Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
-
-
-
-
-
- Basilicata: il candidato del Centrodestra Vito Bardi vince le elezioni regionali con oltre il 42% delle preferenze
- Usa: Russiagate, conclusioni procuratore Mueller, nessuna collusione fra Trump e Mosca, Trump, no collusione, no ostruzione, manteniamo grande l'America
- Roma: ius soli, sindaco Milano Sala, Salvini evita il dibattito, è polemica dopo le affermazioni del ministro dell'Interno sul bambino di origine straniera che ha lanciato l'allarme dal bus sequestrato nel milanese
- Lecce: il premier Conte, la mia esperienza politica termina con l'attuale governo
- Londra: Brexit, raccolte oltre 5 milioni di firme per revocare uscita dall'Ue, premier May convoca una riunione di crisi
- Torino: giovane violentata nel parco del Valentino, arrestato il presunto aggressore, è originario della Guinea e irregolare
- Reggio Emilia: neonato di 5 mesi è morto dopo essere stato sottoposto a circoncisione clandestina in casa, i genitori hanno origine ghanese
- Calcio: l'Italia è a Parma, martedì gli azzurri affronteranno il Liechtenstein in una gara per le qualificazioni ai prossimi Europei
- Sport: Biathlon, Dorothea Wierer vince la Coppa del Mondo, la prima italiana della storia
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
14 gennaio 2019

Corea, clinica specializzata in clonazione di cani

Migliaia i padroni di animali disposti a spendere 88.000 euro per la clonazione

Una clinica in Corea del Sud sta facendo affari d’oro grazie alla clonazione di cani. Si può infatti creare una copia del proprio amato animale per la cifra di 88.000 euro. L’azienda ha realizzato il primo clone nel 2005, dal nome Snoopy, nato dalle ricerche piuttosto controverse del veterinario Woo Suk Hwang. Ora oltre mille ricchi padroni di animali di tutto il mondo si sono rivolti alla Sooam Biotech. Ogni anno il centro manipola le cellule di oltre 150 cani morti, di cui i proprietari desiderano avere una copia genetica. Fino ad oggi, sono state clonate 23 diverse razze. I clienti arrivano da tutto il mondo ma, in particolare, dagli Stati Uniti e dalla Cina. I padroni vengono informati del fatto che non avranno un cane identico, ma solo una sorta di gemello uguale fisicamente. E sanno anche che parte della spesa può essere inutile: il tasso di riuscita della fecondazione, infatti, è del 30%.​

Corea, clinica specializzata in clonazione di cani