E' morto Diego Armando Maradona, l'annuncio del quotidiano argentino El Clarin

25 novembre 2020, ore 17:26 , agg. alle 20:43

Il fuoriclasse argentino è morto all'età di 60 anni per un arresto cardiocircolatorio, lo riporta l’edizione online del quotidiano argentino

Diego Armando Maradona, come riferisce il 'Clarin', è morto per una arresto cardiorespiratorio mentre si trovava nella sua casa di Tigres, zona alla periferia di Buenos Aires dove si trovava dopo essere stato dimesso dalla clinica dov'era stato operato al cervello. Sul posto sono sopraggiunte tre ambulanze. "E' successo l'inevitabile", scrive il giornale. L'intervento per un ematoma subdurale, molto delicato, sembrava essersi concluso positivamente. Oggi però l'improvviso malore. Nella sua ultima intervista, dopo aver compiuto 60 anni lo scorso 30 ottobre, aveva detto di essere felice, di non sentirsi vicino alla morte e di non voler lasciare il grande patrimonio ai figli, ma di volerlo donare. La sua fortuna è stimata in 250 milioni di dollari. Per uno strano scherzo del destino, Maradona è morto lo stesso giorno in cui morì Fidel Castro, suo grande amico. A Cuba, il fuoriclasse si era disintossicato. 


Le reazioni

Choc a Napoli per la morte di Diego Armando Maradona. La notizia, alla quale molti ancora stentano a credere, è rimbalzata sui telefonini. In pieno centro, in piazza Municipio una sola voce: "Era il più grande di tutti". Anche a Fuorigrotta, là dove si trova il San Paolo, suo tempio  calcistico, ci sta chi si commuove. Subito i ricordi per le sue straordinarie giocate. E una donna, "questo 2020 è veramente l'anno peggiore". Il governo argentino ha decretato tre giorni di lutto nazionale. "Perdo un grande amico e il mondo perde una leggenda" cosi ha detto l'ex calciatore Pelé. "E' il nostro passato che se ne va": è stato, invece, il primo commento di Michel Platini alla morte di Diego Armando Maradona ai microfoni della radio francese RTL. "Un giorno molto triste per tutti  gli argentini e per il calcio. Ci lascia ma non se ne va, perché Diego è eterno". Con questo post su Instagram, e una foto che li ritrae insieme, Lionel Messi ricorda Diego Armando Maradona, di cui molti lo considerano l'erede. "Mi rimangono tutti i momenti belli vissuti con lui, voglio cogliere l'occasione per inviare le mie condoglianze a tutta la sua famiglia e ai suoi amici". "Oggi dico addio a un amico e il mondo  saluta un eterno genio, uno dei migliori di sempre, un mago senza pari". Così su Instagram Cristiano Ronaldo ricorda Diego Maradona. "Se ne va troppo presto, ma lascia un'eredità senza limiti e un vuoto che non verrà mai colmato. Riposa in pace, asso. Non sarai mai dimenticato", aggiunge l'attaccante bianconero.  "Ancora non riesco a crederci...". Inizia  così il post su Instagram che Gigi D'Alessio dedica all'amico Diego Armando Maradona, pubblicando una foto che li ritrae insieme. "Sei stato il più grande di tutti. Quello che hai significato per Napoli, per tutti noi, non si può spiegare, e rimarrà per sempre", aggiunge D'Alessio . "Il mondo intero piange la scomparsa di Maradona, che con il suo talento ineguagliabile ha scritto pagine indimenticabili della storia del calcio. Addio eterno campione". Lo scrive su Twitter il presidente del Consiglio Giuseppe Conte. "Un genio unico, assoluto e irripetibile del calcio mondiale. Una preghiera". Così su Twitter Matteo Salvini alla notizia della morte di Maradona. "Diego Armando Maradona. Oggi nessuna parola, solo tristezza. Riposa in pace, eterno 10", ha scritto invece Matteo Renzi. "Il più forte di sempre. Addio  campione". Così il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ha espresso su Facebook il suo dolore per la morte del fuoriclasse argentino. "Una notizia tristissima per tutti gli amanti del calcio. E' stato un privilegio vedere Diego Armando Maradona giocare in Italia e vestire la maglia del Napoli. Addio Pibe de Oro". Così la leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni. "Il mondo oggi perde uno dei calciatori più forti della storia. Diego Armando Maradona, un'icona del nostro tempo. Buon viaggio". Lo scrive su Twitter il segretario del Pd Nicola Zingaretti. Diego Armando Maradona è stato "un giocatore straordinario, unico, un talento immenso. Quando si parla della storia del calcio si parla di Pelé in un periodo, di Maradona in un altro e di Messi adesso. Ricordiamolo tra quelli più grandi di  sempre". Così Fabio Capello commenta la morte del Pibe de Oro.

E' morto Diego Armando Maradona, l'annuncio del quotidiano argentino El Clarin
Tags: armando, clarin, diego, maradona, morto

Share this story: