questione è chiusa così"

L'Iran ha fatto appello a Israele perché non reagisca al suo attacco diretto con droni e missili, definito giustificato e risposta obbligata al raid contro il consolato di Damasco . "La questione può considerarsi chiusa così", ha detto la rappresentanza iraniana all'Onu. "Ma se il regime israeliano commetterà un nuovo errore, la risposta sarà considerevolmente più dura", ha dichiarato l'ambasciatore Saed Iravani, che ha inviato una lettera alla presidenza del Consiglio di sicurezza Onu e al segretario generale Antonio Guterres affermando che l'attacco contro Israele "rientra nell'esercizio del diritto di Teheran all'autodifesa". 


Argomenti

agenziafotogramma
droni
fotogramma.it
Iran
Israele
Stati Uniti

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Atalanta, la Dea non è più bendata

    Atalanta, la Dea non è più bendata

  • All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

    All'asta, a Genova, i cimeli appartenuti a Gina Lollobrigida che erano nella sua villa sull'Appia Antica a Roma

  • Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

    Roma ricorda Franco Califano, martedì prossimo gli sarà intitolata una strada della Capitale

  • A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

    A Perugia aperta un'indagine sul caso della droga tagliata con il Fentanyl, il fascicolo è a carico di ignoti

  • Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

    Sole e caldo estivo di nuovo in arrivo sulle regioni italiane, da settimana prossima, però, tornerà il maltempo

  • Formula 1, Max Verstappen con la Red Bull ha vinto il Gran Premio della Cina, male le due Ferrari

    Formula 1, Max Verstappen con la Red Bull ha vinto il Gran Premio della Cina, male le due Ferrari

  • Formula 1, in Cina dominio Red Bull, Verstappen e Perez partiranno davanti nella gara di domani, male le Ferrari

    Formula 1, in Cina dominio Red Bull, Verstappen e Perez partiranno davanti nella gara di domani, male le Ferrari

  • Formula 1, Norris su Mc Laren in pole nella Gara Sprint in Cina, la corsa breve è in programma domani alle 5

    Formula 1, Norris su Mc Laren in pole nella Gara Sprint in Cina, la corsa breve è in programma domani alle 5

  • L'aeroporto di Roma Fiumicino è il migliore al mondo per la sicurezza aeroportuale, lo rivela Skytrax

    L'aeroporto di Roma Fiumicino è il migliore al mondo per la sicurezza aeroportuale, lo rivela Skytrax

  • Annuncio choc della scrittrice inglese Sophie Kinsella, "Ho un cancro al cervello, sto facendo la chemioterapia"

    Annuncio choc della scrittrice inglese Sophie Kinsella, "Ho un cancro al cervello, sto facendo la chemioterapia"