Criminalità, messi a segno una serie di colpi da parte degli inquirenti. Arresti in varie città

Criminalità, messi a segno una serie di colpi da parte degli inquirenti. Arresti in varie città

Criminalità, messi a segno una serie di colpi da parte degli inquirenti. Arresti in varie città Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Associazione mafiosa, estorsioni, traffico di droga: 18 gli arresti a Palermo, altrettanti a Castellammare di Stabia, 5 nel quartiere San Basilio a Roma

IL RICCO MANDAMENTO DI PALERMO

"Hanno una città nelle mani", dicevano intercettati alcuni uomini d’onore, riferendosi ai vertici del clan di Resuttana, uno dei mandamenti più ricchi di Palermo. Ed è proprio nei confronti di boss e gregari del clan che gli inquirenti hanno messo a segno 18 misure cautelari. 16 in carcere e 2 agli arresti domiciliari. Gli indagati sono accusati a vario titolo di associazione mafiosa, estorsione, traffico di droga, detenzione illegale di armi e violazione dell'obbligo della sorveglianza speciale. Un'indagine imponente, coordinata dal procuratore Maurizio de Lucia e dall'aggiunto Marzia Sabella.

TAXI DELLA DROGA A SAN BASILIO

Ma non è l’unico colpo di queste ore contro la criminalità. Nel quartiere San Basilio a Roma, questa mattina sono state fermate 5 persone per spaccio. Secondo l’accusa, agivano in maniera sistematica, aggiornando i clienti con vere e proprie promozioni sui social e consegnando le dosi a domicilio, anche utilizzando il taxi di uno di loro. Sequestrate migliaia di dosi di cocaina. Un giro d’affari, secondo gli investigatori, da un milione e mezzo di euro all’anno.

ESTORSIONI A CASTELLAMMARE DI STABIA

Carabinieri in azione anche a Castellammare di Stabia, dove sono state arrestate 18 persone presunte affiliate del clan Cesarano. Tra i reati contestati, spicca l'accesso indebito a dispositivi idonei alla comunicazione da parte di soggetti detenuti. Ma soprattutto l'estorsione aggravata dal metodo mafioso, commessa ai danni di imprenditori e negozianti dell'area stabiese. 

Argomenti

Castellammare di Stabia
criminalità
droga
Palermo
San Basilio
spaccio

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

    Novecento trattori bloccano Bruxelles. Alta tensione del giorno del Consiglio Agricoltura

  • La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

    La madre di Alexei Navalny vede il corpo del figlio. "Vogliono seppellirlo in segreto"

  • Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

    Scuola, stop ai cellulari anche per uso didattico. La stretta annunciata dal Ministro Valditara

  • Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

    Times, "Navalny è stato ucciso con un colpo al cuore". La madre del dissidente fa causa a Mosca

  • Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

    Giulio Regeni, dopo otto anni si è aperto il processo a carico dei quattro 007 egiziani

  • Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

    Medio Oriente, Israele limita l'accesso alla Spianata delle moschee. Hamas invita alla mobilitazione

  • Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

    Firenze, crolla il cantiere di un supermercato. Si scava sotto le macerie, aperta un'inchiesta

  • L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

    L'accappatoio e la chitarra. Roma omaggia Rino Gaetano con una grande mostra a Trastevere

  • Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

    Identitalia, la mostra che celebra i marchi storici italiani. Presente anche RTL 102.5

  • Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno

    Vent'anni fa nasceva Facebook, cambiando social e società. Due miliardi gli utenti attivi ogni giorno