Coronavirus, gli U2 donano 1,5 milioni di dollari per sostenere l’industria musicale

31 luglio 2020, ore 19:00

Bono e compagni durante la pandemia avevano sostenuto la sanità irlandese con una donazione di 10 milioni, adesso il sostegno ad uno dei settori più colpiti dalla crisi

U2 e solidarietà vanno di pari passo da sempre ed anche in questo periodo di crisi da pandemia, Bono e soci hanno più volte dato il loro sostegno. Prima con un’importante donazione per la sanità irlandese, pari a 10 milioni, messa a dura prova dall’emergenza sanitaria da Coronavirus. Questa volta invece la band irlandese ha voluto mostrare la propria vicinanza a tutti i lavoratori dell’industria musicale, tra i settori più colpiti dalla crisi. Come noto, le disposizioni per far fronte alla diffusione ed al contenimento del virus, hanno bloccato e sospeso tutti gli spettacoli live. Sono migliaia le persone che potrebbero perdere il lavoro a causa dell’assenza di concerti ed eventi, motivo per cui gli U2 hanno devoluto 1,5 milioni di dollari al settore.

Songs From An Empty Room

Lo scorso 25 luglio Bono e The Edge hanno preso parte all’evento benefico “Songs From An Empty Room”, con lo scopo di raccogliere fondi proprio per l’industria musicale. Durante la serata, voce e chitarra degli U2, si sono esibiti su “Stairway To Heaven” dei Led Zeppelin. Anche in quell’occasione, Bono e The Edge non hanno perso occasione per dimostrare la loro vicinanza a tutti i lavoratori messi in difficoltà dal Covid-19, devolvendo 230mila dollari alle associazioni Minding Creative Minds e all’associazione dei tecnici di palco irlandesi Hardship Fund. La scelta di esibirsi a sorpresa sul celebre brano dei Led Zeppelin, è stata spiegata così da Bono Vox: “C’è un aspetto snervante della nostra crew irlandese in qualunque posto andiamo a suonare – dall’Olympia al Madison Square Garden –, entrare nella location è sempre un grande momento, e tutte le volte che succede ci fanno ascoltare un brano che abbiamo promesso di non suonare mai. Sì, è Stairway to Heaven”. Proprio “Stairway To Heaven” è la canzone che viene spesso reinterpretata dai roadie del gruppo dietro le quinte, duranti gli allestimenti dei loro show.


Coronavirus, gli U2 donano 1,5 milioni di dollari per sostenere l’industria musicale
Tags: Beneficienza, Coronavirus, Stairway to heaven, U2

Share this story: