Scrivici in Diretta
Il tuo messaggio in Radiovisione
YouONAir su Twitter
YouONAir su Facebook
I vostri messaggi al 349.349.102.5

Registrati

Accedi

FAQ:

×
news:
- Francia: la Farnesina ha confermato la morte, oggi, di Antonio Megalizzi, il giovane reporter italiano era rimasto gravemente ferito durante l'assalto ai mercatini di Natale a Strasburgo, aveva 28 anni
- Brasile: il Tribunale Supremo Federale ha chiesto l'arresto di Cesare Battisti, in vista di una possibile estradizione in Italia, al momento l'ex terrorista è latitante
- Roma: prosegue la trattativa tra governo italiano e Commissione europea sulla nuova manovra, il premier Conte, l'Italia non ha il cappello in mano
- Roma: irregolare una mensa scolastica su tre, i controlli dei Nas dei carabinieri evidenziano irregolarità, il ministro della Salute Giulia Grillo, è un film dell'orrore
- Milano: condanna all'ergastolo per Alessandro Garlaschi, il tranviere è accusato di aver ucciso con 85 coltellate la diciannovenne Jessica Valentina Faoro
- Stati Uniti: Facebook nella bufera, il social media avrebbe postato le foto di 6,8 milioni di utenti senza permesso, forse a causa di un bug
- Calcio: decisione Uefa, per il Milan pareggio di bilancio entro il 2021 o un anno senza coppe
- Calcio: domani due anticipi della 16esima giornata in serie A, alle 18.00 Inter-Udinese e alle 20.30 il derby Torino-Juventus
- Segui tutti gli aggiornamenti su rtl.it, twitter@rtl1025, facebook@rtl102.5 e instagram@rtl1025
13 novembre 2018

In futuro si potrà comandare la tv solo con il pensiero

In arrivo test per rendere i televisori accessibili a persone con disabilità fisiche

Dovrebbe proseguire nel 2019 il test di nuovi prototipi che consentano di cambiare canale, alzare o abbassare il volume e gestire la luminosità della televisione soltanto con il pensiero. Si tratta di un progetto rivolto a persone con disabilità fisiche, a cui sta lavorando Samsung per rendere le proprie smart Tv maggiormente accessibili. La stampa americana riporta che il secondo prototipo di questa Tv è stato presentato settimana scorsa ad una conferenza di sviluppatori dalla divisione svizzera del colosso sudcoreano. "Stiamo rendendo la tecnologia più complessa, più intelligente, ma non dobbiamo dimenticarci che la tecnologia è fatta per interfacciarsi con gli umani", spiega Ricardo Chavarriaga, scienziato dell'Epfl, che lavora al progetto. Il primo passo verso questo tipo di Tv è raccogliere un campione di modelli su come si comporta il cervello quando un utente vuole compiere un'azione, come ad esempio scegliere un film.

In futuro si potrà comandare la tv solo con il pensiero