Israele accusa Hamas di ostacolare l’evacuazione da Gaza. Sirene di allarme al centro-sud, anche a Tel Aviv

Israele accusa Hamas di ostacolare l’evacuazione da Gaza. Sirene di allarme al centro-sud, anche a Tel Aviv

Israele accusa Hamas di ostacolare l’evacuazione da Gaza. Sirene di allarme al centro-sud, anche a Tel Aviv Photo Credit: Fotogramma.it


L'esercito israeliano oggi ha indicato ai palestinesi due itinerari attraverso i quali potranno passare indenni, fra le 10:00 e le 16:00 locali, da Beit Hanun, a nord di Gaza, a Khan Yunes, nella zona centrale

E’ scattata l’ennesima corsa nei rifugi antimissile per gli israeliani che vivono nella parte centrale e in quella meridionale del Paese dove si sono attivate le sirene di allarme legate al lancio di razzi da Gaza. I raid aerei e le incursioni israeliane sono andate avanti senza sosta nella notte nella Striscia. Tel Aviv ha bombardato anche postazioni degli Hezbollah in Libano. Ancora nelle prossime 5 ore i civili palestinesi potranno passare indenni attraverso due itinerari indicati da Israele, quasi 500 mila sono in fuga secondo l’Onu contro la stima di 1 milione di persone che si trovano a Gaza, poco fa intanto l’esercito di Tel Aviv ha accusato Hamas di ostacolare l’evacuazione da Gaza dove dopo 7 giorni di bombardamenti si contano almeno 2.215 morti. L’Onu chiede alle parti di non usare i civili come scudi mentre prosegue la ricerca degli ostaggi nelle mani di Hamas. L'esercito israeliano non conferma la notizia rilanciata da media del ritrovamento 'di corpi di israeliani nei blitz a Gaza'. Intanto è terminato al Viminale il comitato di sicurezza con i vertici della polizia e dell’intelligence che si è occupato dei riflessi della guerra su sicurezza e terrorismo in Italia.

PIANTEDOSI, CI ASPETTANO MESI DIFFICILI, TENIAMO ALTA ATTENZIONE

Sulla scia dei possibili riflessi della guerra tra Israele e Hamas ma anche di quanto avvenuto oltralpe (l'attentato ieri ad Arras e l'allarme al Louvre di oggi) il ministro dell’interno Piantedosi afferma che sicuramente ci aspettano mesi difficili e complicati, non ci sono evidenze su rischio concreto di terrorismo ma è opportuno tenere alta l'attenzione. Nell'intervista il titolare del Viminale ha spiegato che al momento non ci sono "evidenze concrete ed immediate" sul rischio di terrorismo interno, ma "ce n'è quanto basta per mantenere altissimo il livello dell'attenzione". 

CHIRURGO DELL'OSPEDALE DI SHIFA, C'È IL RISCHIO EPIDEMIA

"L'ospedale di Shifa è pieno di famiglie sfollate. L'affollamento porterà a un'epidemia. I medici hanno portato le loro famiglie in ospedale per sicurezza", scrive su X Ghassan Abu Sitta, chirurgo ricostruttivo nell'ospedale di Shifa, a Gaza. Medici senza Frontiere ha fatto sapere che dall'ospedale di Al Awda, dopo aver trascorso parte della notte in strada, con le bombe che cadevano nelle vicinanze 'parte dei medici e i pazienti' si sono spostati. Crosetto: 'In guerra ospedali e civili vanno tenuti fuori'. Il cardinale Parolin: 'Civili, ospedali e luoghi di culto non devono essere coinvolti'. 

ACCORDO USA EGITTO PER USCITA AMERICANI DA GAZA

Poco fa la notizia di un accordo tra Egitto e Stati Uniti per consentire agli americani nella Striscia di Gaza di lasciare il territorio dal valico di Rafah. Lo afferma una fonte egiziana citata dai media. Sempre secondo i media Israele si è detta d'accordo di astenersi da azioni sul valico in modo che resti aperto fino alle 17. Il Qatar, sempre secondo i media, coinvolto nei negoziati, insieme a Egitto e Stati Uniti, ha ricevuto il via libera da Hamas e dalla Jihad islamica.

PAPA CHIAMA PARROCCHIA DI GAZA. STO FACENDO IL POSSIBILE

Papa Francesco ha chiamato nuovamente, ieri sera, la parrocchia di Gaza, assicurando che sta facendo tutto il possibile per evitare altro spargimento di sangue. Lo ha riferito padre Gabriel Romanelli che ha definito irrealizzabile l’ultimatum di Israele per l’evacuazione.

CNN, ESPLOSIONI SUI PERCORSI DI EVACUAZIONE

Dal campo la Cnn ha geolocalizzato e autenticato cinque video della scena di una grande esplosione lungo un percorso di evacuazione per i civili a sud di Gaza City mentre un ospedale fa sapere di aver utilizzato i camioncini dei gelati come obitori improvvisati per integrare il suo, ormai traboccante di cadaveri.

FUGGI FUGGI NEI BUNKER ANCHE A TEL AVIV

Le sirene di allarme per i lancio di razzi da Gaza stanno risuonando nella parte centrale di Israele, compresa l'area grande di Tel Aviv che include anche l'aeroporto Ben Gurion. Lo hanno segnalato i sistemi di rilevazione. La città di Sderot, nel sud di Israele, è stata messa in allerta rossa stamattina in seguito a un lancio di razzi di Hamas. In un post su Telegram sabato, le Brigate al-Qassam di Hamas hanno affermato di aver lanciato ''razzi sulla città occupata di Sderot''. La Cnn riferisce che il sistema di difesa aerea israeliano Iron Dome per intercettare i razzi è entrato in funzione.

IL NODO DELL'EVACUAZIONE 

L'esercito israeliano ha offerto una nuova occasione ai palestinesi di abbandonare il nord della striscia di Gaza e di mettersi al riparo oltre il Wadi Gaza, a sud di Gaza City. Stamane il portavoce militare israeliano ha divulgato una cartina che indica loro due itinerari attraverso i quali potranno passare indenni, fra le 10:00 e le 16:00 locali, da Beit Hanun, a nord di Gaza, a Khan Yunes, nella zona centrale. "Se avete cura di voi e dei vostri cari - afferma il portavoce - raggiungete il Sud secondo le istruzioni. Siate certi - aggiunge - che i leader di Hamas hanno già provveduto a se stessi e sono al riparo dagli attacchi". Tuttavia Tel Aviv ha accusato Hamas di ostacolare l'evacuazione. Poi c'è il grande nodo della richiesta di evacuazione dell'ospedale Al Awda. Lo spostamento dei pazienti resta tuttavia molto complicata se non impossibile.

VIMINALE, OLTRE 28.000 OBIETTIVI SENSIBILI IN ITALIA, 205 QUELLI ISRAELIANI

Sono oltre 28mila gli obiettivi sensibili in Italia di cui 205 quelli israeliani, in prevalenza diplomatici e religiosi. La ricognizione è stata effettuata nel corso del comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica, presieduto dal ministro dell'Interno Matteo Piantedosi, secondo quanto si apprende da fonti del Viminale. Nel corso della riunione, a cui hanno partecipato i vertici delle forze di polizia e dell'intelligence, alla luce del grave episodio in Francia, sono state acquisite notizie aggiornate ed è stata eseguita un'analisi degli obiettivi sensibili.


Argomenti

Allarme
Evacuazione
Gaza
Guerra
Israele
Italia
Ostaggi
Rifugi
Vminale

Gli ultimi articoli di Raffaella Coppola

  • Barcone si capovolge davanti alla Calabria, 50 dispersi. Nel Mediterraneo altri soccorsi di migranti

    Barcone si capovolge davanti alla Calabria, 50 dispersi. Nel Mediterraneo altri soccorsi di migranti

  • La morte del generale Claudio Graziano, presidente Fincantieri. Il cordoglio di istituzioni e politica

    La morte del generale Claudio Graziano, presidente Fincantieri. Il cordoglio di istituzioni e politica

  • Netanyahu smentisce l'esercito sulla pausa umanitaria nella Striscia. Idf, l'ha chiesta il governo

    Netanyahu smentisce l'esercito sulla pausa umanitaria nella Striscia. Idf, l'ha chiesta il governo

  • Hunter Biden è stato giudicato colpevole. Il presidente degli Stati Uniti, accetto l'esito del processo

    Hunter Biden è stato giudicato colpevole. Il presidente degli Stati Uniti, accetto l'esito del processo

  • Il ministro Musumeci chiede una relazione sui tempi dei soccorsi al Natisone. La Procura di Udine acquisirà tabulati delle richieste di aiuto

    Il ministro Musumeci chiede una relazione sui tempi dei soccorsi al Natisone. La Procura di Udine acquisirà tabulati delle richieste di aiuto

  • Oggi è il World Turtle Day. Un viaggio nel mondo delle tartarughe e una giornata per ricordare che vanno protette

    Oggi è il World Turtle Day. Un viaggio nel mondo delle tartarughe e una giornata per ricordare che vanno protette

  • Al via la stagione della dichiarazione dei redditi. Quest'anno la novità del modello 730 semplificato

    Al via la stagione della dichiarazione dei redditi. Quest'anno la novità del modello 730 semplificato

  • La scomparsa di Susan Backlinie. L’attrice interpretò il ruolo della prima vittima de “Lo squalo”

    La scomparsa di Susan Backlinie. L’attrice interpretò il ruolo della prima vittima de “Lo squalo”

  • Scoperto e sgominato un giro di prostituzione minorile a Bari. Dieci arresti

    Scoperto e sgominato un giro di prostituzione minorile a Bari. Dieci arresti

  • La sedicenne iraniana Nika fu molestata e uccisa dagli agenti. La madre, ha lottato fino alla fine

    La sedicenne iraniana Nika fu molestata e uccisa dagli agenti. La madre, ha lottato fino alla fine