Euro 2020, Olanda-Repubblica Ceca 0-2, Belgio-Portogallo 1-0

27 giugno 2021, ore 23:29

Sarà il Belgio l'avversario dell'Italia ai quarti di finale, con un gol di Hazard eliminato il Portogallo campione in carica, ai quarti anche la Repubblica Ceca, che affronterà la Danimarca

Olanda-Repubblica Ceca 0-2

La Repubblica Ceca batte l'Olanda 2-0 ed accede così ai quarti fi finale della competizione, dove affronterà la Danimarca, sabato alle 18 a Baku. A Budapest primo tempo molto equilibrato, con l'Olanda pericolosa al 12' con Dumfries che evita l'uscita di Vaclik ma deve allargarsi molto e il tiro viene deviato in angolo. Al 37' occasione clamorosa per la Repubblica Ceca, con Barak che batte a botta sicura ma De Ligt in spaccata devia in angolo. Ad inizio ripresa l'episodio che cambia la partita: al 55' viene espulso De Ligt dopo il controllo al Var. Il difensore era stato saltato da Schick al limite dell'area e per evitare di mandarlo in porta tocca la palla con la mano. A questo punto sale in cattedra la Repubblica Ceca, che al 68' passa in vantaggio: cross dalla bandierina su angolo regalato da Stekelenburg, sponda aerea con il portiere che esita nell'uscita e Holes infila di testa tra il palo e il difensore per l'1-0. L'Olanda prova a riorganizzarsi per cercare il pari ma in contropiede rischia ancora e all'80' subisce il raddoppio: Holes va via in area sulla sinistra e trova Schick che arriva puntuale e infila contro tempo nell'angolino basso la porta di Stekelenburg per il 2-0 finale.


Belgio-Portogallo 1-0

Il Belgio batte il Portogallo campione in carica con un gol di Hazard ed accede così ai quarti di finale, dove affronterà l'Italia, venerdì 2 luglio alle 21 a Monaco. A Siviglia va in scena la sfida tra due protagonisti del calcio italiano, Cristiano Ronaldo e Romelu Lukaku. Primo tempo molto equilibrato, con le due squadre che si studiano senza colpire per la prima mezz'ora di gioco. Il primo squillo è quindi del Portogallo, con un calcio di punizione dal limite dell'area calciato centrale da Ronaldo, a cui risponde Lukaku al 35' con un'azione personale in cui si è portato dietro quattro avversari fino all'area di rigore, seguito a ruota poi da un esterno alto di Meunier. Al 42' l'azione che decide la partita: lancio lungo di Courtois per Lukaku  la cede a Meunier, il quale serve Thorgan Hazard che con un destro a effetto trafigge Rui Patricio per l'1-0.  Nel secondo tempo il Belgio perde De Bruyne per infortunio, Mertens subentra al suo posto. E' il portogallo ora a fare la partita, ma i lusitani sono imprecisi, con Cristiano Ronaldo sottotono.  Una conclusione alta di Diogo Jota e un colpo di testa debole di Joao Felix, non sorprendono Courtois, decisivo invece all'82' per respingere di pugno un colpo di testa di Dias. Allo scadere il Portogallo colpisce anche un palo con un tiro al volo di Guerreiro. Portogallo quindi eliminato, mentre il Belgio venerdì sfiderà l'Italia nei quarti di finale. 

Euro 2020, Olanda-Repubblica Ceca 0-2, Belgio-Portogallo 1-0
Tags: Belgio, Euro 2020, Olanda, Portogallo, Repubblica Ceca

Share this story: