Fisco, finita la tregua di agosto, il Fisco torna a bussare alle porte degli Italiani

Fisco, finita la tregua di agosto, il Fisco torna a bussare alle porte degli Italiani

Fisco, finita la tregua di agosto, il Fisco torna a bussare alle porte degli Italiani


Per i contribuenti il calendario fiscale è nuovamente denso di impegni, con 179 adempimenti e 168 versamenti in un'unica giornata, lunedì 22

Dopo la "tregua" di Ferragosto, il fisco riprende il suo ruolo e richiede l'adempimento di 205 obblighi fiscali, prevedendo entrate erariali per circa 40 miliardi di euro.


CALENDARIO FISCALE, LE SCADENZE PRINCIPALI

Tra i principali adempimenti, spicca la scadenza per il versamento di saldo e del primo acconto delle imposte sui redditi, con una maggiorazione dello 0,40%, principalmente coinvolgendo le partite IVA. Chi, invece, ha optato per il pagamento rateale e ha effettuato il primo versamento entro il 30 giugno 2022 è ora chiamato a versare la terza rata, con un tasso di interesse pari allo 0,51%. Si presentano anche gli adempimenti periodici per i titolari di partita IVA come sostituti d'imposta, riguardanti versamenti IVA, ritenute IRPEF e contributi INPS. È inoltre in programma il versamento di saldo e del primo acconto dell'IRES, con una maggiorazione dello 0,4%.

CANONE RAI E NON SOLO

Per l'imposta sulle società, coloro che hanno optato per il pagamento rateale devono effettuare il terzo versamento, con un interesse dell'0,51%, sempre che abbiano eseguito il primo versamento entro il 30 giugno 2022. È prevista la scadenza del secondo trimestre dell'"Esterometro", richiedendo alle imprese e ai lavoratori autonomi la comunicazione all'Agenzia delle entrate dei dati relativi a operazioni transfrontaliere. Si aggiunge, poi, il versamento della seconda rata semestrale del canone Rai per coloro che non lo hanno in bolletta, mentre gli over 75 con reddito inferiore a 8.000 euro possono richiedere l'esonero. Altre scadenze includono il versamento delle ritenute sui bonifici per banche e poste, la registrazione dei contratti di locazione e relativo versamento dell'imposta di registro, il versamento mensile dell'imposta sulle transazioni finanziarie (Tobin Tax) che coinvolge banche, società fiduciarie e imprese di investimento. Un mese intenso che solleva preoccupazioni tra i commercialisti, rappresentati da Matteo De Lise, presidente dell'Unione Nazionale Giovani Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili, che chiedono una revisione del calendario fiscale.


Argomenti

foto agenzia fotogramma.it
fotogramma
Tasse

Gli ultimi articoli di Tommaso Angelini

  • Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

    Calcio, Europa League, la Roma vince ai rigori, il Milan perde ma entrambe volano agli ottavi di finale

  • Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

    Mondiali di pallanuoto, la Croazia batte l'Italia ai rigori e vince il titolo

  • Calcio, Europa League, il Milan annienta il Rennes, solo un pareggio per la Roma

    Calcio, Europa League, il Milan annienta il Rennes, solo un pareggio per la Roma

  • Calcio, Serie A, l'Empoli batte la Salernitana 3 a 1

    Calcio, Serie A, l'Empoli batte la Salernitana 3 a 1

  • Calcio,  Serie A, il Lecce batte la Fiorentina con un pirotecnico 3 a 2

    Calcio, Serie A, il Lecce batte la Fiorentina con un pirotecnico 3 a 2

  • Calcio, 125 anni fa nasceva Béla Guttman, l'uomo che rese grande il Benfica

    Calcio, 125 anni fa nasceva Béla Guttman, l'uomo che rese grande il Benfica

  • Coppa Italia, la Juventus batte il Frosinone e vola in semifinale

    Coppa Italia, la Juventus batte il Frosinone e vola in semifinale

  • Calcio, Napoli e Inter vanno agli ottavi di finale di Champions League

    Calcio, Napoli e Inter vanno agli ottavi di finale di Champions League

  • Europa e Conference League, l'Atalanta e la Roma pareggiano, bene la Fiorentina

    Europa e Conference League, l'Atalanta e la Roma pareggiano, bene la Fiorentina

  • Coppa Davis, l'Italia batte l'Australia e si laurea campione 47 anni dopo l'ultima volta

    Coppa Davis, l'Italia batte l'Australia e si laurea campione 47 anni dopo l'ultima volta