Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Roma: in arrivo sulle regioni italiane freddo e vento, una corrente gelida, proveniente dalla Russia, farà diminuire di molti gradi le temperature
- Stati Uniti: il presidente Trump oggi visiterà le zone della California devastate dagli incendi, intanto il bilancio è salito a 71 morti, mille gli sfollati
- Roma: oggi si riunirà l'Assemblea Nazionale del Pd per le date di Congresso e Primarie, l'ex ministro Minniti non ha sciolto la riserva sulla corsa alla segreteria
- Folgaria (Tn): un uomo ha ucciso il figlio della compagna, si è barricato in casa e poi si è suicidato, la donna fuggita da una finestra sul retro
- Francia: manifestazioni in tutto il Paese contro il caro carburante, a Pont de Beauvoisin una manifestante è morto travolta da un auto
- Trapani: confiscati beni per un valore di 21 milioni di euro a due imprenditori, sono accusati di essere legati al boss latitante Matteo Messina Denaro
- Calcio: questa sera, a Milano, Italia-Portogallo di Nations League, in 70mila a San Siro, tutti i goal e le emozioni in diretta su Rtl 102.5
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
08 novembre 2018

Collisione in Norvegia tra una petroliera e una fregata militare

Al momento è scongiurato il rischio di un versamento inquinante di petrolio

Intorno alle 4:00 di questa mattina, nel fiordo Hjeltefjorden a sud-ovest della Norvegia, si sono scontrate una nave della marina militare di Oslo e una petroliera battente bandiera maltese. Il sito navale Sysla riporta che è stata la petroliera, che trasportava un carico di greggio verso la Gran Bretagna, a speronare la nave militare. Fortunatamente non sembra che ci sia stato un versamento inquinante dalla petroliera. 

Collisione in Norvegia tra una petroliera e una fregata militare

Nell’incidente sono rimaste ferite diverse persone, a quanto riporta la Bbc citando i media locali, e i 137 militari della nave norvegese sono stati evacuati dopo che l’imbarcazione si è pericolosamente inclinata su un fianco per una falla. La nave militare Knm Helgeelge Ingstad era di ritorno dalle manovre Nato Trident Juncture. Altre piattaforme petrolifere al largo del fiordo, nei pressi di Bergen, sono state fermate per precauzione. L’ammiraglio norvegese Nils Andreas Stensoenes ha dichiarato che sono in corso le operazioni per stabilizzare le imbarcazioni, aggiungendo che “per fortuna nessuno ha perso la vita e i feriti non sono particolarmente gravi”.