Federico X è il nuovo re di Danimarca. La madre, Margherita II, ha abdicato dopo 52 anni di regno

Federico X è il nuovo re di Danimarca. La madre, Margherita II, ha abdicato dopo 52 anni di regno

Federico X è il nuovo re di Danimarca. La madre, Margherita II, ha abdicato dopo 52 anni di regno Photo Credit: agenziafotogramma.it


Federico X: "La mia speranza è di diventare un re unificante"

La Danimarca da oggi ha un nuovo Re. Federico X sale sul trono del paese in seguito alla decisione di sua madre, Margherita II, di abdicare dopo 52 anni di regno. Una regina amata da tutti, coraggiosa anche nella scelta di abdicare essendo la prima sovrana a lasciare in 900 anni di storia danese. "La mia speranza è di diventare un re unificante. È un compito a cui mi sono avvicinato per tutta la vita. È un compito che intraprendo con orgoglio, rispetto e gioia", sono le prime parole di Federico X, pronunciate dal balcone del Palazzo Christiansborg, sede del Parlamento di Copenaghen. Migliaia di persone sono scese in strada nella capitale danese per assistere al momento in cui il nuovo re, insieme alla moglie e al primo ministro, si affaccia al balcone del palazzo. Un semplice rito, molto differente rispetto a quello britannico, perché non c'è alcuna incoronazione, il termine corretto da utilizzare è infatti intronizzazione. La ragione sta nel fatto che in Danimarca i sovrani non vengono più incoronati da secoli: vengono semplicemente proclamati dal balcone del Palazzo Reale dal Primo Ministro in carica. Si tratta quindi di un momento simbolico che proclama pubblicamente l'ascesa al trono del nuovo re, come prevede la Costituzione in vigore dal 1849.


GLI AUGURI DI RE CARLO 

Il re e la regina della Gran Bretagna, Carlo e Camilla, hanno mandato i loro ''migliori auguri'' al nuovo monarca danese Federico X. Come si legge in un messaggio condiviso da Buckingham Palace, re Carlo III ha scritto: "Mia moglie si unisce a me nel trasmettervi i nostri migliori auguri nel giorno della sua ascesa al trono del Regno di Danimarca''. Re Carlo ha poi detto che "non vedo l'ora di lavorare con voi per garantire che il legame duraturo tra i nostri paesi e le nostre famiglie rimanga forte e di lavorare insieme a voi su questioni che contano molto per i nostri paesi e per il resto del mondo".


MATTARELLA: "COPENAGHEN E ROMA UNITE DA RADICI D'AMICIZIA ANTICHE"

"La proclamazione quale Re di Danimarca mi offre la gradita opportunità di porgere a Vostra Maestà, a nome della Repubblica Italiana e mio personale, i più fervidi auguri per un lungo e prospero Regno al servizio del popolo danese, cui per oltre cinquant'anni la Regina Emerita Margrethe ha dedicato le sue migliori energie con esemplare dedizione". Lo dice il presidente della Repubblica Sergio Mattarella in un messaggio inviato a sua maestà Federico X, re di Danimarca. "I vincoli di amicizia che uniscono Copenaghen e Roma hanno radici antiche, ma sono proiettati nel futuro. Essi si sviluppano costantemente nella cornice delle comuni istituzioni europee e della convinta e coerente collaborazione nella difesa dei valori di libertà, democrazia e stato di diritto tanto in seno all'Alleanza Atlantica come anche nel contesto dell'Organizzazione delle Nazioni Unite", prosegue il capo dello Stato. "In questo spirito, e nel lieto ricordo del nostro incontro al Quirinale, rinnovo a Vostra Maestà le più sincere felicitazioni, mentre estendo vivissimi auguri di benessere alla Regina Mary, alla Famiglia Reale e all'amico popolo danese", conclude.



Argomenti

Danimarca
Federico X
Re

Gli ultimi articoli di Nicolò Pompei

  • Violenza di gruppo a Chianciano Terme, la vittima è una campionessa Uzbeka di scherma. Indaga la procura di Siena

    Violenza di gruppo a Chianciano Terme, la vittima è una campionessa Uzbeka di scherma. Indaga la procura di Siena

  • Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

    Calcio, Serie A: Il Milan domina sull'Atalanta ma a San Siro finisce in parità, vincono Inter e Juventus, pareggio anche tra Cagliari e Napoli

  • Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

    Scontri ai cortei pro-Palestina tra studenti e polizia a Firenze e Pisa, Mattarella: "L'autorevolezza non si misura sui manganelli"

  • Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

    Davide Fontana condannato all'ergastolo per l'omicidio dell'ex fidanzata Carol Maltesi. Riconosciute le aggravanti della premeditazione e della crudeltà

  • Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

    Tennis, Matteo Berrettini vicino al ritorno in campo. Dal cambio allenatore alla fine della relazione con Melissa Satta

  • Francesco Cantona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: "Doloroso esonerare un amico”

    Francesco Calzona è il nuovo allenatore del Napoli, esonerato Walter Mazzarri. De Laurentiis: “Doloroso esonerare un amico”

  • Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

    Coppa del mondo di Sci: Marta Bassino vince la discesa libera in Svizzera. Seconda Federica Brignone

  • Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

    Roma, donna nata con il "cuore a metà" partorisce due gemelli. E' il quarto caso al mondo

  • Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

    Formula 1: Svelata la nuova Ferrari che sarà guidata da Leclerc e Sainz. Vasseur: "Sarà il mondiale più impegnativo della storia"

  • Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging

    Roma, muore un cinquantenne a Manziana sbranato da tre rottweiler mentre fa jogging