Giornata mondiale dell'acqua. Tra siccità e sprechi, anche il governo cerca soluzioni

Giornata mondiale dell'acqua. Tra siccità e sprechi, anche il governo cerca soluzioni

Giornata mondiale dell'acqua. Tra siccità e sprechi, anche il governo cerca soluzioni Photo Credit: AgenziaFotogramma.it


Istituita una cabina di regia, mentre i dati fotografano un'Italia con un'alta dispersione idrica e precipitazioni in calo, che mettono a rischio anche alcune colture

Un bene prezioso, ancor di più in questo periodo di siccità globale, con fiumi prosciugati e agricoltura messa a rischio anche nel nostro Paese. Si celebra oggi la Giornata Mondiale dell'Acqua, ricorrenza istituita dalle Nazioni Unite già nel 1992. 

RETE IDRICA AD ALTA DISPERSIONE

L’italia è il primo paese europeo per acqua prelevata ad uso potabile, ma anche uno di quelli che ne spreca di più. Sono 157 i litri dispersi al giorno per abitante, tanto che, conservandoli, si potrebbe coprire il fabbisogno idrico di 43 milioni di persone per un intero anno. Sono i dati diffusi dall’ISTAT nelle statistiche sull'acqua per il periodo 2020-2022. Dispersione alta soprattutto al centro sud, con acqua che si perde lungo la rete prima di arrivare in casa, nei campi, nelle industrie. Secondo l'Osservatorio Prezzi e Tariffe di Cittadinanzattiva, la dispersione idrica nei capoluoghi di provincia è pari in media al 36,2% e raggiunge il 42,2% come territorio complessivo italiano. Con alcuni picchi, come la Basilicata, che disperde il 62% d'acqua.

BOLLETTA SALATA

Ma tra i problemi c'è anche un'erogazione irregolare nelle abitazioni, lamentata da quasi 2 milioni e mezzo di cittadini, a fronte di una bolletta sempre più cara, con la famiglia media che nel 2022 ha speso 487 euro, con un balzo del 5,5% in un anno in tutti i capoluoghi di provincia, ad eccezione di Forlì-Cesena dove è scesa dello 0,6%. 

CRISI IDRICA ANCHE IN ITALIA

Numeri a cui si aggiungono quelli sulle precipitazioni, in calo in tutte le principali città, con la siccità che ormai rappresenta una minaccia anche in Italia. Senza contare che nel nostro Paese, secondo Coldiretti, quasi 9 litri di pioggia su 10 non vengono raccolti. Un allarme è stato lanciato anche da Greenpeace, secondo cui il 38% delle risaie e delle colture irrigue italiane è affetto da siccità severo estrema, particolarmente grave nel settore del Po. Una vera e propria crisi idrica di cui ha parlato anche il Presidente del Consiglio Giorgia Meloni. Il governo ha istituito una cabina di regia per "coordinare la pianificazione degli interventi infrastrutturali di medio e lungo periodo e, nel breve periodo, un commissario nazionale fino al 31 dicembre 2023" come rende noto Palazzo Chigi.


Argomenti

Acqua
cabina di regia
Giornata mondiale dell'acqua
rete idrica
siccità

Gli ultimi articoli di Ludovica Marafini

  • Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

    Scuola, lotta del governo ai diplomifici. Per 47 istituti revoca dello status di "paritari"

  • Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

    Milano, incidente sulla tangenziale nord tra un'auto e un camion. Due ragazzi sono morti

  • Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

    Stupro a Roma, arrestato Simone Borgese, già condannato per altre violenze

  • Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

    Amanda Knox, confermata la condanna per calunnia nei confronti di Patrick Lumumba

  • Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

    Natisone, la Procura indaga per omicidio colposo. Proseguono le ricerche dell'ultimo disperso

  • Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

    Gaza, Hamas potrebbe accettare il piano di Biden. Netanyahu, tregua momentanea per gli ostaggi

  • Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

    Attesa per la sentenza nel processo a Donald Trump. "Da presidente avrei bombardato Russia e Cina"

  • Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

    Giulia Tramontano, un anno dopo il delitto Impagnatiello racconta in aula la sua verità

  • Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

    Raid israeliano su un campo profughi a Rafah. Almeno quaranta i morti, centinaia i feriti

  • Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti

    Maiorca, crolla la terrazza di un ristorante. Quattro i morti e numerosi i feriti