David di Donatello 2023: Esterno Notte acciuffa 18 nomination, lo seguono La stranezza e Otto montagne, entrambi a 14

David di Donatello 2023: Esterno Notte acciuffa 18 nomination, lo seguono La stranezza e Otto montagne, entrambi a 14

David di Donatello 2023: Esterno Notte acciuffa 18 nomination, lo seguono La stranezza e Otto montagne, entrambi a 14 Photo Credit: Fotogramma.it


Bones and All di Guadagnino corre per il miglior film internazionale, mentre Favino viene escluso dalla cinquina per il miglior attore. La cerimonia di premiazione si terrà il prossimo 10 maggio

La serie evento presentata anche a Cannes lo scorso anno di Marco Bellocchio Esterno notte fa il pieno di candidature ai David di Donatello con 18 nomination. Lo segue con 14 nomination La stranezza di Roberto Andò con Ficarra e Picone e Toni Servillo. Da segnalare che per la coppia di attori siciliani arriva anche la prima nomination come miglior attori. Stesso numero di candidature per Le otto montagne, il film tratto dal romanzo premio Strega di Paolo Cognetti, mentre Il signore delle formiche di Gianni Amelio arriva a 11. Nostalgia di Mario Martone con Pierfrancesco Favino con 9. E proprio quest’ultimo si trova al centro del primo colpo di scena. Infatti Favino non figura nella rosa dei migliori attori protagonisti. Eppure il suo nome compariva in ben due pellicole dell’annata cinematografica: sia il sopracitato film di Martone, sia nel film presentato all’ultima edizione della Festa del cinema di Roma Il colibrì di Francesca Archibugi. Peraltro, proprio il nome della cineasta è un altro grande assente nella categoria per la miglior regia. In tale categoria troviamo gli stessi nomi della cinquina del miglior film, nessuna regista donna, mentre c'è il numero record di tre registe nella categoria opera prima. Ossia Carolina Cavalli, Jasmine Trinca e Giulia Louise Steigerwalt.

ECCO TUTTE LE CANDIDATURE

ESTERNO NOTTE per la regia di Marco BELLOCCHIO

IL SIGNORE DELLE FORMICHE per la regia di Gianni AMELIO

LA STRANEZZA per la regia di Roberto ANDÒ

LE OTTO MONTAGNE per la regia di Felix VAN GROENINGEN, Charlotte VANDERMEERSH

NOSTALGIA per la regia di Mario MARTONE

MIGLIOR REGIA

Esterno notte di Marco BELLOCCHIO

Il signore delle formiche di Gianni AMELIO

La stranezza di Roberto ANDÒ

Le otto montagne di Felix VAN GROENINGEN e Charlotte VANDERMEERSH

Nostalgia di Mario MARTONE

MIGLIOR ESORDIO ALLA REGIA

Amanda di Carolina CAVALLI

Marcel! di Jasmine TRINCA

Margini di Niccolò FALSETTI

Settembre di Giulia Louise STEIGERWALT

Spaccaossa di Vincenzo PIRROTTA

MIGLIORE SCENEGGIATURA ORIGINALE

Astolfo di Gianni DI GREGORIO, Marco PETTENELLO

Chiara di Susanna NICCHIARELLI

Esterno notte di Marco BELLOCCHIO, Stefano BISES, Ludovica RAMPOLDI, Davide SERINO

Il signore delle formiche di Gianni AMELIO, Edoardo PETTI, Federico FAVA

L’immensità di Emanuele CRIALESE, Francesca MANIERI, Vittorio MORONI

La stranezza di Roberto ANDÒ, Ugo CHITI, Massimo GAUDIOSO

MIGLIO SCENEGGIATURA NON ORIGINALE

Bentu di Salvatore MEREU

Brado di Massimo GAUDIOSO, Kim ROSSI STUART

Il colibrì di Francesca ARCHIBUGI, Laura PAOLUCCI, Francesco PICCOLO

Le otto montagne di Felix VAN GROENINGEN, Charlotte VANDERMEERSH

Nostalgia di Mario MARTONE, Ippolita DI MAJO

MIGLIOR PRODUTTORE

Esterno notte - Lorenzo MIELI per THE APARTMENT una società del gruppo FREMANTLE; Simone GATTONI per KAVAC FILM

La stranezza - Angelo BARBAGALLO per BIBI FILM; Attilio DE RAZZA per TRAMP LIMITED; con MEDUSA FILM e RAI CINEMA

Le otto montagne - WILDSIDE una società del gruppo FREMANTLE; RUFUS; MENUETTO; PYRAMIDE PRODUCTIONS; VISION DISTRIBUTION; in collaborazione con ELASTIC; con la partecipazione CANAL+ e CINÉ+; in collaborazione con SKY

Nostalgia - MEDUSA FILM; Maria Carolina TERZI, Luciano e Carlo STELLA per MAD ENTERTAINMENT; Roberto SESSA per PICOMEDIA; Angelo LAUDISA per ROSEBUD ENTERTAINMENT PICTURES

Princess - Carla ALTIERI, Roberto DE PAOLIS per YOUNG FILMS; Nicola GIULIANO, Francesca CIMA, Carlotta CALORI, Viola PRESTIERI per INDIGO FILM; RAI CINEMA

MIGLIOR ATTRICE PROTAGONISTA

Benedetta PORCAROLI (Amanda)

Margherita BUY (Esterno notte)

Penelope CRUZ (L’immensità)

Barbara RONCHI (Settembre)

Claudia PANDOLFI (Siccità)

MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA

Fabrizio GIFUNI (Esterno notte)

Luigi LO CASCIO (Il signore delle formiche)

FICARRA e PICONE (La stranezza)

Alessandro BORGHI (Le otto montagne)

Luca MARINELLI (Le otto montagne)

MIGLIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA

Giovanna MEZZOGIORNO (Amanda)

Daniela MARRA (Esterno notte)

Giulia ANDÒ (La stranezza)

Aurora QUATTROCCHI (Nostalgia)

Emanuela FANELLI (Siccità)

MIGLIOR ATTORE NON PROTAGONISTA

Fausto RUSSO ALESI (Esterno notte)

Toni SERVILLO (Esterno notte)

Elio GERMANO (Il signore delle formiche)

Filippo TIMI (Le otto montagne)

Francesco DI LEVA (Nostalgia)

MIGLIORE FOTOGRAFIA

Francesco DI GIACOMO (Esterno notte)

Giovanni MAMMOLOTTI (I racconti della domenica - La storia di un uomo perbene)

Maurizio CALVESI (La stranezza)

Ruben IMPENS (Le otto montagne)

Paolo CARNERA (Nostalgia)

MIGLIOR COMPOSITORE

Fabio Massimo CAPOGROSSO (Esterno notte)

Stefano BOLLANI (Il pataffio)

Michele BRAGA, Emanuele BOSSI (La stranezza)

Daniel NORGREN (Le otto montagne)

Franco PIERSANTI (Siccità)

MIGLIOR CANZONE ORIGINALE

SE MI VUOI - Musica, testi e interpretazione di DIODATO (Diabolik - Ginko all’attacco!)

CARO AMORE LONTANISSIMO - Musica di Sergio ENDRIGO Testi di Riccardo SENIGALLIA Interpretata da Marco MENGONI (Il colibrì)

CULI CULAGNI - Musica di Stefano BOLLANI Testi di Luigi MALERBA, Stefano BOLLANI Interpretata da Stefano BOLLANI (Il pataffio)

LA PALUDE - Musica e testi di Niccolò FALSETTI, Giacomo PIERI, Alessio RICCIOTTI, Francesco TURBANTI Interpretata da Francesco TURBANTI, Emanuele LINFATTI, Matteo CREATINI (Margini)

PROIETTILI (TI MANGIO IL CUORE) - Musica di Joan THIELE, Elisa TOFFOLI, Emanuele TRIGLIA Testi e interpretazione di ELODIE, Joan THIELE (Ti mangio il cuore)

MIGLIORE SCENOGRAFIA

Scenografia Andrea CASTORINA e Arredamento Marco MARTUCCI, Laura CASALINI (Esterno notte)

Scenografia Marta MAFFUCCI e Arredamento Carolina FERRARA (Il signore delle formiche)

Scenografia Tonino ZERA e Arredamento Maria Grazia SCHIRIPPA, Marco BAGNOLI (L’ombra di Caravaggio)

Scenografia Giada CALABRIA e Arredamento Loredana RAFFI (La stranezza)

Scenografia Massimiliano NOCENTE e Arredamento Marcella GALEONE (Le otto montagne)

MIGLIORI COSTUMI

Massimo CANTINI PARRINI (Chiara)

Daria CALVELLI (Esterno notte)

Valentina MONTICELLI (Il signore delle formiche)

Carlo POGGIOLI (L’ombra di Caravaggio)


Argomenti

Cinema
Cinema italiano
David di Donatello
Nomination
Premio

Gli ultimi articoli di Mario Vai

  • Cannes 2024: Coppola divide, Lanthimos delude. Sette minuti di applausi per Kevin Costner

    Cannes 2024: Coppola divide, Lanthimos delude. Sette minuti di applausi per Kevin Costner

  • Al via Cannes 2024. L’italia spera con Sorrentino. Coppola a caccia della sua terza Palma D’oro

    Al via Cannes 2024. L’italia spera con Sorrentino. Coppola a caccia della sua terza Palma D’oro

  • Mostra del cinema di Venezia, Alberto Barbera confermato fino al 2026

    Mostra del cinema di Venezia, Alberto Barbera confermato fino al 2026

  • Disney, trimestrale 2024: bene lo streaming ma il titolo crolla a Wall Street

    Disney, trimestrale 2024: bene lo streaming ma il titolo crolla a Wall Street

  • Cinema, ecco la classifica dei film più redditizi del 2023. Barbie è al secondo posto

    Cinema, ecco la classifica dei film più redditizi del 2023. Barbie è al secondo posto

  • Verso i David di Donatello 2024: La Chimera, lo sguardo magico di Alice Rohrwacher

    Verso i David di Donatello 2024: La Chimera, lo sguardo magico di Alice Rohrwacher

  • Verso i David di Donatello 2024, Comandante. Una storia eroica e retorica ma molto umana

    Verso i David di Donatello 2024, Comandante. Una storia eroica e retorica ma molto umana

  • Verso i David di Donatello 2024, Rapito di Marco Bellocchio. Il potere di diventare liberi

    Verso i David di Donatello 2024, Rapito di Marco Bellocchio. Il potere di diventare liberi

  • Challengers, un triangolo amoroso sul campo da Tennis

    Challengers, un triangolo amoroso sul campo da Tennis

  • Verso i David di Donatello 2024, Il sol dell’avvenire: il canto del cigno del Nanni Cinematic Universe

    Verso i David di Donatello 2024, Il sol dell’avvenire: il canto del cigno del Nanni Cinematic Universe