Eriksen, ancora nessuna spiegazione per il malore che lo ha colpito

13 giugno 2021, ore 17:30 , agg. alle 12:23

Il medico della Danimarca ha rassicurato tutti sulle condizioni del centrocampista dell'Inter, che in mattinata ha parlato con la squadra

Morten Boesen, il medico della nazionale danese, questa mattina ha tenuto una conferenza stampa sulle condizioni di Christian Eriksen, che ieri ha avuto un arresto cardiaco nel corso del match contro la Finlandia. Il giocatore è di buon umore e tutti i test finora sembrano a posto.  Eriksen è ancora ricoverato al Rigshospitalet per ulteriori osservazioni. Su quanto esattamente è successo il medico non può dare al momento risposte: "Non c'è ancora una spiegazione su quanto accaduto ed è questo uno dei motivi per cui è ancora in ospedale. È per scoprire cosa sia successo". Questa mattina i compagni di squadra di Eriksen hanno avuto un incontro video con il compagno, ed hanno ricevuto aiuto da psicologi che hanno raggiunto la squadra all'Hotel Marienlyst dove ha sede la nazionale danese. In conferenza stampa è intervenuto anche il ct Hjulmand che ha raccontato un importante retroscena: "Christian era preoccupato per noi e per la sua famiglia, ha detto che non si ricordava molto e che era preoccupato per noi. È tipico di lui, questo dimostra che grande giocatore e che grande persona sia. Voleva che giocassimo, è un calciatore e si sente meglio quando si gioca a calcio. Cercheremo di giocare per lui”. A proposito delle polemiche relative al fatto di aver dovuto proseguire la partita, il ct ha detto: "Penso che sia stato sbagliato far scegliere ai giocatori tra le due possibilità. Erano in condizioni di stress e non sapevano come stesse il loro amico. Ho la sensazione che non avremmo dovuto giocare, magari saremmo dovuti solo salire sul bus e andare a casa. Ma è una cosa che penso ora, è stata una decisione difficile. Penso che sia stato sbagliato far scegliere ai calciatori. Io sono orgoglioso di loro, intendiamoci. Ieri abbiamo visto cosa è il calcio: spirito di squadra, compassione, amore. È stato anche un grande segnale".


Il comunicato della federazione danese

Questa mattina gli abbiamo parlato, ha inviato i suoi saluti ai compagni.  Le sue condizioni sono stabili e continua a essere ricoverato in ospedale per ulteriori accertamenti. I giocatori e lo staff della nazionale hanno ricevuto un'assistenza d'emergenza e continueranno a rimanere lì sostenendosi l'un l'altro dopo l'incidente di ieri. Vorremmo ringraziare tutti per i calorosi messaggi rivolti a Christian Eriksen, dai tifosi, dai giocatori, dalle famiglie reali di Danimarca e Inghilterra, dalle associazioni internazionali, i club ecc. Incoraggiamo tutti quanti a mandare i propri messaggi alla Federazione danese, in modo da assicurarci che tutti quanti vengano consegnati a Christian e alla sua famiglia.


Eriksen, ancora nessuna spiegazione per il malore che lo ha colpito
Tags: Danimarca, Eriksen, medico

Share this story: