Durante la pandemia, i miliardari americani sono diventati più ricchi di 1,1 trilioni di dollari

26 gennaio 2021, ore 21:00

Il dato contrasta con l'aumento vertiginoso della povertà e con i posti di lavoro che sono andati persi

I miliardari statunitensi sono diventati collettivamente più ricchi di 1,1 trilioni di dollari da metà marzo. La pandemia ha aumentato la loro fortuna del 40%. Lo rivela un rapporto pubblicato dai gruppi Institute for Policy Studies e Americans for Tax Fairness e reso noto dalla Cnn. In altre parole, non solo i super-ricchi hanno recuperato le loro perdite di inizio epidemia, ma molti stanno andando molto meglio di prima. Elon Musk, patron di Tesla, da solo è più ricco di circa 155 miliardi di dollari, sostenuto dalla valutazione di mercato alle stelle delle sua azienda.


I nuovi ricchi

Sono quarantasei le persone che si sono unite ai ranghi dei miliardari americani dal 18 marzo 2020, la settimana dopo che l'Organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato una pandemia globale. La pandemia che ha aiutato i ricchi, però, sta peggiorando la già preoccupante disuguaglianza sociale americana. I guadagni sconcertanti di alcuni contrastano nettamente con la battaglia quotidiana di coloro che hanno perso il lavoro o hanno subito tagli salariali. I 660 miliardari americani possiedono ora una ricchezza di 4,1 trilioni di dollari, due terzi in più dell'importo detenuto dal 50% più povero della popolazione statunitense.


Il tasso di povertà aumenta bruscamente

Secondo le stime in tempo reale pubblicate dagli economisti dell'Università di Chicago, dell'Università di Notre Dame e del Lab for Economic Opportunities, oltre 8 milioni di americani sono caduti in povertà durante gli ultimi sei mesi del 2020. Il tasso di povertà è salito di 2,4 punti percentuali, quasi il doppio del più grande aumento annuale della povertà dagli anni '60. Alcuni gruppi hanno sofferto più di altri. Il tasso per i neri americani è oggi superiore di 5,4 punti percentuali rispetto a giugno 2020, traducendosi in 2,4 milioni di persone che sono cadute in povertà. 


Come Biden vuole combattere la disuguaglianza

Il piano di salvataggio americano da 1,9 trilioni di dollari del presidente Joe Biden include 350 miliardi di dollari in aiuti statali e locali e maggiori indennità di disoccupazione. La Casa Bianca dovrebbe anche spingere per un pacchetto di infrastrutture multimiliardario che mirerebbe a rilanciare ulteriormente l'economia e potrebbe essere finanziato in parte aumentando le tasse sulle società e sui ricchi.
Durante la pandemia, i miliardari americani sono diventati più ricchi di 1,1 trilioni di dollari
Tags: Miliardari, Pandemia, Stati Uniti

Share this story: