Internazionali BNL d'Italia, bella impresa di Fognini che riscatta gli altri italiani

09 maggio 2022, ore 21:36

Aspettando Sinner, applausi per Fognini che ha liquidato in due set l’austriaco Thiem; è invece finita l’avventura di Sonego, Zeppieri e Cobolli; in ambito femminile fuori Trevisan e Cocciaretto

Fognini superstar

Al termine di una giornata poco gloriosa per il tennis azzurro, è arrivato il riscatto con Fabio Fognini. Il ligure ha battuto in due set l’austriaco Dominic Thiem e ora si prepara ad affrontare il secondo turno. Il primo game dell’incontro è stato da incubo, con Thiem che ha tenuto a zero il servizio. Poi però Fabio ha mantenuto la calma, ha messo in campo alcuni colpi di classe e ha risalito la china. 6-4 il risultato del primo set, nel nono game il break decisivo. Sotto gli occhi della moglie Flavia Pennetta, ma anche dell’attaccante della Lazio Ciro Immobile, Fognini si è imposto anche nel secondo set: sul 5-4 ha fallito un primo colpo del KO, poi però si è imposto al tie break, 7-6. Gli applausi del pubblico del Foro Italico lo hanno scortato all’uscita dal campo centrale.


Sonego già al capolinea

Lo scorso anno era stato l’italiano che era andato più lontano e si era spinto in alto, fino alla semifinale, dove si era dovuto arrendere a Novak Djokovic. Quest’anno Lorenzo Sonego si è fermato subito: la sua avventura agli Internazionali BNL d’Italia si è fermata già al primo turno. Certo, l’avversario non era di quelli semplici: il canadese di origini israeliane Denis Shapovalov. Il torinese, come da tradizione, ha combattuto. Il match è durato più di tre ore. Nella prima partita Sonego ha fallito un set point, poi la ruota è girata e l’avversario si è portato sull’1-0. L’azzurro ha vinto al tie break il secondo set, ma nel terzo si è dovuto arrendere: parziali 6-7, 6-3, 3-6. Il canadese, vittorioso, è risultato anche piuttosto nervoso, ha spesso protestato. La circostanza è stata sottolineata da Sonego in conferenza stampa. Lorenzo ha poi espresso rammarico per le occasioni sprecate soprattutto nel primo set, quando avrebbe potuto indirizzare la partita in un modo diverso.


Passerella finale

Per loro, ventenni, essere nel tabellone degli Internazionali d’Italia e poter giocare nel suggestivo contesto del Foro Italico è già un successo. Flavio Cobolli, di Firenze e Giulio Zeppieri, romano trapiantato a Latina, si sono goduti la loro passerella. Hanno fatto di tutto per andare avanti, ma si sono dovuti arrendere. Entrambi in due set. Cobolli sconfitto dallo statunitense Brooksby (parziali 6-3, 6-4), Zeppieri battuto dal russo Khachanov (anche in questo caso con i parziali 6-3, 6-4). In ambito femminile fuori Martina Trevisan, eliminata dalla cinese Zhang che si è imposta in due set: 6-4, 6-2. Niente da fare nemmeno per Elisabetta Cocciaretto, sconfitta dalla svizzera Bencic in due set (parziali 6-4, 6-2).

Internazionali BNL d'Italia, bella impresa di Fognini che riscatta gli altri italiani
Tags: Fognini, Foro Italico, Internazionali, Tennis

Share this story: