Filmava le sue violenze su un bambino di 10 anni, arrestato a Roma un 36enne

Filmava le sue violenze su un bambino di 10 anni, arrestato a Roma un 36enne

Filmava le sue violenze su un bambino di 10 anni, arrestato a Roma un 36enne Photo Credit: agenziafotogramma.it


Un romano di 36 anni abusava di un ragazzino di 10 anni, figlio di un'amica, e riprendeva le violenze. Poi inviava tutto a una comunità pedofila del dark web

Un 36enne romano abusava di un ragazzino di 10 anni, figlio di un'amica, e riprendeva con il cellulare le violenze. Poi le foto e i video venivano inviati ai frequentatori di una comunità pedofila internazionale, attiva nel dark web. Lo ha riportato l'agenzia di stampa Ansa. L'uomo è stato arrestato dalla polizia, su segnalazione della polizia australiana, per violenza sessuale aggravata e per produzione, cessione e detenzione di materiale pedopornografico. L'arresto è avvenuto dopo una perquisizione domiciliare e informatica eseguita dal Centro Nazionale per il Contrasto della Pedopornografia Online del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni di Roma


Le violenze postate sul darkweb

L'indagine, di eccezionale gravità come è stata definita dagli investigatori, è stata coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Roma. Quando ha avviato le indagini la Polizia Postale non aveva piste da seguire, ad eccezione degli stessi file illeciti pubblicati e un nickname di fantasia dietro il quale l'uomo arrestato si nascondeva. L'utilizzo del dark web, infatti, garantisce ai propri utilizzatori l'anonimato. Incrociando, però, i risultati delle ricerche con tecniche di Osint (Open Source INTelligence), partendo dalle piccole tracce e dagli elementi conosciuti è stato possibile per gli investigatori risalire all'identità dell'uomo e della giovanissima vittima.


La svolta nelle indagini

La svolta nelle indagini c' è stata dopo ore di attività condotta sul duplice fronte della clearnet e del dark web, in una corsa contro il tempo per scongiurare il pericolo di ulteriori violenze. L'uomo, approfittando delle occasioni in cui un'amica, ignara di tutto, gli lasciava il figlio minore per giocare, consumava e riprendeva gli atti di violenza sessuale, poi condivisi con altri utenti del dark web. L'arrestato aveva collezionato, nel tempo, una quantità incredibile di materiale pedopornografico, che ritraeva prevalentemente abusi sessuali su minori di 10 anni. Il materiale è stato posto sotto sequestro, mentre l'indagato è stato condotto in carcere. Era ricercato a livello internazionale da altre forze di polizia specializzate, impegnate in attività sotto copertura online nel contrasto alla pornografia minorile, all'interno delle comunità pedofile virtuali del dark web.


Argomenti

abusi
agenziafotogramma.it
darkweb
fotogramma

Gli ultimi articoli di Max Viggiani

  • Per 9 ragazzi su 10 esiste il rischio di essere vittime sul web, lo rivela uno studio pubblicato oggi

    Per 9 ragazzi su 10 esiste il rischio di essere vittime sul web, lo rivela uno studio pubblicato oggi

  • "Voglio una squadra con la faccia incazzata": così Antonio Conte nella presentazione ufficiale a Napoli

    "Voglio una squadra con la faccia incazzata": così Antonio Conte nella presentazione ufficiale a Napoli

  • Gran Bretagna, William compie 42 anni, Re Carlo diffonde foto con il Principe bambino

    Gran Bretagna, William compie 42 anni, Re Carlo diffonde foto con il Principe bambino

  • Un ragazzo di 18 anni è morto schiacciato mentre era su un mezzo agricolo, è successo nel Lodigiano

    Un ragazzo di 18 anni è morto schiacciato mentre era su un mezzo agricolo, è successo nel Lodigiano

  • Nel 2032 l'Inps avrà perdite consistenti per miliardi di euro, le cause sono la longevità e la bassa fecondità

    Nel 2032 l'Inps avrà perdite consistenti per miliardi di euro, le cause sono la longevità e la bassa fecondità

  • Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

    Vendita record all'asta, a Parigi, per "Il Melone" di Chardin pagato ben 26, 7 milioni di euro

  • Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

    Il mondo del vino ricorda il gastronomo Luigi Veronelli, in Toscana riunite le eccellenze dell'enologia italiana

  • Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

    Atletica, dopo nove mesi, ad Ostrava, nei 400 ostacoli, è tornata a brillare la stella di Alessandro Sibilio

  • La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

    La vicenda dell'Infermiera killer di Piombino, ergastolo per la donna nel processo d'appello bis

  • Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più

    Calcio. Il mercato allenatori sta tenendo banco. Conte, Gasperini e Pioli i nomi di cui si parla di più