Fan di Indiana Jones tornate a sognare, è in arrivo il quinto film della saga, sempre con Harrison Ford

12 dicembre 2020, ore 09:00
agg. 14 dicembre 2020, ore 11:55

La notizia è ufficiale, sono state confermati i rumors che si erano diffusi nelle ultime settimane

Ora è ufficiale. Harrison Ford tornerà a interpretare Indiana Jones nel quinto film della saga.


Il ritorno di un eroe

Tornerà a indossare il mitico cappello e ad afferrare la sua frusta. La Disney ha confermato che uscirà un nuovo film dedicato a Indiana Jones a ben 41 anni dalla prima pellicola della serie, I predatori dell'arca perduta. Il film sarà prodotto dalla Lucasfilm e uscirà nel luglio del 2022. E, naturalmente, non poteva mancare l'iconico Harrison Ford. Il gigante dell'intrattenimento ha anche confermato la notizia in una presentazione agli investitori, annunciando che il film è attualmente in pre-produzione. C'erano stati diversi rumors in questo senso. A febbraio, Ford ha detto a Ellen DeGeneres, durante un'apparizione nel suo talk show, che la produzione di un nuovo film di Indiana Jones sarebbe iniziata quest'anno. "Sarà divertente. Sono eccitato", ha affermato l'attore nello show. "Sono molto divertenti da realizzare."


Una saga dal grandioso successo

L'ultimo film della serie è stato Indiana Jones e il regno del teschio di cristallo del 2008, uscito quasi 20 anni dopo il terzo film, Indiana Jones e l'ultima crociata del 1989. Il primo film, Raiders of the Lost Ark, I predatori dell'arca perduta, uscì nel 1981 e fu seguito da Indiana Jones and the Temple of Doom. Indiana Jones e il tempio maledetto, nel 1984. Indiana Jones è un professore universitario di archeologia, che, in varie occasioni, si trasforma in avventuriero, partendo per luoghi esotici alla ricerca di reperti straordinari. Il suo vero nome è Henry Walton Jones Junior, ma ha scelto il soprannome Indiana in onore di un cane che aveva quando era ragazzino. Nonostante il grande coraggio, l'archeologo ha una vera e propria fobia, quella per i serpenti.


Una carriera da incorniciare

Oltre a Indy, Ford, che ha 78 anni, ha interpretato una serie di personaggi molto amati sul grande schermo, incluso Han Solo in Star Wars. Ma ha detto che il suo successo non è arrivato senza un duro lavoro. "Non ho avuto successo dall'oggi al domani. Sono passati 15 anni prima di avere un successo reale e notevole", ha detto Ford a Parade in un'intervista all'inizio di quest'anno. "La costanza è certamente qualcosa che penso di poter attribuire a me stesso". In un'intervista separata con la CBS, Ford ha affermato di provare un senso di responsabilità ogni volta che ritorna a un ruolo iconico. "Mi sento obbligato ad assicurarmi che i nostri sforzi siano ambiziosi come lo erano quando abbiamo iniziato", ha dichiarato.


Un altro grande ritorno

Dovremo attendere fino al 2023, invece, per un nuovo capitolo della saga di Star Wars, che conta milioni di fan in tutto il mondo. Il nuovo film si intitolerà Rogue Squadron e sarà diretto da una regista, Patty Jenkins, che ha già realizzato Wonder Woman, bloccato dalla pandemia e di prossima uscita. Il nuovo capitolo si svolgerà nel "futuro della galassia e seguirà una nuova generazione di piloti spaziali, che guadagneranno i distintivi a rischio della vita", ha affermato Kathleen Kennedy, presidente della Lucasfilm. Sarà la prima volta che un film di Star Wars sarà diretto da una donna.

Fan di Indiana Jones tornate a sognare, è in arrivo il quinto film della saga, sempre con Harrison Ford
Tags: cinema, Disney, film, Harrison Ford, Indiana Jones, Lucasfilm, Quinto film Indiana Jones

Share this story: