L'inverno dei leoni è il libro del momento, difficile non innamorarsi della saga dei Florio

20 giugno 2021, ore 13:00

Forse il libro più atteso dell'anno, è il seguito dei Leoni di Sicilia, scritto da Stefania Auci

Il libro più atteso dell'anno

L'inverno dei leoni è con tutta probabilità il libro più atteso dell'anno ed è già la star indiscussa dei social. Edito da Nord, è il seguito dei Leoni di Sicilia, scritto da Stefania Auci e clamoroso successo editoriale. A distanza di due anni dall'uscita, il romanzo è ancora tra i libri più amati. Ne sono state vendute più di 700mila copie ed è stato ristampato 35 volte. E' il titolo più venduto degli ultimi anni. Già pubblicato negli Stati Uniti, in Olanda e in Spagna, I leoni di Sicilia è in corso di traduzione in 31 Paesi. Dal romanzo sarà tratta anche una serie televisiva. Ora è il momento del seguito, L'inverno dei leoni, che chiude la dilogia. La scrittura di Stefania Auci è quasi magica, cattura, affascina, unisce in maniera mirabile le vicende della famiglia Florio con i fatti storici italiani che fanno da sfondo alla vicenda. Dei libri della Auci ti innamori e non vorresti finire mai. 


La storia della famiglia Florio nei Leoni di Sicilia

La saga della famiglia Florio inizia nel 1799, quando i fratelli Paolo e Ignazio sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra. Poveri, ma con tanta voglia di emergere, riescono a rendere la loro bottega di spezie la migliore della città. L'ascesa è inarrestabile. I Florio acquistano terreni, fondano una compagnia di navigazione. Quando Vincenzo, il figlio di Paolo, eredita i loro beni, fa toccare alla famiglia vette ancora più alte. Trasforma un vino povero nel raffinato Marsala, a Favignana inventa un metodo per conservare il tonno, quello che conosciamo tutti, sott'olio e in lattina. I Florio sono troppo ricchi e di successo. L'invidia sociale non li risparmia. Non mancano le donne in questa famiglia, forti, più centrate dei loro uomini. Nel primo libro, I leoni di Sicilia, ci sono Giuseppina, moglie di Paolo, vedova troppo presto, e Giulia, la moglie di Vincenzo, la sua roccia. 


La chiusura della saga nell'inverno dei leoni

I Florio hanno vinto, hanno trionfato. Nel secondo libro, la miseria degli inizi è lontana. Ora hanno ricchezza e rispetto e il destino della loro fortuna è in mano al giovane Ignazio, che della Sicilia non si accontenta più. Guarda a Roma, alla politica, all'Europa. Dentro, però, lo brucia l'amore, anzi il fatto di aver dovuto rinunciare all'amore della sua vita. La sua vita conoscerà emozioni fortissime. Dopo di lui, il figlio Ignazziddu, che vivrà l'errore il fallimento. Al loro fianco due punti di luce, due donne. Giovanna, la moglie di Ignazio, e Franca, la moglie di Ignazziddu. L'inverno dei leoni è la degna chiusura della saga. Indimenticabile. 

L'inverno dei leoni è il libro del momento, difficile non innamorarsi della saga dei Florio
Tags: I leoni di Sicilia, L'inverno dei leoni, Stefania Auci

Share this story: