Sanremo, Amadeus e Mengoni cantano Bella ciao in sala stampa e si dicono antifascisti

Sanremo, Amadeus e Mengoni cantano Bella ciao in sala stampa e si dicono antifascisti

Sanremo, Amadeus e Mengoni cantano Bella ciao in sala stampa e si dicono antifascisti


I due sono stati sollecitati da una domanda di Enrico Lucci di Striscia la Notizia

Bella ciao

Questa sera la prima del Festival di Sanremo con l'esibizione di tutti e trenta i cantanti in gara. Questa mattina la prima conferenza stampa ufficiale con Amadeus e il co-conduttore Marco Mengoni, vincitore della scorsa edizione con il brano Due vite. I due sono stati protagonisti di un siparietto particolare quando Enrico Lucci di Striscia la Notizia ha chiesto loro se si sentissero antifascisti. Sì, è stata la risposta unanime. Ma Lucci è andato oltre, esortando Amadeus e Mengoni a cantare Bella ciao, canzone antifascista per eccellenza. Una sorta di prova del nove. I due non si sono sottratti e così è partito il coro. 

Il futuro di Amadeus

Il conduttore, al quinto Sanremo, ha confermato che non curerà la kermesse il prossimo anno. "Amo il festival, lo sapete bene, ci sto bene, ma credo che si debba chiudere un ciclo, anche per ricaricarsi, pensare a cose nuove, anche ad altre cose". Queste le parole di Amadeus, che del Festival è anche Direttore Artistico.

La protesta dei trattori

In tutt'Italia prosegue la protesta dei trattori. Oggi Amadeus, come aveva già anticipato ieri, ha detto di voler accogliere gli agricoltori sul Palco di Sanremo. "Ho aperto le porte, e non torno indietro. Se ci sarà qualcuno che avrà piacere di esserci, lo accolgo", ha affermato, precisando però di non essere stato ancora chiamato. Amadeus non si è sbilanciato sulla possibile serata che potrebbe accogliere i manifestanti. 

Il co-conduttore Mengoni

Sul palco dell'Ariston nella veste di co-conduttore questa sera ci sarà Marco Mengoni. "In verità sento di non essermi mai staccato da Sanremo, come se mi fossi addormentato un secondo e sono ancora qua", ha detto. "Da questo punto di vista mi sento fortunato, non tutti avranno questa possibilità. E poi attiro l'invidia dei miei amici perché stasera potrò dire: 'dirige l'orchestra il maestro..'. Sono davvero felice". Il cantante non ha nascosto l'emozione: "Sto sudando, ma faccio finta di essere impassibile: so fingere bene. Ho provato tutte le voci possibili e immaginabili per non apparire emozionato. Ho studiato molto e ho preso delle cose dai vecchi festival". Mengoni ha poi detto di avere come riferimento dai Sanremo del passato l'attrice Anna Marchesini.

Tra gli ospiti Federica Brignone

Per la prima serata del Festival, sul palco arriverà anche una campionessa dello sci, Federica Brignone. Sarà una bella vetrina per promuovere lo sport e le Olimpiadi invernali di Milano-Cortina 2026. "All'inizio la mia reazione è stata: aiuto, sono impegnata con gli allenamenti e le gare. Poi ho pensato che sarebbe stata l'occasione per vivere un'esperienza unica", ha detto la Brignone, terza nel ranking mondiale.

L'ordine dei cantanti in gara

In conferenza stampa è stato svelato l'ordine di uscita dei trenta cantanti per la prima serata. Eccolo: Clara, Sangiovanni, Fiorella Mannoia, La Sad, Irama, Ghali, Negramaro, Annalisa, Mahmood, Diodato, Loredana Bertè, Geolier, Alessandra Amoroso, The Kolors, Angelina Mango, Il Volo, Big Mama, Ricchi e Poveri, Emma, Nek e Renga, Mr Rain, Bnkr44, Gazzelle, Dargen D'Amico, Rose Villain, Santi Francesi, Fred De Palma, Maninni, Alfa, Il Tre.


Argomenti

Amadeus
Bella ciao
Mengoni
Sanremo

Gli ultimi articoli di Ivana Faccioli

  • Sanremo, Amadeus, non devo scusarmi con Elena Cecchettin per l'intervento contro i femminicidi

    Sanremo, Amadeus, non devo scusarmi con Elena Cecchettin per l'intervento contro i femminicidi

  • Lo squallore del bodyshaming nei confronti di BigMama. Quando diventeremo un Paese civile su questo fronte?

    Lo squallore del bodyshaming nei confronti di BigMama. Quando diventeremo un Paese civile su questo fronte?

  • The holdovers è una gioia per gli occhi, Paul Giamatti regala una prestazione da Oscar

    The holdovers è una gioia per gli occhi, Paul Giamatti regala una prestazione da Oscar

  • Vi consiglio 50 km all'ora, un film che racconta l'importanza e la difficoltà dei legami familiari

    Vi consiglio 50 km all'ora, un film che racconta l'importanza e la difficoltà dei legami familiari

  • Un libro per l'estate: Come d'Aria di Ada D'Adamo, mai premio Strega fu più meritato

    Un libro per l'estate: Come d'Aria di Ada D'Adamo, mai premio Strega fu più meritato

  • Un libro per l'estate: Perfect day di Romy Hausmann. Conosciamo davvero chi ci sta vicino?

    Un libro per l'estate: Perfect day di Romy Hausmann. Conosciamo davvero chi ci sta vicino?

  • Un libro per l'estate: Un giorno questo dolore ti sarà utile, un romanzo di formazione di Peter Cameron

    Un libro per l'estate: Un giorno questo dolore ti sarà utile, un romanzo di formazione di Peter Cameron

  • GMG: un milione di giovani di tutto il mondo in arrivo a Lisbona. Domani in Portogallo atterrerà Papa Francesco

    GMG: un milione di giovani di tutto il mondo in arrivo a Lisbona. Domani in Portogallo atterrerà Papa Francesco

  • Un libro per l'estate: Il paziente di Juan Gomez-Jurado, un thriller che cattura

    Un libro per l'estate: Il paziente di Juan Gomez-Jurado, un thriller che cattura

  • Golpe in Niger, il presidente Bazoum ricompare in fotografia. Von der Leyen: a rischio i legami con l'Ue

    Golpe in Niger, il presidente Bazoum ricompare in fotografia. Von der Leyen: a rischio i legami con l'Ue