Emma, Finalmente mi sveglio con il sole dentro

26 novembre 2015, ore 12:00 , agg. alle 11:34

L'artista presenta il nuovo album "Adesso" tra ballate e nuovi sound elettronici

Subito la premessa "Adesso" è un bell'album, il migliore di Emma sino ad oggi. Motivi? La maturità nella scrittura, la produzione sempre più attenta, la voce più morbida e serena, una tracklist pensata e calibrata come fosse un unico racconto narrativo. C'è l'anima elettro rock da "Facciamola più semplice", firmata da Giuliano Sangiorgi dei Negramaro, a al rock "Io di te non ho paura", firmata da Zibba e candidata ad essere il prossimo singolo. Poi c'è la dolcezza e l'impatto della ballad "Finalmente", "Che sia tu" e "Poco prima di dormire" che traccia un bilancio della cantante tra luci e ombre. "Finalmente mi sveglio con il sole dentro", dice Emma e c'è da crederle "Adesso" è la sua polaroid più sincera e immediata. Emma sarà anche ospite in #TheFlight su RTL 102.5 dalle ore 15 venerdì 27 novembre.
Emma: "Finalmente mi sveglio con il sole dentro"
Possiamo considerare questo album come una Polaroid della tua vita?
Questo album è una fotografia reale della mia vita professionale e personale. Ho cercato di metterci dentro tutte le mie anime senza aver la paura di rischiare di fare un album disconnesso. In realtà tra ogni ogni canzone dalla ballata cantautorale ai brani più spinti con le contaminazioni elettroniche mi sono divertita a illustrare anche la mia voglia di sperimentare proprio per non definire per forza questo album pop, rock o cantautorale. Nella vita mi piace essere tante cose e quindi mi sono proprio divertita!

Il cuore di questo disco si apre con la ballad "Finalmente", forse uno dei più intimi. Come è nata questa canzone?
Mi piace definire questo disco "nato per strada" perché è nato frutto di incontri fortunati e casuali con persone che hanno collaborato per me. Insomma non è un disco pensato per raggiungere le vette delle classifiche, quindi a mente fredda, è nato col cuore. In questo caso Finalmente è nata dopo una cena in Salento con Giuliano Sangiorgi e Giovanni Caccamo con il quale mi sono confrontata e ci siamo raccontati tanto della nostra vita. Dopo un po' di tempo mi ha mandato questo brano nato con la collaborazione di Alessandra Flora, mia carissima amica. Entrambi hanno colto in pieno il mio spirito di vita: l'importante per me è risvegliarmi lasciando il sole sempre acceso dentro di me.

"Poco prima di dormire" chiude il disco ed è una riflessione sulla tua vita tra luci e ombre. Qual è il tuo bilancio?
Sono una persona assolutamente razionale ma molto obbiettiva, solare però non nascondo di avere anche io delle ombre nei miei pensieri, dei ripensamenti. E' il resoconto di una persona che fa quando va a dormire e fa i conti con se stessa e il proprio lavoro. Nicco Verrienti ha illustrato quello che sono io in maniera diretta e vera. Sono anche autori che sanno molto di me, che vedono i miei concerti, leggono le mie interviste e questo è molto importante.

Il 16 settembre inizierà il tour da Milano, hai già qualche idea?
Anche se manca ancora un po' sto già pensando a questo tour. Anzi questa settimana mi sono svegliata con una nuova versione di uno dei brani nuovi da proporre live. Adesso è un disco pensato per il live e mi sento libera sotto tutti i punti di vista di esprimermi, ho delle idee molto visionarie e sono convinta che la mia agenzia F&P Group mi accontenterà come sempre nelle mie idee folli e sarà divertente, farò delle cose mai viste...

Queste le date di "Adesso Tour" (F&P Group) 16 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)17 settembre 2016 – Milano – Mediolanum Forum (Assago)23 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica24 settembre 2016 – Roma – PalaLottomatica30 settembre 2016 – Bari – Pala Florio1 ottobre 2016 – Bari – Pala Florio

(Foto di Luisa Carcavale)
Emma presenta il nuovo album "Adesso" a RTL.it

Tags: emma

Share this story: