Federica Pellegrini è stata eletta al Cio in quota atleti, prima di lei solo Manuela di Centa

04 agosto 2021, ore 16:00

Resterà in carica fino alle olimpiadi del 2028 a Los Angeles. Entrerà di diritto anche nella Giunta e del Consiglio nazionale del Coni e parteciperà alle elezioni del nuovo capo dello sport italiano nel 2025. E' stata votata da oltre 1600 atleti del villaggio olimpico

Non pensavo fosse possibile! Grazie a tutti gli atleti che mi hanno votato e che si sono fidati di me”. Con queste parole Federica Pellegrini ha salutato su Instagram la sua elezione alla commissione atleti del Cio. Ha ottenuto 1658 voti e, con il cestista spagnolo Pau Gasol,la ciclista polacca Maja Martina Wloszczowska e il fiorettista giapponese Yuki Ota, resterà in carica fino alle Olimpiadi del 2028 a Los Angeles. Dunque, per la stella del nuoto italiano, alla vigilia del suo 33esimo compleanno, si apre una nuova vita come dirigente in un ruolo di prestigio. Prima era capitato solo a Manuela di Centa. Era stata la stessa Federica a parlare del futuro al termine della sua quinta finale nei 200 metri stile libero, che ha segnato la fine della sua carriera. In quella circostanza aveva dichiarato di non voler puntare alla carriera politica, come Valentina Vezzali, la campionessa di scherma diventata sottosegretario con delega allo sport nel governo Draghi. Il ruolo all’interno del Comitato olimpico internazionale è però ciò che più vi si avvicina.

L’impegno per il Cio

L’elezioni nella commissione atleti permetterà a Federica Pellegrini di entrare nella giunta e nel Consiglio nazionale del Coni e di partecipare alle prossime elezioni del capo dello sport italiano, previste nel 2025. In una conferenza stampa “la Divina” ha chiarito quale sarà il suo impegno al Cio, messi nel cassetto cuffia e costume: "Questa elezione mi apre una finestra importante sul mio mondo ma con un altro ruolo. Sono molto contenta. Sarò sempre connessa alle Olimpiadi, in altre vesti ma sempre con quella da atleta – ha dichiarato - Quello che voglio fare è rendere sempre più facile la vita di un atleta che approccia alle Olimpiadi”.

La soddisfazione della Federnuoto

Grande soddisfazione anche del presidente della Federnuoto, Paolo Barelli: “Federica è una fuoriclasse, con un palmares eccezionale e il record di cinque finali olimpiche nei 200 stile libero in altrettante edizioni- ha commentato Barelli - Il suo valore è riconosciuto da tutti nel mondo e questa elezione premia i suoi meriti straordinari. L'elezione di Federica rende la nostra federazione e tutto il nostro movimento molto orgogliosi”.


Federica Pellegrini è stata eletta al Cio in quota atleti,  prima di lei solo Manuela di Centa
Tags: Cio, Coni, Federica Pellegrini

Share this story: