Champions League, l'Inter domina, spreca ma batte comunque il Benfica; Napoli sconfitto di misura dal Real Madrid

Champions League, l'Inter domina, spreca ma batte comunque il Benfica; Napoli sconfitto di misura dal Real Madrid

Champions League, l'Inter domina, spreca ma batte comunque il Benfica; Napoli sconfitto di misura dal Real Madrid Photo Credit: agenziafotogramma.it


A San Siro Inter-Benfica 1-0, decisivo Marcus Thuram; allo stadio Maradona Napoli-Real Madrid 2-3. Partenopei a testa alta Domani sempre in Champions toccherà a Milan e Lazio

INTER-BENFICA 1-0

Con Lautaro Martinez vittima di una maledizione sottoporta, ci ha pensato Marcus Thuram. Vittoria strameritata dell'Inter. Che però ha avuto il torto di non dilagare in un secondo tempo letteralmente dominato. In questi casi si rischia la beffa, ma tutto è bene qual che finisce bene. A San Siro primo tempo con grande ritmo: dopo nemmeno per tre minuti pericolosa l'Inter, ma Mkhitaryan in scivolata non arriva su un cross di Dumfries. Sull'altro fronte decisivo Sommer che mette in corner un tiro a colpo sicuro di Aursners. Poi per tre volte l'Inter si fa vedere dalle parti del portiere Trubin: prima Dumfries manda alto da ottima posizione poi il portiere ucraino si oppone prima a Çalhanoğlu poi a Barella. Nel secondo tempo torna in campo un'Inter scatenata: il gol decisivo lo segna Marcuys Thuram al diciassettesimo su assist di Dumfries. Incredibile la quantità e la nitidezza delle occasioni non sfruttate da Lautaro Martinez: per l'argentino una traversa, un palo, due miracoli del portiere Trubin e un salvataggio sulla linea di un difensore. Sul taccuino anche un gol annullato a Di Marco per fuorigioco. Con questi tre punti l'Inter è insieme alla Real Societad in testa al girone, con una lunghezza di vantaggio sul Salisburgo. Benfica ancora fermo a quota zero.  


NAPOLI-REAL MADRID 2-3

Il Napoli ci ha provato. L'impresa non è arrivata, ma le indicazioni positive non mancano. La squadra di garcia è in crescita e lo ha dimostrato soprattutto nel secondo tempo. La prima occasione ce l'ha il Real Madrid, Meret è bravo ad opporsi al tiro di Rodrigo. Al diciannovesimo la grande illusione: Ostigaard di testa sugli sviluppi di un calcio d'angolo porta in vantaggio il Napoli. Ma quella degli spagnoli è la reazione di una grande squadra: Vinicius pareggia al ventisettesimo, il Real continua ad attaccare, e al trentaquattresimo Bellingham si inventa un gol meraviglioso. I partenopei vacillano, ma prima dell'intervallo hanno un'ottima occasione con Osimhen il cui colpo di testa viene parato da Kepa. Nella ripresa la squadra di Garcia cerca il pareggio; lo trova con Zielinski su calcio di rigore, concesso dal VAR per un tocco di mano di Nacho. Sul 2-2 il Napoli prova a vincerla e per qualche minuto prende in mano la partita. Ma nel suo momento migliore viene trafitto dal gran tiro dalla distanza di Valverde: la palla colpisce la traversa, sbatte sulla schiena di Meret e finisce in rete. Peccato, perchè il Napoli del secondo tempo se l'è giocata alla pari contro un avversario molto forte. Nella classifica del girone Real al comando con 6 punti, Napoli e Braga a 3, Union Berlin fermo a quota zero.



Argomenti

calcio
Inter
Napoli
Uefa Champions League

Gli ultimi articoli di Paolo Pacchioni

  • Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

    Giro d’Italia, Roma incorona Pogacar, a Merlier la volata di Roma

  • Il dominatore Tadej Pogacar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

    Il dominatore Tadej Pogačar impone la sua legge anche a Bassano del Grappa

  • A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

    A SAPPADA BELLA VITTORIA DI ANDREA VENDRAME

  • Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

    Giro d’Italia, a Padova vince il belga Merlier, secondo posto per Jonathan Milan

  • Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

    Giro d’Italia, Pogacar concede una tregua, vince il tedesco Steinhauser

  • Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

    Giro d’Italia, incontenibile Pogacar, cala il pokerissimo

  • POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

    POGACAR! SEMPRE E SOLO POGACAR AL GIRO D’ITALIA

  • GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

    GIRO, FILIPPO GANNA CE L’HA FATTA, VINTA LA CRONOMETRO

  • GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

    GIRO D’ITALIA, ANCORA JONATHAN MILAN! VINCE ANCHE A CENTO

  • GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE

    GIRO, A FANO GRANDE VITTORIA DEL FRANCESE ALAPHILIPPE