Europa League e Conference League,Lazio sconfitta, Napoli pareggio a Leicester, Roma che dilaga con il Cska Sofia

16 settembre 2021, ore 22:55 , agg. alle 15:46

La Lazio di Sarri punita in Turchia da una colossale papera del suo portiere, Napoli bello e capace di rimontare con doppietta di Oshimen per la Roma tutto facile dopo il vantaggio dei bulgari

Europa League e Conference League,Lazio sconfitta, Napoli pareggio a Leicester, Roma che dilaga con il Cska Sofia


GALATASARAY - LAZIO 1-0

La partita, giocata in equilibrio è stata decisa da un episodio al minuto 66. Il pallone spazzato e alzato a campanile da Lazzari sembra facile preda del portiere Strakosha , che invece combina un pasticcio  con un  grave errore in presa alta e mette la palla nella propria rete. L’estremo difensore è salito in verticale verso la palla faccia alla porta. Gli è sfuggita e l’ha messa nell’angolino.All'Ali Sami Yen di Istanbul i biancocelesti cedono dunque  1-0 al Galatasaray, dopo una partita avara di emozioni, che senza l’incredibile errore del portiere albanese, sembrava indirizzata verso il pareggio a reti inviolate. Nell'altro match del girone pareggio per 1-1 a Mosca tra la Lokomotiv e il Marsiglia.

LEICESTER- NAPOLI 2- 2

Al 5° minuto Ospina salva in uscita , su Barnes, ma non può nulla su Perez al 9, liberatosi sulla destra. Il Leicester comincia a gran ritmo, il Napoli appare in difficoltà, anche se il primo tiro pericoloso era stato di Oshimen. Poi la squadra di Spalletti alza il baricentro, ma spreca almeno tre  buone occasioni, mentre Smeichel ha compiuto due buone parate. In avvio di ripresa è sempre il Napoli a tener il pallino del gioco in mano. Ma spreca ancora , e al 59esimo arriva la punizione, con Daka , che sembra in posizione regolare, ma che all'esame del Var è in fuorigioco : il punteggio resta sul 1-0. Ma per poco, perchè Barnes servito largo si sbarazza di Malcuit e mette in diagonale alle spalle di Ospina. Il Napoli improvvisamente la riapre al 68esimo con Oshimen che con due tocchi in area si inventa un bel gol 2-1. A tre mini dalla fine ancora il centravanti nigeriano, imperioso di testa, segna e mette la partita sul 2-2. Nell'altra gara del girone Legia Varsavia- Spartak Mosca 1-0.


ROMA- CSKA SOFIA 5-1

C'è il vantaggio a sorpresa per il Cska Sofia, dopo dieci minuti, ma   I giallorossi vanno negli spogliatoi sul punteggio di Roma-Cska Sofia 2-1 grazie ai gol di Pellegrini ed El Shaarawy a ribaltare il vantaggio ospite firmato da Carey. Gli uomini di Mourinho sono decisamente in fiducia, per nulla spaventati dagli avversari e dal gol a freddo. E cominciano bene i giallorossi, Azione sulla sinistra di Calafiori, che mette al centro dell’area per Pellegrini: l’azzurro non colpisce bene , ma la deviazione verso la porta è vincente. La sua doppietta fissa la gara sul punteggio di Roma-Cska Sofia 3-1. Poi è arrivato il 4-1 di Mancini La Roma ha colpito anche due legni, e dominato per larghi tratti, il quinto gol è a firma di Abraham . Il Bodoè Glimt ha battuto lo Zorya 3-1.

Tags: Conference, Lazio, Napoli, Roma, Uefa

Share this story: